Orsomando

LA GIORNATA DAVINOTTICA DI martedì, 13/04/21

Se volete inserire voi una segnalazione, è sufficiente che andiate nella scheda del film il cui passaggio volete segnalare e clicchiate (sotto al titolo) su IN TV/SATELLITE: troverete il modulo da compilare. Clicca qui per vedere i canali e i loro numeri.
  • ALLE ORE 09:05 su Cine 34

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Ulisse contro Ercole (1961)


    Reeves: Curioso peplum in cui Mario Caiano conferisce a una storia francamente inverosimile tutta l'ironia e la professionalità di cui è capace. Tra volti televisivi del presente (Raffaele Pisu) e del futuro (Raffaella Carrà), i forzuti sono messi un po' in ombra e gli uomini uccello fanno decisamente ridere. Però il raduno iniziale delle divinità sull'Olimpo è da antologia, e ci si immaginano le risate di Caiano e dei suoi collaboratori quando lo hanno realizzato.
  • ALLE ORE 10:30 su Rai Movie

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Il padre di famiglia (1967)


    Cotola: Ottimo film di Loy (uno dei suoi migliori se non il più bello) che affronta col sorriso (sardonico) sulle labbra e con un tono che dietro il riso nasconde molta amarezza, temi di notevole importanza come il matrimonio, la paternità, il ruolo della donna nella società dell'epoca, l'educazione dei figli. Una delle tante conferme che le commedie di una volta erano notevoli poiché avevano una capacità di dipingere e radiografare la realtà che oggi la maggior parte degli addetti ai lavoratori si sognano. Grande prova di Manfredi ma anche la Caron ed il resto del cast fanno in pieno la loro parte.
  • ALLE ORE 11:10 su Cine 34

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Il divorzio (1970)


    Il Dandi: Nonostante abbia contribuito in maniera determinante alla nascita di almeno due generi (il giallo e il poliziesco) perfino in quell'ambito, Guerrieri rimane un regista sottovalutato. "Il divorzio" è il film che avrebbe potuto sancire il suo ingresso in un circuito più generalista, cosa che purtroppo non avviene principalmente a causa di una sceneggiatura priva del mordente necessario. Perfino Gassman, principale atout, conduce la macchina in folle e la sua crisi di mezza età non va oltre una sbiadita replica de Il tigre. Non brutto ma insufficiente: peccato.
  • ALLE ORE 12:25 su Rai Movie

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Per un dollaro di gloria (1966)


    Alex1988: Unico western diretto da Fernando Cerchio, anche se di western, in realtà, c'è ben poco. Anticipa di qualche anno Soldato blu; le violenze commesse dagli indiani, per quanto brutali siano, non vengono mai mostrate. Il film è diretto con mestiere e gli ingredienti dello spaghetti western (sparatorie e scazzottate) non mancano. Nulla di eccelso.
  • ALLE ORE 14:25 su Iris

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Always - Per sempre (1989)


    Renato: Quanto mi piace questo film, che ho visto una dozzina di volte da ragazzino. Uno degli Spielberg migliori in assoluto, eppure non ebbe un grande successo: rende in modo perfetto la storia di un uomo innamorato che non vuole staccarsi dalla sua donna. Perfetto Dreyfuss, ma anche meglio di lui il grandioso John Goodman. L'eccellente equilibrio tra le sequenze divertenti (che non mancano di certo, anzi) e quelle più drammatiche è la vera ragion d'essere di questa pellicola, senza contare la presenza della Hepburn.
  • ALLE ORE 16:50 su Rete 4

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    L'ultimo colpo in canna (1968)


    Daniela: Tornato in paese dopo una lunga assenza, scopre che moglie e figlie sono state rapite dagli apaches e si mette alla loro ricerca, tallonato dall'uomo che la moglie nel frattempo aveva sposato credendolo morto... Quasi interamente ambientato nel deserto, un western tradizionale nei temi trattati, con due personaggi costretti dalle circostanze a far causa comune ma divisi da una rivalità insanabile destinata a sfociare in un epilogo inaspettato. Poco conosciuto, ma interessante, variegato nelle situazioni proposte, solido come i suoi interpreti.
  • ALLE ORE 21:00 su Rai 5

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Loving Vincent (2017)


    Galbo: Una ricostruzione degli ultimi giorni di vita di Vincent Van Gogh effettuata qualche tempo dopo la morte e basata sulle testimonianze (spesso contraddittorie) di coloro che lo conobbero. La trama ha quasi l’andamento di un giallo ed è abbastanza intrigante; ciò che rende il film meritevole di visone è però la particolare combinazione di animazione e recitazione con la prima che utilizza lo stile grafico del celebre pittore. Ne deriva uno spettacolo affasciante di sfondi e colori che rende il film visivamente assai appagante. Originale.
  • ALLE ORE 21:00 su Italia 2

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Parto col folle (2010)


    Gestarsh99: Nel trambusto positivo di folli bisbocce prematrimoniali e dissolute ubriacature lobotomizzanti Phillips azzarda il cambio di copione, infilando il sentiero retrò del buddy-buddy on the road. Purtroppo questa commedia non ha la stessa carica effervescente di un faccia a faccia invernale Martin/Candy e i momenti d'ilarità convulsiva si spengono nella scarsa motilità dei due primattori, che sembrano non entrare mai in concreta sintonia tra loro. La perfetta complementarietà empatica conseguita in Una notte da leoni resta un lontano miraggio. Risate a freddo per un divertimento a secco.
  • ALLE ORE 21:10 su Rai Movie

    Buiomega71 annuncia che trasmetteranno:

    The idol (2015)


    Pigro: La vera storia della star della canzone araba Mohammed Assaf, vincitore di un talent show. Abu-Assad riprende la questione palestinese portando sul grande schermo le macerie di Gaza, ma anche l’immagine d'un popolo capace di trasformarsi da vittima in fautore di creatività e successo. Purtroppo, però, il film è lontano dalle complessità dei film precedenti, tende alla favola piatta e pecca di omertà rispetto alle ragioni della devastazione da cui riesce a emanciparsi, come un nuovo Millionaire, il protagonista. Para-deamicisiano.
  • ALLE ORE 21:20 su Rai 4

    Buiomega71 annuncia che trasmetteranno:

    The Limehouse golem - Mistero sul Tamigi (2016)


    Pumpkh75: Si bazzicano i dintorni già battuti di Jack lo squartatore ma i motivi per rallegrarsi non mancano, dall'esaltazione del teatro popolare dell’epoca alla raffigurazione con colpevoli diversi dei vari omicidi, dalla constatazione che la ricerca a tutti i costi della fama non conosce periodo storico alla prova uniformemente soddisfacente dei tre protagonisti. Non si lesina con il sangue e il doppio finale dapprima è inatteso, poi si lascia interpretare senza seccature: sicuramente un buon film.
  • ALLE ORE 22:10 su Cielo

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Room in Rome (2010)


    Homesick: Non ci si perde in preamboli e convenevoli e viene subito introdotto il rapporto tra le due donne sconosciute in una camera d'albergo a Roma: prima una pura attrazione carnale, poi la progressiva curiosità, conoscenza e comprensione reciproca. Erotismo potente, minuzioso e raffinatissimo, giocato sulla differenza fisica e fenotipica tra le due passionali protagoniste, che recitano per la maggior parte del tempo con i corpi completamente nudi, valorizzati nella loro plasticità dalla fotografia chiaroscurale. Il lirismo e l'armonia predominanti si spezzano con le inopportune entrate di Lo Verso.
  • ALLE ORE 23:00 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Gli invisibili (2014)


    Nancy: Un film sui senzatetto: Gere interpreta l'outsider George, alcolista con problemi mentali rifiutato anche dalla figlia, che cerca di giorno in giorno di sopravvivere nella città di New York. A non convincere, oltre all'interpretazione di Gere (difficile da credere come barbone), è anche una regia che vorrebbe sorprendere ma che rimane piatta in ogni momento. Anche la scelta fotografica di far vedere tutto attraverso dei vetri non l'ho trovata particolarmente ispirata. Tutto sommato non si capisce dove il film voglia andare a parare.
  • ALLE ORE 23:55 su NOVE TV

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Nemico pubblico (1998)


    Rambo90: Ottimo action di Tony Scott che riesce a creare una storia dove sembra impossibile che il protagonista ce la faccia, tanti sono gli uomini e le tecnologie impegnati per inseguirlo. Belle scene d'azione, dialoghi buoni e veloci, montaggio ritmato e non un momento di noia. Bravissimo Will Smith ma ancora di più lo è il grande Gene Hackman, che pur apparendo dopo un'ora riesce subito a imporre la sua carismatica presenza. Ricco il cast di contorno: il cattivo Voight (bravo), Byrne (sprecato), Jack Black e non accreditati Sizemore e Robards.
  • ALLE ORE 01:00 su Cielo

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    Provocazione (1988)


    Hearty76: Il vuoto cosmico, eppure qualcosa invita a ripensarci prima d'aprir la pattumiera o di cambiare canale. La raffinata Moana nazionale, visibilmente nel suo periodo d'oro, appare quasi teneramente malinconica; come se stesse sperimentando senza rammarico una "attenuazione" della sua immagine pornografica. Di classe la resa fotografica, per il resto molta risibile e patetica banalità. Tra acconciature vaporose, ciclomotori e assenza di cellulari direi pure un po' d'ariosa nostalgia degli Anni Ottanta.
  • ALLE ORE 01:10 su Rai Movie

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Lo zingaro (1975)


