Orsomando

LA GIORNATA DAVINOTTICA DI martedì, 18/05/21

Se volete inserire voi una segnalazione, è sufficiente che andiate nella scheda del film il cui passaggio volete segnalare e clicchiate (sotto al titolo) su IN TV/SATELLITE: troverete il modulo da compilare. Clicca qui per vedere i canali e i loro numeri.
  • ALLE ORE 07:00 su Rai Movie

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    La bella di Roma (1955)


    Reeves: Siamo in zona neorealismo rosa, con le speranze dei giovani, l'arte di sopravvivere e le piccole cattiverie di chi ha i soldi. Però Sordi come al solito riesce a imprimere un ritmo incredibile a tutta la vicenda, rendendola piu moderna. Gli altri attori piu o meno se la cavano, ma Stoppa primeggia e Sergio Tofano imprime una caratterizzazione forte all'assistente di Sordi, soprattutto nel dialogo completamente surreale con il prete.
  • ALLE ORE 10:30 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Squadra antitruffa (1977)


    Gestarsh99: La commedia poliziesca all'insegna della battutaccia dissacrante svolta con effetti curiosi nel thriller all'italiana, esibendo però un Giraldi meno infallibile che in passato, più volte gabbato dalla fine scaltrezza britannica di una spalla arguta come David Hemmings, qui appaiato assieme al protagonista in una strana coppia fonte di saporiti duetti. Il miglior episodio della saga, in cui la ricetta corbucciana a base di scazzottate da saloon, intercalari coloriti e maccheroni-police mantiene un grado di rosolatura ottimale, senza scuocere nella ripetitività che minerà alcuni dei sequel a venire.
  • ALLE ORE 14:50 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    I dieci comandamenti (1956)


    Pigro: La vita di Mosè in una spettacolare realizzazione targata dal più grandioso dei registi hollywoodiani, Cecil B. De Mille. La fedeltà biblica, canalizzata dalle regole del grande cinema, è il perno per un imponente affresco su cui eccelle Heston, circondato da ottimi comprimari (notevole Brynner) e migliaia di comparse. La cosa straordinaria è che l'enfasi, l'oleografia, la retorica e l'eccesso riescono a far filtrare in questo kolossal anche un sincero afflato epico-religioso. Tra tutte le scene, mitica è la traversata del Mar Rosso.
  • ALLE ORE 16:45 su Rete 4

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Corvo rosso non avrai il mio scalpo (1972)


    Caesars: Altro buon connubio tra Robert Redford e Sydney Pollack, questo western anomalo. Oltre che per l'ottima interpretazione dell'attore principale, la pellicola sa farsi valere per una sceneggiatura assai valida sorretta da una stupenda fotografia. Film come questo si potevano realizzare solamente nei "mitici" anni settanta e contribuiscono notevolmente ad accrescere il rimpianto per un certo tipo di cinema che non esiste più. Straconsigliata la visione.
  • ALLE ORE 19:10 su Cine 34

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Pierino il fichissimo (1981)


    Gestarsh99: Il prototipo dei Pierini-fake ha i connotati scarsi del brevilineo Esposito, mini-Rascel sboccato e malefico, in un ruolo ben lontano dalla focalità del suo immediato ispiratore. L'inventario del film pare invece svaccarsi tra carab(b)inieri da barzelletta e macchiettismo vernacolare centrosudista: Terzo fa il maresciallo tartaglione, Adriana Russo la ciociara molto Lollo-ma-tutt'altro-che-frigida, Ciardo l'apulo-saudita dal gergo incomprensibile e Ghiani, ça va sans dire, il "sardo di comprendonio". Tra mega-peti, archeo-battute e fredduracce ibernanti, ogni tanto una risata di pietà scappa.
  • ALLE ORE 21:00 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Suburbicon - Dove tutto è come sembra (2017)


    Paulaster: Nella cittadina perfetta del titolo la tranquillità viene interrotta dall’arrivo di una famiglia nera e da un crimine. Ambientazione alla Truman show (curata anche nella fotografia) in cui Clooney non riesce a saldare la componente razziale coi vari assassinii. Discreto nei primi sviluppi che aggrovigliano la storia, perde mordente proprio verso la fine (pasticciato il ruolo del bambino che assiste in pratica a tutto). Damon fa il minimo e la Moore ricalca il ruolo di The hours. Il momento migliore è con l’investigatore dell’assicurazione.
  • ALLE ORE 21:00 su Italia 2

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Scemo & più scemo (1994)


    Gestarsh99: Esordio al fulmicotone quello della coppia registica più irriguardosa e sconveniente d'America, che parte subito in quarta con una commedia degli equivoci scorrettissima ed iper-demenziale, trascinata e sballottata a destra e a manca dai "calatissimi" Carrey e Daniels a suon di sganassoni uro-fecali e calembour mongoflettici di bassissima lega. Nessun background a giustificare l'incoscienza decerebrata ed esasperante dei due madornali idioti protagonisti, sguinzagliati senza tante cerimonie in medias res a detrimento di qualsiasi galateo audio-visivo. Sinapticamente nefasto.
  • ALLE ORE 21:10 su Cielo

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Peccato che sia femmina (1995)


    Galbo: Commedia francese di grande successo in patria, diretta e interpretata da Josiane Balasko. L'autrice, che racconta di uno strano ménage tra una casalinga, il marito e una lesbica di cui la donna si invaghisce. Un film apparentemente trasgressivo ma piuttosto convenzionale nella caratterizzazione dei personaggi e tuttavia piacevole per la discreta qualità della scrittura oltre che per la bravura e la simpatia dei tre protagonisti.
  • ALLE ORE 21:10 su Paramount channel

