I ragazzi della 3^ C - Terza Serie (11 episodi)

Media utenti
Anno: 1989
Genere: fiction (colore)
Note: Aka "I ragazzi della Terza C. Terza ed ultima serie. Nella precedente i ragazzi avevano finito la scuola. Qui, si può dire che una "Terza C" nemmeno esiste, le puntate sono infatti ambientate in vacanza ad Ostia, poi a Roma in una casa che i ragazzi affittano per l'università.
Numero commenti presenti: 7

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/09/07 DAL BENEMERITO FABBIU
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fabbiu 8/09/07 18:47 - 1930 commenti

I gusti di Fabbiu

Questa terza serie risulta divertente anche se non raggiunge lo stesso tasso comico delle precedenti per merito di alcune scelte registiche che la indeboliscono notevolmente. Non c'è più Benedetta e la si menziona solamente; meno comparse per Allocca e Giuliani, al posto di Puccio c'è Mauro (Di Francesco) che oltre ad essere meno simpatico clamorosamente imita Abatantuono nell'episodio dei fantasmi. A seguito di un ictus Ennio Antonelli lascia il posto a Paolo Panelli che non regge il confronto. Simpatico almeno Sandro Ghiani.
MEMORABILE: Il signor Spartaco Sacchi compare solo dalla sesta puntata, che tra l'altro è un plagio di Fracchia la belva umana.

Skinner 21/03/09 12:03 - 593 commenti

I gusti di Skinner

E' la serie meno divertente del lotto. Intanto a causa della scomparsa dell'ambientazione scolastica che toglie (oltre ad alcuni fantastici tormentoni) compattezza e punti di riferimento, poi perché si fanno sentire alcune pesanti assenze, da Antonelli (mal rimpiazzato da Panelli, che ne snatura il personaggio) alla Elmi (spesso richiamata negli episodi tramite lettere o cartoline); ma peggio ancora si sconta il pessimo utilizzo dei caratteristi della serie, usati adesso poco e male. Peccato!
MEMORABILE: I cambiamenti di vita di "Dieci anni dopo"; gli spot ZAMPETTI di "Tele 3 C".

Homesick 22/06/09 08:32 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Ancora con il Liceo Leopardi nel cuore, l'ex 3^C continua le sue avventure in altri lidi. Le storie si fanno meno coinvolgenti (specie gli episodi vacanzieri iniziali), ma conservano intatto lo spirito allegro e spensierato delle due prime serie, grazie anche ai soliti contributi di Nicheli, George e Giuliani. La Elmi se n'è andata in Corea; Panelli sostituisce Antonelli, da lui diversissimo; Venantini, già padre di Chicco, torna in divisa da commissario nella 6^ fracchiana puntata. Come sponsor, alla One-o-One S. Pellegrino si aggiunge lo shampoo Clear.
MEMORABILE: Le puntate "Tele 3^C" e "La casa magica": tra citazioni di Poltergeist, qui i nostri affronteranno una casa infestata da fantasmi!

Dengus 15/01/11 20:23 - 349 commenti

I gusti di Dengus

Non sono solo gli attori a fare un prodotto, ma anche l'ambientazione. Ok, ci sono ancora i ragazzi (non c'è la Elmi, ma forse per l'inutilità del suo personaggio è come non ci fosse mai stata), ma non c'è più Er Mitico Leopardi! Non si vede più frequentemente il Professore, manca Fassari (il suo personaggio non era male), Panelli non è Antonelli e il personaggio di Spartaco Sacchi cambia radicalmente; la serie perde peso, decretandone il canto del cigno e la chiusura. Forse era meglio chiudere con la seconda serie da vincenti e con più dignità.

Markus 11/10/12 09:13 - 3259 commenti

I gusti di Markus

Terza e ultima stagione della serie che rivoluzionò - sul finire degli anni '80 - il concetto di fiction dedicata ai ragazzi. Vuoi per scelte (che si riveleranno fallimentari), vuoi per necessità, sono stati applicati dei mutamenti sostanziali; la serie infatti non è più d'ambientazione scolastica (snaturando perciò il filo che univa la vita del gruppo), inoltre ci sono delle variazioni nel cast che chiaramente hanno disturbato gli aficionado del telefilm. Il ritmo scema e si ride davvero poco: meglio chiudere baracca a burattini; così è stato.

124c 16/08/13 12:38 - 2762 commenti

I gusti di 124c

La terza serie non mi convince come le altre. E' vero che i personaggi crescono e diventano grandi, ma come si può fare un serial sui ragazzi della terza C ambientandolo all'università e non al liceo? Cioè, manca la terza C, l'aula intendo, e persino Nicoletta Elmi (Benedetta), che era la più affsscinante di tutte (che non me ne voglia Sharon Gusberti, ma i gusti sono guesti). Si ride, ma l'arrivo del bravo Paolo Panelli come Spartaco Sacchi non aggiunge nulla di nuovo, anzi la toglie, visto che Ennio Antonelli era più in parte e più ruspante.

Il Dandi 4/08/19 23:08 - 1747 commenti

I gusti di Il Dandi

A maturità conclusa la terza stagione ha ormai il sapore quasi di un'appendice del soggetto originale. Non giovano le sostituzioni: Di Francesco, avvezzo al genere dai tempi di Chewingum, rimpiazza Fassari e Panelli, pur pregevole, fa rimpiangere il defunto Antonelli nel ruolo di papà Sacchi. Riciclaggi à go-go, con Bracconeri che diventa un Fantozzi giovane e un finale (della serie "10 anni dopo") che ricalca quello di Sapore di mare. Per giunta "l'università" cantata nella nuova (brutta) sigla non si vede mai.
MEMORABILE: Scoprire che Elias e Tisini senza occhiali erano carine; Il finale sembra annunciare una quarta stagione mai realizzata (e forse è meglio così).
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.