20 chili di guai!... e una tonnellata di gioia - Film (1962)

20 chili di guai!... e una tonnellata di gioia

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/10/20 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 18/10/20 11:39 - 8575 commenti

I gusti di Cotola

La vita del direttore di un casinò verrà sconvolta dall'arrivo di una bimba dimenticata nella sua casa da gioco. Indovinate come finirà? Innocua e garbata commedia in cui l'elemento comico-divertente dovrebbe scaturire dalla presenza della bambina e dalle sue perle di, eccessiva, saggezza. Il bersaglio viene centrato solo in alcune occasioni, ma il film, pur senza troppe pretese, è piacevole e si lascia vedere senza grossi problemi magari per passare una serata con tutta la famiglia.

Puppigallo 15/12/21 19:09 - 5009 commenti

I gusti di Puppigallo

Inevitabile il paragone con E io mi gioco la bambina dell'80 con Matthau, che contro un seppur volenteroso Curtis vince a mani basse. La prima metà è comunque piuttosto piacevole, con la piccola e il protagonista che si piacciono sempre di più (lui abituato a comandare, preciso, ordinato e lei volenterosa, che tenta di assecondarlo, nei limiti delle capacità di una bambina). Un po' troppo macchietta risulta invece l'aiutante di Curtis (penalizzato anche dal doppiaggio). Purtroppo, nella seconda metà (da Disneyland) inizia a perdere parecchi colpi, ma resta almeno vedibile.
MEMORABILE: "Questo non è più un bagno, è una zona terremotata"; L'incisione di Armstrong trasformata in mezzo chilo di fettuccine.

Caesars 6/12/22 11:11 - 3537 commenti

I gusti di Caesars

Si tratta praticamente della prima regia cinematografica di Norman Jewison (in precedenza era stato co-director de "The Fabulous Fifties", un documentario sulle commedie e musical degli anni '50, oltre che di numerosi prodotti per la TV), che comunque dimostra già una buona mano. La commedia non ha grandi spunti interessanti, puntando tutto sul rapporto Tony Curtis/bambina orfana e risultando quindi abbastanza scontata. Comunque il ritmo si mantiene brioso, garantendo così una fruizione abbastanza gradevole per passare una serata dedicata al cinema hollywoodiano che fu.

Norman Jewison HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.