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    The Green Hornet (2011)


    Enzus79: Film basato su di un personaggio radiofonico, intrattiene e discretamente diverte, ma purtroppo alla fine lascia con l'amaro in bocca: è il solito "carrozzone" di azione e gag, senza un filo narrativo che si avvicini alla logica. Da un regista quale è Gondry ci si aspettava decisamente qualcosa di meglio. Seth Rogen è simpatico, ma chi convince di più è la sua spalla Jay Chou.
  • ALLE ORE 21:20 su Canale 5

    Buiomega71 annuncia che trasmetteranno:

    Ricomincio da me (2018)


    Digital: Una bella sui quaranta lascia il lavoro per intraprendere una carriera in un’importante agenzia di finanza. Di film caratterizzati dal protagonista che arriva al successo partendo dal basso se ne son visti a bizzeffe e questo è solo l’ultimo esempio. Niente di trascendentale; tuttavia, malgrado la semplice morale di fondo e snodi narrativi ampiamente pronosticabili, si guarda senza sbuffare eccessivamente. La Lopez è sempre uno splendore e la pellicola, se la si inquadra nella giusta prospettiva, può garantire un discreto intrattenimento.
  • ALLE ORE 22:50 su Rai 5

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Loving (2016)


    Galbo: Una storia di razzismo e ottusità bigotta raccontata in un film che rifugge il clamore e sceglie i toni pacati della forza del diritto, con una regia dal taglio decisamente intimista. Ne deriva un film godibile e lineare su una vicenda che pare incredibile sia davvero avvenuta, ma che ha fatto la storia. Ottima la ricostruzione ambientale. I protagonisti sono bravi e credibili, così come il resto del cast. Un buon film.
  • ALLE ORE 23:10 su TV2000

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Country (1984)


    Redeyes: Pellicola curata che tratta la situazione dei fattori alle prese con la crisi dell'agricoltura, ma sopratutto con il Credito agrario. Efficace il parallelo crisi economica e familiare, ben resa da Shepard e Lange, assolutamente in parte. La regia è attenta e cattura uno squarcio di America con una bella fotografia. Finale non deludente.
  • ALLE ORE 23:15 su 20 Mediaset

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    I guardiani del destino (2011)


    Rambo90: Essenzialmente un film sentimentale nascosto da una trama fantascientifica (tratta da un racconto del grande Dick), ben diretto da Nolfi e davvero appassionante. Il meglio lo offre l'ottima interpretazione di Damon (ma anche la Blunt e Stamp sono bravi) e il ritmo, pur se con qualche lentezza, riesce a coinvolgere a dovere. Ovviamente la storia è originalissima (non sapendola, all'inizio mai mi sarei aspettato quello che sarebbe accaduto) e il finale moraleggiante l'ho apprezzato molto. Notevole.
  • ALLE ORE 23:25 su Cine 34

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Lo scapolo (1955)


    Caesars: Film che vive esclusivamente sulla performance attoriale di Sordi, semplicemente perfetto per il ruolo. Per il resto, pur sceneggiata da alcune delle migliori penne del periodo, la storiella non regala grandi emozioni; in aggiunta a ciò è da segnalare che, per allungare il brodo, ci sono alcuni momenti tirati troppo per le lunghe o francamente evitabili (vedi il numero musicale di Abbe Lane). Insomma, un prodotto non certo brutto, ma con resa inferiore alle potenzialità in gioco.
  • ALLE ORE 00:30 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Le vite degli altri (2006)


    Galbo: Film efficace ed inquietante ritratto dei tempi del socialismo reale della DDR. Senza cedere nelle facili spettacolarizzazioni, il regista ci trasporta nell'abisso delle aberrazioni del comunismo con un racconto asciutto magnificamente interpretato e dotato di una sceneggiatura di ferro. I protagonisti sono semplicemente perfetti, nelle loro parti. Da vedere come una lezione di storia.
  • ALLE ORE 02:50 su Cine 34

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    La garçonnière (1960)


    Lucius: Sospeso in un clima di kammerspiel, recitato con grande vigore espressivo, si discosta dal cinema impegnato di De Santis pur restando godibile per l'intera durata. Da un lato l'amore coniugale, dall'altro quello eccitativo, che qui ha il volto della Miletic, molto similare alla Marion di Psyco. L'alcova: una garçonnière nel centro di Roma. La sequenza dell'hula hoop, nonostante la valenza evocativa, è del tutto inadatta al momento in cui è inserita. Il tradimento è un'arma a doppio taglio, può ferire, ma non necessariamente uccide. Intimista.
  • ALLE ORE 02:56 su Rete 4

    Geppo annuncia che trasmetteranno:

    Cuando calienta el sol... Vamos alla plaia (1983)


    Geppo: Spensieratezza, tante belle canzoni, balli, feste, spiaggia e mare sono gli ingredienti di questo film, che tutto sommato si lascia vedere con piacere. Racconta di un'estate negli anni '60 (anche se a rivederlo oggi ricorda più l'estate degli anni '80) e nel cast figurano grandi caratteristi come Mario Carotenuto e Gianni Agus (qui davvero bravi). La colonna sonora è curata da Edoardo Vianello, Peppino Di Capri e Little Tony, presenti anche nel film nella parte di loro stessi. Ci sono anche Carmen Russo e un giovanissimo Sebastiano Somma. Non è male.