Big man (6 episodi)

Media utenti
Titolo originale: Big man
Anno: 1988
Genere: fiction (colore)
Note: Le avventure di Jack Clementi, detto "il professore", detective dei Lloyd di Londra. Bud Spencer esordisce nella fiction, nell'ultima fatica di Steno.
Numero commenti presenti: 10

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/01/09 DAL BENEMERITO 124C
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

124c 5/01/09 16:35 - 2770 commenti

I gusti di 124c

Ci sono delle somiglianze fra il Piedone cinematografico e Jack Clementi, l'agente dei Lloyd's di Londra che Bud Spencer interpreta in questi sei film prodotti da Fininvest, visto che usa sia i muscoli che il cervello (non a caso i suoi amici lo chiamano "il professore"), però dimostra di caversela ancora bene fra comprimari fissi e guest stars, come Ursula Andress e Michel Costantin. Buone le musiche di Guido e Maurizio de Angelis e la regia di Steno, qui alla sua ultima fatica dietro la macchina da presa. Suggestive le location europee.
MEMORABILE: Le canzoni dei fratelli de Angelis, "Big man" di testa e "Starshine rainbow" di coda.

Disorder 4/07/09 14:54 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

Una bella serie tv, dove ritroviamo un Bud Spencer un poco diverso: più riflessivo, qui usa meno i pugni e più il cervello, impegnato in indagini abbastanza insolite e ben sceneggiate. Dopo qualche prova sottotono (Miami Supercops, Bomber) e qualche caduta di stile (Superfantagenio), Bud ritrova la misura in questa serie, davvero piacevole. Più che buono.

Ciavazzaro 7/07/09 11:34 - 4762 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Serie che ho sempre apprezzato molto. Un Bud Spencer al suo meglio in un gradevole telefilm che sa mescolare azione e thriller. Di episodio in episodio vi sono anche buone guest-star (ricordo in particolare l'episodio "Diva" con la bellissima Ursula Andress). Da valutare più che positivamente, in definitiva.

Galbo 6/07/09 16:01 - 11381 commenti

I gusti di Galbo

Serie televisiva che segnò il debutto sul piccolo schermo di Bud Spencer all'epoca all'inizio della sua fase calante cinematografica. In questi telefilm il nostro interpreta il ruolo di un detective privato che risolve i casi a lui sottoposti grazie ad una miscela di talento investigativo e forza fisica. Tutto sommato abbastanza gradevole grazie alla simpatia del protagonista.

Raremirko 29/12/12 23:15 - 515 commenti

I gusti di Raremirko

Nulla di molto riuscito, nulla di molto riprovevole. Spencer è bravo ma ricicla troppo i soliti personaggi; Steno dirige senza infamia e senza lode e lo script, ogni tanto, ha qualche bella invenzione briosa (vedi l'aggeggio che può uccidere a distanza). Nella media delle serie tv di quei tempi; anche oggi si lascia guardare senza problemi. Manca magari un po' di ironia.

Rambo90 15/10/12 16:57 - 6343 commenti

I gusti di Rambo90

Una serie riuscita, cucita su misura per Bud Spencer che interpreta un personaggio con molte somiglianze con Piedone (si sente anche il tema musicale del film ogni tanto). Le storie sono ben congegnate (soprattutto quella di polizza inferno), i comprimari sempre ottimi (fra i quali Harmstorf e la Andress), la regia di Steno ovviamente più che professionale. Bella anche la colonna sonora dei fratelli De Angelis. Notevole.

Mco 22/03/14 15:57 - 2149 commenti

I gusti di Mco

Big Bud alle prese con intrighi d'ogni tipo, da smascherare per conto di una ricca società assicuratrice. Le storie prevedono incontri con trafficanti di droga, membri di sette e ladri di preziosi. Il Nostro si dimena con la sua consueta "agilità" e regala, oltre a sganassoni e schiaffi assortiti, altresì momenti spassosi (le parentesi con la titolare della pensione). Rimarchevoli gli episodi Polizza inferno e Polizza droga. Chi ama il giallo-poliziesco d'azione non rimarrà deluso.

Brik94 6/08/15 10:33 - 68 commenti

I gusti di Brik94

Bella serie poliziesca con Bud Spencer finalmente rinato dopo il pessimo Superfantagenio. Le trame dei sei episodi si distinguono l'una dall'altra: mafia, truffe, omicidi ecc. Bud con il personaggi di Clementi ricorda molto Piedone (non a caso ogni tanto si può sentire il tema del film in sottofondo).

