[8.1] Colombo: Una ghigliottina per il tenente Colombo

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Columbo goes to the guillotine
Anno: 1989
Genere: giallo (colore)
Regia: Leo Penn
Note: E' un episodio della serie tv "Colombo".
Numero commenti presenti: 14
Papiro: elettronico
Colombo SPECIALE COLOMBO
Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Sono passati undici anni dall’ultima avventura del tenente Colombo (la magnifica I COSPIRATORI) e forse nesuno più pensava che Peter Falk avrebbe accettato di tornare a indossare i panni del personaggio che gli aveva regalato il grande successo. Invece eccoci qui: con una puntata non strepitosa ma per molti versi interessante, Colombo ritorna (Rete4 manderà in onda questa ottava serie – e le successive – intitolandole non per niente IL RITORNO DI COLOMBO). E con lui torna anche il suo fenomenale doppiatore di sempre, quel Giampiero Albertini che purtroppo, a breve, morirà lasciando il posto al meno incisivo Antonio Guidi. L’indagine si sviluppa questa volta nel...Leggi tutto campo della parapsicologia, dove un “veggente” dall’aria furba (Anthony Andrews) riesce a passare un difficilissimo test grazie all’aiuto del consulente (Anthony Zerbe) della ditta interessata, un ex prestigiatore specializzato nello smascherare parapsicologi truffatori. Perché quest’ultimo abbia accettato di coprire il trucco lo scopriremo. Colombo, che appare dopo quasi mezz’ora, si troverà per la seconda volta (dopo L’ILLUSIONISTA) a bazzicare l’ambiente della magia o presunta tale, ma qui a morire sarà proprio il prestigiatore. Colombo rivelerà un paio di trucchetti e quello complesso all’origine di tutto, riproponendo il vecchio classico della ghigliottina (già visto proprio in L’ILLUSIONISTA) e lasciando le indagini decisamente sullo sfondo. Tanto che gli indizi raccolti sono pochissimi e la soluzione arriva un po’ troppo facilmente. Un Peter Falk ancora più sornione che in passato e un antagonista sfizioso consentono di raggiungere un buon risultato.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 26/03/07 18:51 - 4677 commenti

I gusti di Puppigallo

Episodio ipnotico, quasi soporifero. Eppure non è male. Bravo l’assassino, anche se poco espressivo; e il tenente è in buona forma (più gigione del solito). Ha enormi occhiali da vista e fa delle facce fantastiche quando guarda il sensitivo (l’assassino) all’opera. Da segnalare: la ghigliottina, il funerale, le vibrazioni, usato per smascherare se stesso, carne e cavoli, il Colombo sensitivo. Non è decisamente uno dei migliori, manca decisamente di ritmo, ma resta più che vedibile.

Don Masino 26/10/07 17:34 - 63 commenti

I gusti di Don Masino

Dopo più di un decennio di sosta le avventure di Colombo riprendono e si nota subito un cambiamento rispetto al passato: il tenente è ora ancor più sornione, tendendo quasi più alla farsa (in alcune parti) che al poliziesco. Tutto il finale che lo vede sudato, affaticato, non sarebbe mai potuto esistere nelle prime serie, decisamente più sobrie e misurate anche quando strizzavano l'occhio alla comicità pura. L'antagonista d'altra parte (un parapsicologo ciarlatano) gli serve le battute su un piatto d'argento: come non approfittarne?

Mfisk 5/11/07 14:24 - 127 commenti

I gusti di Mfisk

Uno spettacolare ritorno in scena! Il macinino di Colombo appare nel buio tra fumi (magici?) e il volto invecchiato del tenente emerge mefistofelico alla luce dell'accendino. La sceneggiatura vira verso il divertissement (vedi Colombo e il mago con i cappelli a cono) pur non tralasciando il canone della serie, che viene qui perfettamente rispettato all'interno di una vicenda complessa e divertente. Splendido A. Zerbe (la vittima); E. Blake recita un po' sopra le righe, ma essendo uomo di teatro è la giusta interpretazione del suo personaggio.
MEMORABILE: Il funerale, con Colombo che appare in mezzo ai maghi vestiti di bianco.

Lovejoy 19/02/08 23:49 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Il ritorno sul piccolo schermo del celebre detective con le sembianze di Peter Falk è felice in alcuni aspetti, meno in altri. Falk è sempre in gamba e, grazie alla giusta dose di ironia, riesce a regalare un intrattenimento divertente e non frivolo. Ma d'altro canto la storia in sè non è molto originale e Blake nel ruolo del sospettato di turno è a dir poco insopportabile. Buono il resto del cast. Statica la regia di Penn. Non tra i migliori ma divertente.

