2 lava 2 lantula!

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: 2 Lava 2 Lantula!
Anno: 2016
Genere: animali assassini (colore)
Regia: Nick Simon
Note: Aka "Lavalantula 2". Seguito di "Lavalantula" (2015).
Numero commenti presenti: 1
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Tornano le lavalantule, ovvero i ragnoni sputati fuori da lapilli di misteriosa provenienza. Tarantole ripiene di fuoco che sparano bombe incendiarie dalla bocca (anche se in questo caso fino alle ultime scene è un potere che non usano) e attaccano l'uomo saltandogli addosso. A vincerle, un anno prima, era stato Colton West (Guttenberg), che apre qui il film in perfetta tenuta da SCUOLA DI POLIZIA (la commedia che l'ha reso celebre negli Ottanta) mentre recita sul set di un action; perché, non dimentichiamolo, Colton è un ex attore caduto in disgrazia, ruolo ripreso in questo sequel con tanto di discussioni accese col giovane...Leggi tutto regista, stanco delle sue improvvisazioni non richieste. Ma tutto è interrotto dall'annuncio di una nuova invasione di lavalantule, che dopo Los Angeles si dedicano questa volta alla Florida e appaiono in una spiaggia di Fort Lauderdale dove al sole c'è Raya (Weaver), la figliastra di West. Questi parte immediatamente in missione di recupero insieme al collega attore Marty (Winslow, che collega lo era già ai tempi di SCUOLA DI POLIZIA) e al proprio assistente di scena Kyle (Bellinger). Fin dall'inizio del disastro capiamo come Colton abbia in mente un preciso obiettivo: risalvare la Terra. Possibilmente ritrovando quanto prima la bella Raya, con la quale non ha mai avuto un gran rapporto (ma le difficoltà uniscono, si sa) e che nel frattempo se ne gira per la città con un'amica e un paio di meccanici armati conosciuti da poco. Tipica suddivisione in due segmenti della storia quindi, che possono essere riassunti in una caccia (quella di Colton) e in una fuga (quella di Raya) e che comprendono entrambi ripetuti scontri a fuoco (nel vero senso della parola). Colton e Marty hanno in dotazione anche due fuciloni che sparano azoto liquido coi quali congelare i ragnoni all'istante annientandoli, ma la scorta di azoto non dura in eterno... Puntata inevitabile nelle everglades con corsa in airboat, incontro con un Crocodile Dundee del posto (l'alligatore in Florida è animale comunissimo) e per il resto lavalantule che spuntano fuori in ogni dove mettendo in luce i soliti effetti digitali ultracheap con conseguente appalesamento dei limiti produttivi e pure di sceneggiatura, dal momento che Guttenberg è il primo costretto a sparare banalità in sequenza gridando come un ossesso. L'alto volume è una costante: si copre con le grida e l'azione la miseria del resto, a cominciare dall'assenza totale di tensione; in definitiva siamo alla sublimazione del film-giocattolo che vomitandoci addosso vagonate di dozzinali effetti speciali fagocita tutto, compreso il solito colonnello acido (Kove) che preme da subito per le soluzioni più drastiche. Cast giovane di rara insopportabilità (almeno per quanto riguarda la parte maschile, quella femminile ha almeno una certa grazia), finale con un nuovo megaragno che sostituisce la celebre “mammalantola” del numero uno: grande come un grattacielo, viene da West definito “Gargantulantola”. Il mostro torna anche, finalmente, a sparare le famose palle di fuoco dalla bocca: grandi come meteore si abbattono su palazzi e velivoli in un finale notturno sbrigativo e di nessun fascino. In chiusura la figliastra, col patrigno in pericolo, lo chiama per la prima volta “papà”. Siamo tutti più felici...
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/05/20 DAL DAVINOTTI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rambo90 4/06/20 00:12 - 6347 commenti

I gusti di Rambo90

La prima volta come divertimento puramente trash ci poteva stare. Ma alla seconda qualsiasi forma di simpatia dell'operazione si perde e rimane una parodia action fracassona e ripetitiva. Parte subito in quarta ma senza inventiva, gli effetti sono addirittura peggiori che nel primo capitolo e Guttenberg decide di strafare finendo col sembrare una copia di Kevin James. Qualche sussulto nelle parti con i ragazzi e nel principio che vede i protagonisti vestiti come ai tempi di Scuola di polizia
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.