[11.03] Poirot: sono un'assassina? - Film (2008)

[11.03] Poirot: sono un'assassina?

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/11/11 DAL BENEMERITO COTOLA
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 5/11/11 00:11 - 9176 commenti

I gusti di Cotola

L’inizio è interessante e sembra preludere ad un buon episodio. Successivamente però, come spesso succede nella serie, lo svolgimento non è del tutto all’altezza e la tensione latita a causa di un ritmo blando dalle troppe pause. La sceneggiatura però sembra migliore che in altri casi e lo spiegone finale regge. Nella scena finale Poirot sorprende anche se non è la prima volta che lo si vede sotto questa veste romantica.

Rambo90 30/08/15 22:56 - 7744 commenti

I gusti di Rambo90

Alla base c'è forse il peggior romanzo della Christie con Poirot protagonista. Nonostante una partenza promettente (la stessa del libro) anche l'episodio tv poi si arena più volta, tra scene lunghe, noiose e false piste. Ci si risolleva verso la fine (con drastici cambi rispetto al materiale originale) in cui si può anche apprezzare una volta di più l'umanità dell'investigatore, interpretato da Suchet ormai come una seconda pelle.

Daniela 20/02/16 16:40 - 12796 commenti

I gusti di Daniela

Una giovane donna sconvolta si presenta a Poirot chiedendo il suo aiuto: "crede" di essere un'assassina... Partenza intrigante per un episodio incentrato su un intrigo molto complesso, ma le virtù l'episodio stanno altrove. Poirot non è un tipo romantico: glielo impedisce il carattere, l'aspetto fisico, forse anche l'intelligenza che lo rende troppo consapevole della natura di chi lo circonda. Per questo motivo, nei rari moventi in cui affiora un'emozione a scalfire la sua corazzata sicurezza, allora diventa doppiamente caro. Qui succede ed impreziosisce l'epilogo. Suchet superbo.
MEMORABILE: "Una lacrima?" "No, no, Madame... un granello di polvere"

Galbo 28/07/16 07:18 - 12462 commenti

I gusti di Galbo

In questo episodio il celebre investigatore belga viene descritto come portatore di un conflitto tra un'anima razionale e metodica (che è quella che più spesso appare in romanzi e film) ed una romantica e sentimentale che emerge faticosamente a tratti. Forse è questo l'elemento di maggiore interesse, valorizzato dalla bella interpretazione di Suchet. Per il resto l'intreccio non è memorabile, anche se la spiegazione finale convince. Discreto.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Assassinio allo specchioSpazio vuotoLocandina Una lama nel buioSpazio vuotoLocandina Assassinio a bordoSpazio vuotoLocandina L'uomo senza memoria
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.