    Berto88fi: Buon polar di Giovanni (ma grezzo in alcuni passaggi), dallo stile cupo e malinconico, con azione centellinata e dialoghi taglienti. Certamente tra i suoi film migliori, incastra con molteplici coincidenze le vicende di due malavitosi, purtroppo non incalzando a dovere nel finale. Ottimi Meurisse e Salvatori; Delon di zingaro ha davvero poco, Bozzuffi in un ruolo nelle sue corde. Azzeccata colonna sonora in stile gipsy di Claude Bolling.
  • ALLE ORE 02:30 su Cine 34

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    I prepotenti (1958)


    Pessoa: Al di là della superba interpretazione dei due protagonisti, autentici monumenti della comicità in Italia, il film patisce un soggetto alquanto logoro e una sceneggiatura decisamente povera. Bravi attori nei personaggi di contorno (Ninchi, Ronconi, Amendola) e un ritmo elevato limitano la noia nelle scene "di raccordo" mentre il succo del film è tutto nei duetti fra Fabrizi e Taranto, che pescano a piene mani nel repertorio dell'avanspettacolo. Regia professionale ma piuttosto anonima. Si lascia guardare però è lontano dai capolavori del genere.
  • ALLE ORE 02:50 su Rete 4

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Bambola (1996)


    Capannelle: Di scarsa qualità ma un minimo godibile. I dialoghi sono imbarazzanti, la recitazione approssimativa nessuno escluso e anche per il doppiaggio si è andato al risparmio. E' la componente trash a dargli qualcosa, ben esplicata dall'intersecarsi delle storie tra i quattro improbabili protagonisti. La Marini si libra veloce tra i campi e istituzionalizza il rodeo con la mortadella. E soprattutto lotta per tutto il film con due aspetti: primo migliorare la dizione, secondo riuscire ad avere un rapporto sessuale senza prenderlo nel didietro.
  • ALLE ORE 03:00 su Rai Movie

    Geppo annuncia che trasmetteranno:

    Camorra (1972)


    Geppo: Ottimo film coraggioso che mescola azione, camorra e poliziesco. La pellicola racconta la storia di un giovane guappo che a me personalmente ricorda il successivo Al Pacino di Scarface. Il regista Pasquale Squitieri costruisce un film su misura per Fabio Testi. Ricco di ottimi attori come Enzo Cannavale (qui meritava un premio), Benito Artesi, la bellissima Germana Carnacina (sorella di Stella) e un giovane Leopoldo Mastelloni. Un film ancora attuale. Ottima la regia. Assolutamente da non perdere.
  • ALLE ORE 04:20 su Rete 4

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Giggi il bullo (1982)


    Gestarsh99: Girolami e Vitali daccapo assieme per il lancio di un "nuovo" personaggio studiato ad hoc per sobbarcarsi schermicamente l'eredità comico-romanesca di un Pierino in profonda crisi d'identità, prosciugato nel morale dalla pipinara di emuli-vampiro rovesciatasi in sala agli inizi dell'82. Tanto carismatico e ingagliardito l'uno, quanto rattristante e perennemente randellato quest'altro: un cialtronello trasteverino dedito a guasconate fallenti degne di Er più e Rugantino. La voglia di riscossa e divertimento è costantemente castrata dai paliatoni e dai fiaschi sonori incamerati dal protagonista.
  • ALLE ORE 05:00 su Rai Movie

    Caesars annuncia che trasmetteranno:

    La storia vera della signora dalle camelie (1981)


    Disorder: Alexandre Dumas figlio assiste alle prove della prima teatrale del suo più celebre dramma: sarà l’occasione per ricordare la breve e triste vita della sua ispiratrice, la cortigiana Alphonsine. Dal melodramma del romanzo si vira al quasi neorealismo di una regia sempre fredda e distaccata, pur capace di slanci tecnici notevoli. Notevole la messa in scena, specie per quel che riguarda costumi e scenografie. Forse non tra i migliori del regista toscano, ma sicuramente buono.
  • ALLE ORE 05:50 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Scusi, lei conosce il sesso? (1968)

    (9 commenti) documentario (colore) di Vittorio De Sisti con Mirella Pamphili, Gianni Pulone, Teodoro Corrà (n.c), Lina Franchi (n.c.), Renato Cestiè (n.c.)

    Il Dandi: Si apre come una (comunque falsa) inchiesta à la Comizi d'amore (con tanto di alter-ego etero di PPP che si aggira con occhialetti e magnetofono), subito dopo diventa il classico saggio divulgativo terra terra (Freud spiegato al pastore abruzzese e alla casalinga di Voghera) che con la scusa del film educativo mostra un paio di tette a cui oggi non facciamo più caso. Molte comicità involontarie (il commento risulta tanto più reazionario proprio quando si sforza di essere "progressista"), tuttavia scappano, involontari, anche frammenti di verità.