Orsomando

I FILM IN TV DI Thursday, 26/05/22

Che film volete vedere stasera in tv?
Ma non solo questa sera, anche la mattina o il pomeriggio, se vi capita una giornata di pausa. E i più nottambuli possono trovare anche i film che vanno in onda a tarda notte, i cosiddetti fuori orario. Cliccate sulle frecce per cercare tra i palinsesti passati e futuri oppure controllate direttamente tutta la settimana.
Volete invece contribuire? Scoprite come si fa cliccando qui.
  • ALLE ORE 08:40 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    I 4 monaci (1962)


    Minitina80: Leggendo i nomi coinvolti ci si aspetterebbero grandi e interminabili risate; cosa che avviene, anche se in maniera meno prorompente del solito. Raramente, infatti, si vedono quattro comici di tale levatura restituire una prova corale, non puntando alla battuta del singolo o alla prestazione individuale. Merito di una sceneggiatura ordinata e della regia di Bragaglia da cui è scaturita una commedia soddisfacente e gradevole. Anche il fatto che sia a colori e non in bianco e nero gli conferisce quel tocco vintage italiano tutto particolare.
  • ALLE ORE 15:45 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Una nuvola di polvere... un grido di morte... arriva Sartana! (1970)


    Il Gobbo: Eccellente Sartana "ufficiale", per molti il migliore, comunque sul livello di Sono Sartana il vostro becchino per ritmo e trovate (anche se il cast è leggermente inferiore). Sartana come al solito gioca su più tavoli, giostrando di volta in volta alleati o nemici con la sua astuzia luciferina e gli immancabili gadgets. Qui il pezzo meglio è un piccolo indiano meccanico (!) con sorpresa all'interno. Ruolo di spicco per la magnifica Nieves Navarro, beniamina personale. Da non perdere.
  • ALLE ORE 17:35 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Il grande cielo (1952)


    Daniela: Due amici si uniscono ad altri cacciatori di pelli che risalgono il Missouri su un barcone per trattare direttamente con gli indiani senza sottostare alle imposizioni della Compagnia che detiene il monopolio di tale commercio... Meno noto di altri titoli di Hawks, ma si tratta di un bel western d'avventura, arioso come i paesaggi fluviali magnificamente fotografati in bn, in anticipo sui tempi per quanto riguarda la rappresentazione degli indiani fino ad arrivare ad un amore interrazziale. Nel cast ben assortito, Douglas è una forza della natura e Hunnicutt trova il ruolo della vita.
  • ALLE ORE 19:05 su Twenty Seven

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Mickey occhi blu (1999)


    Galbo: Commedia che dovrebbe ironizzare sulle figure dei mafiosi americani sulla falsariga del ben più riuscito Terapia e Pallottole. Mentre quello era una garbata e divertente commedia che strizzava l'occhio al genere satirico (appena accennato però) questo si colloca più sul settore farsa; il film si gioca sul contrasto tra l'etereo e raffinato Grant e il rozzo mafioso Caan (che rifà il verso al suo stesso personaggio de Il Padrino). Lo spunto potrebbe essere divertente ma complice una sceneggiatura scadente il film è piuttosto anonimo.
  • ALLE ORE 21:05 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Soldado (2018)


    Xamini: Diretto con mestiere da Sollima, pratico del genere, Soldado è duro e intenso come Sicario ma deve scontare una sceneggiatura più dozzinale: purtroppo la battuta di Brolin che stona già nel trailer non è una svista ma l'avvisaglia di un'impronta decisamente più americana. E così via libera ad almeno due soluzioni narrative a dir poco discutibili e in generale a una chiusura troppo frettolosa, che perde molta della forza acquisita nella prima parte e in fase di regia.
  • ALLE ORE 21:05 su Italia 2

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    I morti non muoiono (2019)


    Galbo: Il cambiamento della rotazione terrestre dà vita al ritorno dei non morti in una cittadina della provincia americana. Un film dal ritmo lento e dall’ironia pungente e leggera esplicitata dalla caratterizzazione dei personaggi principali interpretati impeccabilmente da Driver e Murray. A margine ma non secondaria la presenza di personaggi minori che rendono il piatto più saporito, dal magnifico Iggy Pop a Tom Waits e Tilda Swinton. Un film che contiene una critica non tanto velata al consumismo e che non deluderà gli estimatori del regista.
  • ALLE ORE 21:15 su Rai 3

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Quando c'era Berlinguer (2014)

    (10 commenti) documentario (colore) di Walter Veltroni con (n.d.)

    Markus: L’omaggio alla grande scaltrezza politica di Berlinguer da parte di un suo discepolo (o fan che dir si voglia). La cosa finisce qui, giacché l’operazione-nostalgia ci rifila il concetto dei giovani che non sanno chi sia il leader del PCI morto nell’84; ecco dunque che Veltroni glielo spiega attraverso delle immagini di repertorio e lagnose interviste (le lacrime di Napolitano). Al termine l’irriverente - e per certi versi scandaloso - giudizio su Occhetto, considerato come colui che ha annientato il Partito. Si poteva e doveva fare di meglio.
  • ALLE ORE 00:45 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    P.S. I love you - Non è mai troppo tardi per dirlo (2007)


    Galbo: Holly una giovane donna felicemente sposata perde improvvisamente il marito a causa di una malattia. Subito dopo comincia a ricevere dall'uomo una serie di lettere che l'aiuteranno a continuare la propria vita. Film difficilmente catalogabile (commedia o drammatico?) P.S. I Love You affronta il tema della perdita e dell'elaborazione del dolore in modo decisamente originale e pur non essendo un capolavoro appare discretamente scritto (raramente cade nell'effetto lacrimevole) e ben interpretato da un cast all'altezza.
  • ALLE ORE 05:00 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Gunga Din (1939)


    Daniela: In India, una guarnigione britannica deve vedersela con una setta di seguaci della dea Kali. Intanto Gunga Din, un umile portatore d'acqua indigeno, sogna di diventare un soldato... Impossibile vedere in azione il Gunga Din di Jaffe senza ripensare all'esilarante parodia che ne fatto Sellers in Hollywood Party. A parte questo e mettendo tra parentesi il ributtante paternalismo coloniale mutuato dal poema di Kipling, un film d'avventure piacevole che smussa con tratti farseschi il discutibile eroismo del trio scanzonato Grant-McLaughen-Fairbanks.