Ciavazzaro 22/03/08 12:34 - 4771 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Un grande ritorno per Colombo, dopo anni di assenza: la storia è molto accattivante, così come il metodo usato per assassinare la vittima (adirittura una ghigliottina) e che Colombo userà per risolvere il caso. L'assassino doppiato dal compianto Oreste Rizzini è molto convincente e anche gli attori di contorno si danno da fare. Ottimo tema musicale e tesissimo il finale, ottimo non c'è che dire.
MEMORABILE: La ghigliottina.

Daniela 21/12/08 18:06 - 10752 commenti

I gusti di Daniela

Dopo il memorabile L'illusionista, un altro episodio ambientato nel mondo della magia. Infatti l'antagonista, pur spacciandosi per sensitivo, in realtà si serve di trucchi e riesce a superare i test solo grazie alla complicità di un ex prestigiatore specializzato nello smascherare gli impostori. Molto sviluppata la parte pre-omicidio, con un insolito rilievo assunto proprio dalla vittima (fra l'altro, ottimamente interpretata). Divertente il confronto finale, in cui Colombo arriva addirittura ad impugnare una pistola!
MEMORABILE: Colombo alle prese con la ghigliottina.

Ale nkf 5/05/09 14:27 - 803 commenti

I gusti di Ale nkf

Puntata abbastanza divertente anche se l'assassino non è tra i migliori e non lascerà un segno di sè nella puntata (come ad esempio una Lindsay Crouse in La signora in nero, che reciterà ai livelli di Falk e certamente non è da poco). Stranamente vengono svelati anche alcuni trucchi della magia come quello della ghigliottina e il modo in cui Blake riesce a superare il test. Fortunatamente il tenente era sicuro delle cattive intenzioni del paraspicologo perché altrimenti...

Erreesse 22/08/12 10:19 - 63 commenti

I gusti di Erreesse

Stoccata contro i ciarlatani, ma soprattutto contro i potenti e sopraccigliosi creduloni. Vittima e assassino sono sufficientemente odiosi, c'è anche un personaggio femminile un po' convenzionale, innamorato e vendicativo. Le musiche sono quasi da commedia grottesca, quindi stranianti, anzi poco coerenti con la struttura del film. Ottimi gli interpreti, soprattutto la vittima: ancora migliore il doppiaggio, con uno strepitoso Oreste Rizzini. Debolissimo il finale, con uno pseudo colpo di scena che dovrebbe essere la prova definitiva.
MEMORABILE: La pistola-bum; I maghi biancovestiti; Le "vibrazioni" dell'odioso ciarlatano; I velati accenni alle relazioni fra vittima ed assassino.

Gordon 25/04/15 14:37 - 223 commenti

I gusti di Gordon

Il ritorno di Colombo inizia con un buon episodio. Anthony Andrews si dimostra un discreto omicida anche se non ha la stoffa dei grandi assassini. Il piano delittuoso e l'alibi sono inesistenti e l'esecuzione è molto cruenta (una ghigliottina), l'indagine è soddisfacente e la regia di Penn, seppure un po' statica, non delude. Colombo se la cava bene e non subisce gli 11 anni passati, mentre il mondo della parapsicologia fa da ottimo contorno. Peccato per le poche gag e per un finale troppo teatrale.
MEMORABILE: Colombo che si fa credere parapsicologo.

Ultimo 7/05/15 10:10 - 1487 commenti

I gusti di Ultimo

Dopo ben undici anni di assenza Falk ritorna a impersonare il tenente Colombo in un episodio di circa un'ora e trenta, riuscito ma non memorabile. La parte iniziale è estremamente lunga, ma l'omicidio è ben costruito (si veda la ghigliottina del titolo...). Colombo è perennemente sulle nuvole, qua e là parla della moglie e non lascia un attimo di tregua al killer, un parapsicologo di successo. Finale soddisfacente, anche se un po' prevedibile. Si lascia guardare con piacere, senza raggiungere vette altissime.

Karen Austin HA RECITATO ANCHE IN...

Lythops 10/06/15 18:45 - 980 commenti

I gusti di Lythops

L'ottava stagione inizia con un nuovo font e colore. Per la prima volta entra in scena anche Anthony Andrews che regala un assassino presuntuoso e vendicativo. Piuttosto debole nella struttura per sequenze poco credibili (tipo il ragazzino che entra nel centro studi segreto e la fa quasi da padrone o la facilità assoluta con la quale Colombo si aggrega al gruppo di militari in visita ai laboratori), è un episodio piuttosto stancante e artificiosamente complesso.

