1938 - Diversi

Media utenti
Anno: 2018
Genere: documentario (colore)
Note: Presentato fuori concorso alla LXXV Mostra d'arte cinematografica di Venezia.
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/09/18 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 10/09/18 23:51 - 7811 commenti

I gusti di Cotola

Ad ottant'anni di distanza dal loro varo, il documentario affronta il dramma delle leggi razziali che restano una macchia indelebile della nostra storia. Più in generale si parla anche dell'argomento razzismo all'interno del fascismo. Gli intenti sono ovviamente nobili, ma i risultati raggiunti dal documentario sono ben lontani dall'eccellenza. Corretto, per carità ma anche di scarsa efficacia e poco ficcante. Palesi i rimandi al presente. Alcune celebrità (Rocca ed Herlitzka) danno il volto e la voce a questa operazione.

Pessoa 9/12/20 22:05 - 1477 commenti

I gusti di Pessoa

Documentario sulle leggi razziali in Italia, un argomento in realtà poco frequentato anche dai libri di storia, propone una corretta disamina della questione ricorrendo a interviste, non sempre interessanti, e pochi filmati di repertorio non proprio di prima mano. Niente da dire sull'attendibilità delle informazioni e sui lodevoli intenti divulgativi, ma la narrazione rimane piuttosto piatta e decisamente lontana dai pregevoli prodotti analoghi dell'Istituto Luce. Resta un documento interessante per approfondire la questione, ma si poteva fare sicuramente di meglio.

Caesars 22/10/20 09:29 - 2914 commenti

I gusti di Caesars

E' giusto  ricordare cosa fecero gli italiani ottant'anni fa, varando leggi antirazziali verso gli ebrei con l'intento di eliminarli dal nostro territorio. Niente di innovativo nel modo che ha Treves di proporci una pagina di storia che non va dimenticata, ed è questo il messaggio forte del documentario. Non dimenticare per non fare oggi ad altre etnie ciò che fu fatto allora agli ebrei. Testimonianze di sopravvissuti arricchiscono le citazione lette o recitate da attori quali Alessandro Federico, Roberto Herlitzka e Stefania Rocca. Da vedere, soprattutto per le nuove generazioni.

Reeves 3/03/21 20:08 - 482 commenti

I gusti di Reeves

Giorgio Treves ritrova Stefania Rocca, che aveva già avuto in Rosa e Cornelia, e con la sua presenza racconta un tema a lungo sottaciuto: le leggi razziali in Italia, opera del Duce e del Re che si coprirono così di infamia per l'eternità. Una narrazione appassionata e necessaria; peccato che il materiale di repertorio sia in gran parte già visto e sfruttato. In ogni caso, un film utile.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.