Orsomando

I FILM IN TV DI Tuesday, 31/05/22

Che film volete vedere stasera in tv?
Ma non solo questa sera, anche la mattina o il pomeriggio, se vi capita una giornata di pausa. E i più nottambuli possono trovare anche i film che vanno in onda a tarda notte, i cosiddetti fuori orario. Cliccate sulle frecce per cercare tra i palinsesti passati e futuri oppure controllate direttamente tutta la settimana.
Volete invece contribuire? Scoprite come si fa cliccando qui.
  • ALLE ORE 08:15 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Pastasciutta nel deserto (1962)


    Homesick: “La pastasciutta nel deserto”: ovvero, una tragicommedia sui soldati italiani in Africa nella Seconda guerra mondiale che sognano di tornare nel loro paese. Nella prima parte il tono è scherzoso e si seguono i traffici di Venantini – nel ruolo “sordiano” del romano spaccone e ammanicato – per ottenere l’agognata licenza; nella seconda la guerra rivela tutti i suoi orrori (morti, feriti, prigionieri, macerie) e il divertimento sfuma progressivamente nel dramma e nel pessimismo. Rina Mascetti intona “Camerata Richard”.
  • ALLE ORE 16:45 su Rete 4

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Tom Horn (1980)


    Galbo: Su un personaggio realmente esistito, Steve Mc Queen basa una delle sue ultime e più intense prove cinematografiche. Benché rientri ufficialmente nel genere western, Tom Horn è essenzialmente il ritratto molto realista di un uomo non a suo agio nei tempi in cui vive, stanco e disilluso; la storia procede con una certa lentezza ma è realizzata con grande bravura e cura per l'aspetto tecnico oltre che per la caratterizzazione dei personaggi, il che rende il film decisamente godibile.
  • ALLE ORE 21:00 su Iris

    Nicola81 annuncia che trasmetteranno:

    L'ultimo colpo in canna (1968)


    Nicola81: Un western del 1968 ma che per certi versi sembra girato nel decennio precedente: gli indiani sono ancora cattivissimi e non esitano a rapire donne bianche. Interessanti (e ottimamente interpretati) però i due protagonisti, costretti a dispetto della rivalità a fare fronte comune, ma mentre Ford intende accantonare il proprio passato di violenza, Kennedy alla violenza diventa sempre più incline. Efficace l'ambientazione desertica, ritmo in crescendo e finale prevedile negli esiti ma insolito per l'espediente che viene utilizzato.
  • ALLE ORE 21:05 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    R The quiet american (2002)


    Daniela: Anche se ha il volto onesto e un poco stolido di Fraser, non ci sono incertezze sul reale ruolo del giovane americano che, nel caos della prima guerra d'Indocina, compie le peggiori azioni animato dalle migliori intenzioni e da questo punto di vista il film è più fedele al romanzo di Greene. Tuttavia la mancanza di quell'ambiguità che permeava la prima trasposizione con il suo carico di dubbi e sensi di colpa finisce per renderlo meno intrigante rispetto a quello di Mankiewicz e tra i vari personaggi solo Caine convince in pieno, soprattutto per virtù dell'interprete. 
  • ALLE ORE 21:10 su 20 Mediaset

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Matrix reloaded (2003)


    Galbo: L'inventiva e le brillanti innovazioni prodotte sulla cinematografia fiction da Matrix, vengono decisamente dimenticate in questo sequel. Si tratta sicuramente di prodotto di alta classe (belle le scenografie specie la ricostruzione della città di Zion) ma tutto è troppo freddo, senz'anima e l'impressione è quella che i registi abbiano costruito un prodotto patinato e talora pretenzioso privo della necessaria partecipazione emotiva messa nel primo capitolo. Anche gli attori (a parte forse Fishburne) non paiono molto convinti del compito.
  • ALLE ORE 21:10 su TV2000

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Fermata d'autobus (1956)