Ira72 5/05/17 12:31 - 1101 commenti

I gusti di Ira72

"Se vuoi uccidermi, puoi farlo!" (fai diversamente, con una pistola puntata e la testa bloccata nella ghigliottina...). Omicidio impattante per un assassino dall'appeal non molto consistente. Colombo, invece, sembra essere rimasto incastrato nella macchina del tempo: stesse rughe, stesso impermeabile, stesso sigaro, stesso capello scompigliato, stessi modi alla "ma ci fa o ci è?". Temevo il ritorno della serie così tardiva per l'ovvia perdita del fascino anni 70. Invece, pur non essendo un episodio memorabile, lo stile permane e siamo ad alti livelli. Buon esordio.

Il Dandi 21/12/20 01:29 - 1917 commenti

I gusti di Il Dandi

Gli Usa sono l'unico paese al mondo in cui la parapsicologia era riuscita a salire al rango di disciplina accademica e proprio nel periodo in cui iniziava ad essere definitivamente ridimensionata Colombo ne fa il proprio bersaglio smascherandone un imbroglione giusto nella prima puntata del suo "ritorno" (dopo 11 anni dall'ultimo episodio della serie classica). I "trucchi" da svelare sono ben congegnati (anche se quello della ghigliottina è già visto nel ben più memorabile Santini) ma rispetto ai classici l'invecchiamento di Falk già pesa e prelude alla sua riduzione a macchietta.
MEMORABILE: Le mappe da segnare con occhiali ciechi.

Richard 6/09/21 12:48 - 16 commenti

I gusti di Richard

Divertente episodio, ambientato nel mondo della parapsicologia, della quale Colombo non tarda a svelare molta della sua ciarlataneria. Anthony Andrews fa proprio una brutta figura, sia pretendendo di leggere nel pensiero e soprattutto come assassino, commettendo errori madornali per camuffare l'omicidio. Il tenente sta al gioco fino all'ultimo, architettando una accattivante trappola.
MEMORABILE: Colombo con la testa nella ghigliottina più volte per rivelare il trucco.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Zender • 29/10/07 14:29
    Consigliere - 44898 interventi
    Prendo a prestito la prima puntata dell'ottava serie per segnalare l'uscita, a sorpresa (dopo che i cofanetti delle prime serie ce li avevano fatti sospirare) del primo cofanetto relativo alle nuove puntate di Colombo. Uscito con il titolo 5 MYSTERY MOVIES comprende tutte le puntate della stagione 8 più, chissà perché (ma d'altronde è un'uscita che ricalca pari pari quella americana), la prima della stagione 9 (AUTORITRATTO DI UN ASSASSINO). Qualità più che buona per 5 film-tv imperdibili, per gli amanti del tenente (anche perché gli ultimi doppiati da Albertini, al quale subentrerà, già in AUTORITRATTO, il buon Guidi)
  • Homevideo Don Masino • 29/10/07 19:15
    Galoppino - 281 interventi
    Grazie della chiamata, Zender. Anch'io in effetti mi chiedevo com'è che si è voluto mischiare due serie diverse dopo che fino ad oggi si erano fatte le cose x bene unendo solo la sesta e la settima. Come vedrai, ho già iniziato a commentare le puntate, visto che ho comprato il dvd in questione.
  • Homevideo Ciavazzaro • 22/04/09 14:39
    Scrivano - 5624 interventi
    L'edizione in dvd presenta i titoli di testa dell'episodio in italiano col fermoimmagine,considerata che invece l'edizione trasmessa da mediaset conserva la scena in movimento.........
  • Homevideo Zender • 23/04/09 11:00
    Consigliere - 44898 interventi
    Molto strano! Bel colpo Ciavazzaro, non ti sfugge davvero nulla in Colombo! Sei più attento dele tenente stesso!
  • Homevideo Ciavazzaro • 23/04/09 14:26
    Scrivano - 5624 interventi
    Purtroppo per un verso o per l'altro questi dvd hanno sempre una falla...
  • Curiosità Ciavazzaro • 22/09/09 12:14
    Scrivano - 5624 interventi
    Doppiaggio:

    Oreste Rizzini: Anthony Andrews
    Angiolina Quinterno: Karen Austin
    Marcello Tusco: Anthony Zerbe
  • Curiosità Vesco • 7/02/15 01:00
    Galoppino - 18 interventi
    Nella serie classica la targa dell'automobile di Colombo è "044 APD", mentre da questo episodio (e per tutta la serie del ritorno) è "448 DBZ". Eccola in quest'spisodio (grazie a Nemesi per i fotogrammi)...



    ...e qui sotto in un episodio della seconda stagione, Il segreto di Nora Chandler: