Orsomando

LA GIORNATA DAVINOTTICA DI lunedì, 19/04/21

Se volete inserire voi una segnalazione, è sufficiente che andiate nella scheda del film il cui passaggio volete segnalare e clicchiate (sotto al titolo) su IN TV/SATELLITE: troverete il modulo da compilare. Clicca qui per vedere i canali e i loro numeri.
  • ALLE ORE 06:10 su Cine 34

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Buone notizie (1979)


    Giùan: Ispira un sentimento di straniante tristezza l’ultimo film di Petri, il regista italiano che con più coscienza ha tentato di intersecare profondità psicanalitiche e analisi sociopolitica. Tristezza determinata da un incombente senso di morte che, sempre presente nell’opera dell’autore romano, qui diventa pervasiva mancanza di orientamento, impossibilità a trovare un senso non cinematografico ma addirittura umano. Il grottesco si tinge così di cupa amarezza e l’ansiogena performance di Giannini non aiuta. Sincero vuoto chissà... a rendere?
  • ALLE ORE 08:45 su Rai Movie

    Geppo annuncia che trasmetteranno:

    Gli amanti latini (latin lovers) (1965)


    Pigro: Quattro episodi dedicati al gallismo italiano, dalla comicità stantia, anzi per niente divertenti, basati più che altro su soggetti pseudo-boccacceschi da barzelletta sciapa, senza la capacità, ma neppure la potenzialità, di diventare storie comiche (figuriamoci con interpreti poco carismatici, forse eccetto Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, tuttavia qui particolarmente insipidi). Si salva un quinto episodio, che non c’entra nulla con il tema, e solo per la presenza di un Totò che viaggia in automatico, ma almeno diverte.
  • ALLE ORE 09:25 su Cine 34

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Mondo pazzo... gente matta! (1966)


    Il Dandi: Non esiste la trama, ça va sans dire, ma ciò che è più grave è che non esiste manco la musica: l'ossessivo leitmotiv è una brutta e antiquata canzonetta che non sta in piedi, travestita con manierismi finto-beat e ripetuta fino alla nausea. Anche il cast, togliendo le belle ragazze, presenta troppi quarantenni come improbabili studenti. Peccato perché Polselli, dal canto suo, mostra pure una conoscenza dei tempi musicali migliore di altri; ma imbastire un finto-musicarello senza canzoni e cantanti era cosa improba.
  • ALLE ORE 09:55 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Voglia di tenerezza (1983)


    Galbo: Film sui difficili rapporti tra una madre e una figlia con la prima che inizia una relazione con un attempato astronauta e la seconda che si ammala di cancro. Celebre film di James L. Brooks, dal grandissimo successo commerciale (e vincitore di 5 Oscar tra cui quello di miglior film), Voglia di tenerezza deve la sua fortuna all’abile miscela tra i toni della commedia e quelli del dramma dovuti ad un’accorta regia nonché alle ottime interpretazioni di un cast di primissimo livello. Da vedere fazzoletti alla mano.
  • ALLE ORE 10:30 su Rai Movie

    Geppo annuncia che trasmetteranno:

    I 2 pompieri (1968)


    Galbo: Due cugini rivaleggiano per l'amore di una fanciulla. Forse uno dei film con Franco & Ciccio maggiormente scialbi che per fortuna dura poco. Poche gag divertenti e giochi di parole che intrattengono giusto qualche minuto. Gli attori (comprimari compresi) fanno quello che possono ma il film è veramente poca cosa.
  • ALLE ORE 12:50 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Bullet (1996)


    Herrkinski: Tra i Rourke minori ma non per questo meno validi, il film di Temple ha anche il merito di affiancare all'attore il rapper Tupac in una delle sue poche ma significative apparizioni cinematografiche prima della prematura scomparsa lo stesso anno. Tra droga, vita di strada e lotte tra gang non si vede nulla di nuovo, ma la rappresentazione dello squallore suburbano è resa con cruda efficacia e Rourke è naturalmente calato al 100% nel personaggio del loser, in bilico di durezza e rassegnazione. Ritmo altalenante, comunque più che potabile.
  • ALLE ORE 14:50 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Disastro a Hollywood (2008)