    Homesick: La chanteuse e il vaccaro. Una storiella a lieto fine in cui si ritrova la spumeggiante leggerezza della commedia americana anni Cinquanta, sposando il felice contrasto tra la consolidata sensualità della Monroe e le spacconerie del simpatico buzzurro Murray, qui al suo esordio. Il ritmo ha una saldissima tenuta, anche in virtù dello humour diffuso da gustose figure di contorno, come il savio e paterno o’Connell e la ruspante locandiera Field.
  • ALLE ORE 23:20 su Iris

    Nicola81 annuncia che trasmetteranno:

    Nessuna pietà per Ulzana (1972)


    Nicola81: Uno dei migliori western degli anni '70. Non tanto revisionista come si usava in quel periodo, ma realistico, crepuscolare, malinconico, e aspro come i paesaggi dell'Arizona, incentrato su una caccia all'uomo che è anche una gara di astuzia a distanza la cui posta in palio è la vita stessa. Aldrich trova il giusto equilibrio tra azione e approfondimento psicologico, e come da sua consuetudine colpisce anche duro in fatto di violenza, e nel finale non concede sconti a nessuno. Lancaster dal carisma indiscutibile, ma anche il personaggio di Davison è reso con molta efficacia.
  • ALLE ORE 00:20 su Cine 34

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Gian Burrasca (1982)


    Gestarsh99: Il king delle flatulenze stavolta l'ha fatta grossa, ma tanto più grossa del solito. Con la pigmalionesca supervisione/complicità del reus-ex-machina Pingitore, il sor Vitali artefà e pierinizza "obtorto colon" il mitico Giornalino di Vamba, arronzandolo a sua immagine e scelleranza. E non sarà una scorreggiata di salute: Alvaro/Stoppani sotterrerà Bertelli portando in collegio zefiri colerosi e pandemoni intestinali a botte di calbonesca "ventilatio putrens". Gli ospressiofili e i goliardi ne trarranno crasso gongolamento; quelli con la puzza sotto il naso ne fiuteranno gli effetti lassativi.
  • ALLE ORE 03:20 su Cine 34

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Tre sotto il lenzuolo (1979)


    Markus: Solite questioni di corna per tre fiacchi episodi farseschi. Si parte con "Sabato mattina" (*): Maccione ci mette la professionalità, ma la storia è insulsa. La Viviani è solo sexy; si continua con "No, non è per gelosia" (*!): l'ennesimo spreco di Chiari compiuto dal cinema Anni '70 di bassa lega. Consola la prorompente bellezza della Poggi; si finisce con "L'omaggio" (*): bello vedere Aldo (con voce già bassa: di lì a pochi mesi la nota operazione) e Carlo Giuffré (ridotto a macchietta en travesti) insieme, ma la cosa inizia e finisce qui.
  • ALLE ORE 04:20 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    I due Kennedy (1969)

    (2 commenti) documentario (colore) di Gianni Bisiach con John Kennedy, Bob Kennedy, Lee Oswald, Jack Ruby, Jim Garrison

    Fauno: Molto bravo Bisiach a comprimere in 90 minuti un argomento vastissimo... Tutti i parametri che hanno determinato gli eventi e le reazioni, comprese quelle di mafia, CIA, petrolieri e KuKluxKlan sono ben precisati, concisi ed esaurienti. Commoventi i discorsi di John ma ancor più quelli di Bob. Impossibile pensare che sarebbero sopravissuti con ideali così all'avanguardia e così in contrasto col più bieco conservatorismo che ancor oggi prevale, ma quello che fa imbestialire è c'è ancora qualcuno che crede al pazzo che agisce da solo...
  • ALLE ORE 05:00 su Cine 34

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Fischia il sesso (1974)


    Undying: Carol (Tushingham) non è una bella ragazza: tramite l'agenzia matrimoniale gestita da Lewis (Ballista) incontra l'emigrato sardo Gavino (Aldo Maccione) in cerca di moglie al solo fine d'ottenere cittadinanza americana. L'uomo non parla una parola d'inglese (e neanche d'italiano, solo dialetto!) e viene sposato da Carol per compassione. Interessante commedia (la tenga presente chi ce l'ha con gli extracomunitari "onesti" in cerca di asilo perpetuo nel nostro Paese) che parte lentamente per poi decollare grazie a caratteristi d'alto calibro quali Ballista e Maccione.