Domila1 16/08/19 09:57 - 55 commenti

I gusti di Domila1

Steno, che dal primo Piedone è il miglior regista che abbia (più volte) lavorato con Spencer senza Hill, ripropone il gigante partenopeo in nuova veste poliziesca dopo una sequenza di film deludenti, con episodi ben strutturati e indagini abbastanza interessanti. Meno cazzotti? Pazienza, si apprezza questo nuovo approccio più riflessivo. Dispiace solo non aver avuto altre stagioni dopo la prima, perché questi sei episodi erano una bella promessa. Il main theme è tra i migliori dei De Angelis.
MEMORABILE: L'episodio "La fanciulla che ride".

Nicola81 6/02/20 16:11 - 1952 commenti

I gusti di Nicola81

Mentre la sua parabola cinematografica volgeva al declino, Bud Spencer si rinnova in questa piacevole serie televisiva (che è anche l'ultima regia di Steno) che lo vede impegnato nei panni di un investigatore dei Lloyd's di Londra intelligente e riflessivo, ma ovviamente anche capace di menar le mani quando le circostanze lo richiedono. Tra le guest star spiccano Ursula Andress in un ruolo quasi autobiografico e soprattutto Raymond Pellegrin, il commissario Caruso delle tre puntate di ambientazione italiana (forse le migliori del lotto).
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Zender • 17/04/18 07:53
    Consigliere - 43498 interventi
    Grazie Rambo, inserito.
  • Discussione Rambo90 • 28/06/18 15:35
    Pianificazione e progetti - 316 interventi
    5. 395 dollari l'oncia
    *** Trama quasi da noir francese, con Bud che fa coppia con uno dei volti per eccellenza del genere, un Constantin bene in parte. Il ritmo non è molto veloce e l'azione poca (a parte una gustosa scazzottata in prigione nella prima metà) ma c'è una discreta tensione, soprattutto nella parte finale. Alcune sequenze sono ben girate e coinvolgenti, su tutte il recupero del furgone blindato con i lingotti. Insomma lineare ma godibile, con qualche buon caratterista come Venantini e un po' di torbido in più rispetto al solito (si parla addirittura di stupro) per rendere la vicenda più tosta. Buono. (Rambo90)
  • Discussione Zender • 28/06/18 17:35
    Consigliere - 43498 interventi
    Grazie Rambo, inserito.
  • Discussione Rambo90 • 2/09/18 22:58
    Pianificazione e progetti - 316 interventi
    02. La fanciulla che ride
    ***! Uno degli episodi più affascinanti, che mescola sapientemente giallo, avventura e un pizzico di fantastico. Bud regala una performance convinta, alle prese con un mistero intrigante ambientato in una location riuscita e per lui insolita. Harmstorf è un gran villain, come aveva già dimostrato in passato, e i loro incontri sono ben sceneggiati. Non mancano un paio di buone scazzottate, come l'ultima nelle caverne etrusche che ha davvero il sapore dei tempi d'oro del protagonista. Notevole. (Rambo90)
  • Discussione Zender • 3/09/18 08:34
    Consigliere - 43498 interventi
    Grazie Rambo, inserito.
  • Musiche Ruber • 22/06/19 01:58
    Compilatore d’emergenza - 8959 interventi
    La bella sigla: Stairshine Rainbow, firmata come sempre dagli Oliver Onions

    https://youtu.be/05XJyxJVick
    Ultima modifica: 22/06/19 07:56 da Zender
  • Discussione Rambo90 • 5/07/19 01:31
    Pianificazione e progetti - 316 interventi
    04. Boomerang

    *** Episodio in salsa bondiana, con un villain sopra le righe (interpretato dal sempre ottimo Steiner) e un'arma fantascientifica da recuperare (con effetti un po' naif). A mancare sono le scazzottate, giusto un paio di pugni verso la fine, ma l'indagine scorre piacevole e Bud regala due o tre battute niente male. C'è anche la Russinova e Pellegrin che in duetto col protagonista fa sempre sorridere. Godibile. (Rambo90)
  • Discussione Zender • 5/07/19 07:26
    Consigliere - 43498 interventi
    Grazie Rambo, inserito.
  • Homevideo Ruber • 14/07/19 00:36
    Compilatore d’emergenza - 8959 interventi
    Il box della Quadrifoglio ha una durata di 540 minuti in formato 4:3 e contiene sei dvd degli episodi.

    Lingue: Italiano 2.0 e 5.1 dolby, inglese 2.0

    Sottotitoli: Italiano

    Extra: interviste a Bud Spencer e Glauco Onorato, Carlo ed Enrico Vanzina, filmografie.

    Screen del primo disco a 13m14s

    Ultima modifica: 14/07/19 08:40 da Zender
  • Discussione Samuel1979 • 6/09/19 20:23
    Call center Davinotti - 2925 interventi
    Nell episodio "Polizza droga", girato anche a Palermo, piccola parte per l'attore Tony Sperandeo:

    Ultima modifica: 7/09/19 08:58 da Zender