    Xamini: Cosa succede se Hollywood prende Hollywood e ci ride sopra? Che ride anche lo spettatore. What Just Happened è un meta-film nevrotico, privo di pause, girato, ma soprattutto montato con una certa maestria. Commedia brillante, luccica dei talenti di qualche mostro sacro e dell'autoironia di cui è pervasa, in particolare nelle scene che vedono in azione il regista idealista di Wincott, l'agente di Turturro o Bruce Willis nel ruolo di se stesso. Ne risulta un affresco disincantato e cinico, ma leggero e privo di specifici obiettivi. A parte quello di strappare un sorriso, ovviamente.
  • ALLE ORE 19:25 su Rai Movie

    Geppo annuncia che trasmetteranno:

    W la foca (1982)


    Geppo: Mitico barzelletta-movie rimasto per secoli invisibile, all'epoca sequestrato e maltrattato. In realtà il film di Nando Cicero non ha una vera e propria trama, semplicemente si passa da una barzelletta all'altra. Cicero era il maestro di questo genere di commedie, inventava personaggi strani e divertenti e qui sa dirigere bene la Del Santo. Troviamo poi un Bombolo abbastanza diverso del solito che interpreta un medico marito della Lassander (cosa abbastanza surreale). Ricco di ottimi e bravi caratteristi. Un mio cult personale!
  • ALLE ORE 21:00 su 20 Mediaset

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Knock knock (2015)


    Pumpkh75: Bravo Eli: oltre a una regia sorprendente, stavolta i Funny fames sono davvero funny e senza per questo rinunciare né alla necessarie atrocità psicologiche di fondo né a satiriche declinazioni della morale. Azzecatissime le due “porcelline” malandrine, meno un Reeves ottimo quando fa la parte del salame ma che si sfalda sul registro drammatico. Una chicca personale (i vinili e i Kiss per soundtrack) lo issano ulteriormente verso quel compiuto gradimento che, a parte il quiz e qualche minuto in più, si merita senza affanni.
  • ALLE ORE 21:00 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    L'uomo di Laramie (1955)


    Galbo: Tra i migliori film western mai realizzati, L'uomo di Laramie è uno dei migliori frutti della collaborazione tra il regista Anthony Mann e il grande attore James Stewart. Il pregio principale del film è quello di fornire un'immagine realistica e priva di stereotipi della vita di frontiera non priva di durezze e momenti di grande violenza. Molto suggestivo visivamente, il film è interpretato da un cast di grande livello.
  • ALLE ORE 21:00 su Cine 34

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Che vuoi che sia (2016)


    Galbo: Un film che vede Edoardo Leo sempre più maturo come regista in un tema non facile e che poteva prestarsi a uno svolgimento più scontato. Il regista invece lavora su una buona sceneggiatura che sottolinea (senza essere pedante) le difficoltà sociali e lavorative contemporanee. Leo si dimostra inoltre abile nella scelta degli attori, a partire da una misurata Foglietta è un Papaleo assai incisivo. Un buon film.
  • ALLE ORE 21:10 su Paramount channel

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Save the last dance (2001)


    Caesars: Se siete in cerca di almeno un elemento di originalità potete tranquillamente stare lontani da questa pellicola in cui tutto è già stato visto, fatto anche meglio, in decine di altri prodotti. Lei giovane ballerina classica lascia la città dove viveva con la mamma defunta e raggiunge Chicago. Qui frequenta la scuola dove conosce un ballerino di hip hop di colore. L'amore tra i due ridarà gioia di vivere alla protagonista. Niente che possa entusiasmare, a cominciare dalla recitazione degli attori e proseguendo con una regia piatta. Dimenticabile.
  • ALLE ORE 21:25 su NOVE TV

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Allarme rosso (1995)


    Rambo90: A me piace molto lo stile di Tony Scott e questo film è uno dei suoi più notevoli. Il classico scontro fra due diversi caratteri (Washington e Hackman) è qui ben tenuto da un grande senso del ritmo e da un montaggio praticamente perfetto. I due protagonisti sono entrambi bravissimi (ma Hackman è ovviamente superiore) e anche il resto del cast (tra cui Viggo Mortensen) se la cava. Alla sceneggiatura ha messo mano anche Tarantino, non accreditato.
  • ALLE ORE 23:00 su Rai Movie

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Appaloosa (2008)


