Orsomando

I FILM IN TV DI Sunday, 29/05/22

Che film volete vedere stasera in tv?
Ma non solo questa sera, anche la mattina o il pomeriggio, se vi capita una giornata di pausa. E i più nottambuli possono trovare anche i film che vanno in onda a tarda notte, i cosiddetti fuori orario. Cliccate sulle frecce per cercare tra i palinsesti passati e futuri oppure controllate direttamente tutta la settimana.
Volete invece contribuire? Scoprite come si fa cliccando qui.
  • ALLE ORE 10:05 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Zodiac (2007)


    Gestarsh99: Consacrato nell'empireo dei cult l'ardito niccianesimo terroristico-identitario di Fight Club, Fincher torna a battere il terreno deideologizzato del Genere, ricostruendo il caso (ancora) insoluto dell'inafferrabile serial killer Zodiaco, fonte battesimale di tutti quei thriller criminosi fatti di macabre sfide ad enigmi tra polizia e assassino acquattato nell'ombra. Seven è storia a sé e qui l'ingarbugliata procedura investigativa non coglie mai alla sprovvista né profonde pirotecnie stilistiche di particolare rilievo, crogiolandosi chiccosamente in un'anempatica parata inerziale.
  • ALLE ORE 12:05 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Squadra antimafia (1978)


    Gestarsh99: Penultima Squadra seriale, in cui l'usuale missione all'estero si accaparra quasi tutta la durata del film. Da furti, scippi e truffarelle paesane Corbucci e il suo fidato maresciallo in tuta blu si confrontano a suon di vaffa addirittura con l'ambiente grosso della mafia italoamericana. La vicenda mostra presto la corda, rivelando una scrittura esigua inadatta sia ad ottimizzare verosimilmente l'incarico sotto copertura del "reimpiratito" Giraldi sia a rendere organici all'intreccio gli interludi farseschi (quelli con la stridula befana Maria Sole). Wallach siede a tavola e corleoneggia indolente.
  • ALLE ORE 21:00 su Twenty Seven

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Arma letale 4 (1998)


    Herrkinski: Una chiusura della saga che Donner sembra realizzare più per accontentare i fans che altro; c'è aria da festa di pensionamento, con tutti i protagonisti riuniti a concludere le varie vicende familiari (emblematico lo scatto finale). I villain cinesi non convincono troppo (bravo comunque Li), lo script nemmeno e nonostante un paio di scene action memorabili e un ritmo sostenuto il film punta più sul versante della commedia e dell'auto-citazionismo; si poteva evitare di resuscitare il franchise ma comunque può essere considerato una gradevole buonuscita per i cultori della serie.
  • ALLE ORE 21:10 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    La chiave di Sara (2010)


    Galbo: Una giornalista americana conduce un'inchiesta su una bambina ebrea francese perseguitata dai nazisti.Film drammatico in cui le vicende della bambina si "intersecano" con quelle personali della protagonista adulta. Il regista ha il merito di avere recuperato un evento storico non molto noto fuori dalla Francia (la segregazione degli ebrei parigini al Vélodrome d'Hiver) e di avere realizzato un film piuttosto sobrio, che dà il giusto spazio alle vicende principali, con una buona caratterizzazione di tutti i personaggi.Buona la prova del cast.
  • ALLE ORE 21:15 su Cielo

    Buiomega71 annuncia che trasmetteranno:

    The awakener (2018)


    Siska80: Gli uccidono la figlioletta sotto gli occhi e un agente fa una strage per vendicarla. A parte la trama che richiama in maniera evidente Il giustiziere della notte, non ci siamo proprio, da nessun punto di vista: Kiko Pissolato è qui inespressivo (ma nemmeno il resto del cast appare convincente), il doppiaggio italiano non del tutto riuscito, la tuta con maschera di gas annessa indossata dal protagonista è piuttosto ridicola e fuori luogo, il trucco mediocre, i corpo a corpo lenti e non supportati dal montaggio, i pochi colpi di scena prevedibili. Inutile e niente affatto coinvolgente.
  • ALLE ORE 21:20 su Italia 1

