90 minuti a New York

Media utenti
Titolo originale: The Angriest Man in Brooklyn
Anno: 2014
Genere: commedia (colore)
Note: Aka "Novanta minuti a New York".
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/08/14 DAL BENEMERITO RAMBO90
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rambo90 27/08/14 13:58 - 6276 commenti

I gusti di Rambo90

Uno degli ultimi film con Williams è una commedia dolceamara su un uomo che scopre di dover morire a breve e cerca di riconciliarsi con la famiglia. Molto divertente all'inizio, quando il protagonista si lancia in sproloqui e invettive contro tutto e tutti; commovente, invece, nella seconda parte, quando i nodi vengono al pettine e i buoni sentimenti tornano a galla. Una pellicola che meritava miglior successo, anche per l'ottima performance dello stesso Williams e dei vari comprimari (tra cui un divertente Jones). Notevole.
MEMORABILE: Lo sfogo contro il tassista.

Homesick 13/09/14 09:49 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Inno alla vita attraverso la malattia e la paura di morire. Nonostante qualche esagerazione di troppo, il film si mantiene su un piano realistico (vedasi il finale) con un Robin Williams ringhioso e intrattabile, in equilibrio da maestro sui binari della commedia (le sue escandescenze con familiari, amici e sconosciuti) e del dramma (la malinconia nella consapevolezza della dipartita); anche toccante e profetico, se si pensa che di lì a poco il grande attore morirà suicida. Seria e professionale la Kunis, pittoresco e amichevole Dinklage.
MEMORABILE: Il videomessaggio al figlio; il venditore balbuziente; Williams sul ponte di Brooklyn; l'incontro con il poliziotto.

Galbo 6/04/15 08:05 - 11314 commenti

I gusti di Galbo

Nella migliore delle sue interpretazione recenti, il compianto Robin Williams interpreta un uomo a cui vengono diagnosticati gli ultimi 90 minuti di vita. Film che alterna il registro drammatico a quello brillante, presenta un buon inizio e qualche momento di "stanca" nella parte centrale, per poi riprendersi in un finale decisamente efficace. La sceneggiatura caratterizza bene il personaggio principale, uomo rancoroso e sempre in guerra con il mondo. Buona l'interpretazione del cast e discreto il doppiaggio italiano.

Kinodrop 9/11/17 19:18 - 1427 commenti

I gusti di Kinodrop

Un'idea ormai esausta dell'annuncio di una morte imminente fa da sfondo a questa modesta commedia, che si affida a una personalità scostante per giustificare la trasformazione di un carattere patologico in una patetica presa di coscienza e relative ovvie conseguenze. E' tutto troppo costruito e letterario per risultare credibile o per suscitare empatia e non vi si scorge neppure un momento di autenticità di fronte a un destino inevitabile e, nel finale, inutilmente procrastinato; lo stesso Williams appare stanco e poco convinto della parte.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Zender • 6/04/15 07:59
    Consigliere - 43820 interventi
    Mi spiace Galbo, non so cosa sia successo ma nel passaggio il commento è scomparso. Può succedere purtroppo. Mi raccomando, guardare sempre prima il titolo originale prima di inserire un film. Capita spesso che il titolo italiano non sia stato aggiornato.
  • Discussione Galbo • 6/04/15 08:01
    Gran Burattinaio - 3745 interventi
    nessun problema, reinserisco il commento, Scusami ma ho dimenticato di controllare il titolo originale
  • Discussione Zender • 6/04/15 08:07
    Consigliere - 43820 interventi
    Ok, grazie.
  • Homevideo Mco • 6/04/15 22:40
    Scrivano - 9631 interventi
    In DVD e BD per Koch Media a partire dal 9 Aprile 2015.