    Daniela: Bel western classico dal respiro ford-fondiano, che ripercorre alcuni topoi del genere - a partire dall'ingaggio da parte dei "bravi" cittadini che vogliono essere protetti dal prepotente di turno, salvo poi accettarlo fra le loro fila quando questo diventa ricco ed influente. Venati di ironia, i laconici dialoghi fra Harris e Mortensen (grandi entrambi) disegnano con pudore un sodalizio virile destinato a spezzarsi di fronte ad un terzo incomodo in gonnella (Zellweger, insopportabile). Secchi gli scontri a fuoco, bellissimo il finale all'insegna del sacrificio e della rinuncia.
  • ALLE ORE 23:10 su Cine 34

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Viola bacia tutti (1998)


    Mco: Ci sono pellicole che regalano momenti spensierati e felici, anche soltanto mostrando un paesaggio di natura od una spiaggia all'alba. Ci sono poesie che si compongono chiudendo gli occhi prima di lasciarci andare tra le grinfie di Morfeo. C'è un camper che ospita tre amici in cerca di qualcosa, quello che sia non si sa. Ci sale su una bella giovane, ladra di soldi e di cuori. Innata l'empatia col trio. Il resto è musica, sorrisi e risate (con un Ceccherini in gran forma). E poi tutti con Papaleo a urlare la propria joie de vivre.
  • ALLE ORE 00:40 su Rete 4

    Buiomega71 annuncia che trasmetteranno:

    Matrimonio con l'ex (2017)


    Galbo: Riunione di una famiglia allargata in occasione del quarto matrimonio di una ex attrice. La classica commedia americana in cui con toni dolce amari vengono a galla rimpianti e recriminazioni. L’impressione è quella di una leggerezza priva di spessore che non risparmia luoghi comuni e personaggi stereotipati. Ad elevare il livello la performance di attori come Glenn Close e sopratutto John Malcovich raffinato e misurato come sempre, la cui prova rappresenta uno dei motivi per guardare il film.
  • ALLE ORE 02:00 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Guardia del corpo (1992)


    Stefania: In un film di cassetta, basato sull'appeal commerciale dei due divi protagonisti, il massimo che si può fare è inserire, quasi surrettiziamente, piccoli tocchi di originalità su un canovaccio altamente prevedibile. I fan della Houston e di Costner non vogliono essere spiazzati, vogliono pensare che, quella storia, potrebbe averla scritta anche uno di loro. E infatti è così! Diverso il capitolo regia: mi pare professionale, con buone ricostruzioni di ambienti hollywoodiani. Divertenti gli scambi di battute acide, all'inizio, tra Frank e Rachel.
  • ALLE ORE 02:30 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Io sono un campione (1963)


    Black hole: Con evidenti analogie con Il grande campione di Mark Robson, questo bellissimo film racconta la parabola di un corpulento minatore che si scopre talento nel mondo del rugby. Harris, anche per i suoi trascorsi sportivi, dà una forte autenticità al personaggio; ruvido, irascibile, ambizioso, incapace di contenere le sue violente emozioni anche con la donna che cerca di amare. Non a caso il film inizia dal dentista, proprio per sottolineare subito l'insubordinazione di Frank in uno sport fatto da codici ferrei. Un film assolutamente da vedere.
  • ALLE ORE 03:00 su Rete 4

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Calore in provincia (1975)


    Markus: Farsa vagamente sexy che promette molto ma mantiene poco. L'ambientazione sicula, con le quasi immancabili faccende di mafia gestite a mo' di commedia, sono tirate persino per le lunghe; se poi ci aggiungiamo che un caratterista come Enzo Monteduro viene elevato a protagonista... c'è poco da star allegri. Le squallide scenografie fanno da triste cornice a una storia che Roberto Bianchi Montero gestisce come può, salvato solo in parte dalla professionalità di qualche attore (Francesco Mulé, Venantino Venantini e la bella Valeria Fabrizi).
  • ALLE ORE 05:00 su Rai Movie

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Fumo di Londra (1966)


    Modo: Non boccerei questo film di Sordi. Anzi, lo trovo molto english, come dice il titolo. Certo alcune scene sembrano forzate, ma nel complesso si ride e il tema di fondo è abbastanza malinconico, complice le belle immagini di Londra e la ragazzetta disinibita. Si sentono gli anni del film anche in una Inghilterra già allora avanti nella mentalità e libertà, ma il tutto è comunque piacevole. Sempre bravo Sordi, qui anche come regista.