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Il cavaliere oscuro (2008)


    Gestarsh99: Opera complessissima e con una quantità di implicazioni culturali, sociologiche, antropologiche, filosofiche ed ideologiche impressionante. Tra cloni squadristi ed improvvisati di Batman (con tanto di pancetta) ed il caos delinquenziale di Gotham City, emerge, come un ratto di fogna, il personaggio sulfureo e grottesco del Joker, arcignamente interpretato dal compianto Ledger (antieroe al pari del Brandon Lee di The Crow). Il Batman di Bale si fa ancora più problematico in linea col tenore dell'opera. Nolan ipertecnico in un mancato capolavoro.
  • ALLE ORE 21:20 su NOVE TV

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    La mia vita è uno zoo (2011)


    Daniela: Rimasto vedovo, un giornalista pianta il lavoro, si trasferisce in campagna con i due figli ed investe tutto per rimettere in sesto uno zoo in dismissione... In questa commedia dolceamara, Crowe mette molta carne al fuoco: elaborazione del lutto, rapporto padre-figli, fascino per l'impresa impossibile. Se la ricetta non gli riesce perfettamente è per l'eccesso di zucchero (bimbetta cariogena) e di carineria ruffiana (Johansson fasulla). Non sbaglia invece nella scelta di Damon, al quale si devono momenti di credibile commozione.
  • ALLE ORE 23:30 su Cielo

    Buiomega71 annuncia che trasmetteranno:

    Passione violenta (1984)


    Buiomega71: La storiella della sexy fuorilegge non si confà al talento visivo di Aranda (non basta una maschera antigas a rimembrare quelle più surreali da sub), che dirige un film fiacco e dall'andamento sonnacchioso (tutta la preparazione all'assalto al furgone portavalori), debole misto tra noir e heist movie. Salta fuori la mano pruriginosa del regista nella sottomissione sessuale tra il poliziotto corrotto di Cremer e Fanny (che regala uno splendido nudo integrale) e in alcune derive sgradevoli (Fanny che si mette e toglie la dentiera), ma il tutto è moscio, senza mordente, quasi anonimo.
  • ALLE ORE 00:20 su Italia 1

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    I figli degli uomini (2006)


    Pigro: La storia (da 18 anni non nascono bambini ma una ragazza rimane incinta) è sciocca e incoerente anche se simbolicamente densa. E' invece potente la descrizione (sia visiva che narrativa) del contesto sociale del nostro prossimo futuro, devastato da conflitti, terrorismo, segregazione degli immigrati, tra vecchi post-hippy e integralisti islamici. Eccellente il ritmo imposto all'azione, strepitoso il frenetico piano-sequenza di 6 minuti con steadycam durante la battaglia finale. Ma la stupidità della storia non aiuta nel giudizio.
  • ALLE ORE 02:10 su Rai 3

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Un giorno da leoni (1961)


    Il Dandi: Dramma resistenziale epico e corale, in cui tra l'ombroso Salvatori e il pavido Trieste (loro due i migliori del mazzo) è compreso un ventaglio di caratteri appena accennati (la gentilezza di Castelnuovo e il cinismo di Milian) ma funzionali, in cui ogni personaggio resterebbe incompiuto se non fosse salvato (cinematograficamente parlando) dagli altri. Corretto, mai esasperato, con buoni momenti di tensione (Trieste che sta per confessare al commissariato, il giovane milite che chiede un passaggio) drammatica oltre che civile.
  • ALLE ORE 03:00 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Così bello, così corrotto, così conteso! (1973)


    Fauno: Clamorosa cilecca e cast letteralmente buttato all'aria per un film che più stagnante, inconcludente e alla fine stucchevole non poteva essere. D'accordo odiare un riccone spocchioso che ha scritto in faccia di esser corruttore e speculatore, ma alla fine gli altri due si tirano indietro dal castigarlo definitivamente più per la paura della loro coscienza sporca che per codardia e sullo sfondo c'è questo commissario con atteggiamenti di chi la sa lunga ma gli manca il cavillo per poter agire. Quindi scacchiera in stallo perenne e noia mortale.