Orsomando

LA GIORNATA DAVINOTTICA DI lunedì, 21/09/20

Se volete inserire voi una segnalazione, è sufficiente che andiate nella scheda del film il cui passaggio volete segnalare e clicchiate (sotto al titolo) su IN TV/SATELLITE: troverete il modulo da compilare. Clicca qui per vedere i canali e i loro numeri.
  • ALLE ORE 10:40 su Cine 34

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Le dritte (1958)


    Graf: Le tre ragazze Rina, Edna e Ofelia hanno deciso che è tempo di convolare a giuste nozze. Infatti nei beati e semplici anni ‘50 essere "dritte" significava accalappiare e sposare l’uomo dei propri sogni. Mario Amendola, con l’amabilità leggera di uno stile ironico, firma una commediola incentrata sullo studio dei caratteri delle tre dritte che non è più che un’impalpabile bolla di sapone. Però decide di fare la cosa giusta: mettersi umilmente al servizio della bravura attoriale di Monica Vitti, Sandra Mondaini e Bice Valori. Film discreto.
  • ALLE ORE 13:00 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    The terminal (2004)


    Pigro: Quella dello straniero bloccato nel limbo dell'aeroporto di New York per una falla nella logica burocratica è una bellissima storia, una bellissima favola sull'attesa e sull'amicizia, nonché un sagace sguardo sui nonluoghi. Ma soprattutto è un film imperniato sul tipico homo americanus (con la capacità di fronteggiare le avversità, far soldi ingegnandosi, avere un sogno) che qui è però uno straniero (come i suoi amici: un nero, un indiano e un messicano), mentre il bianco si atteggia a semidio (come il 'padre' di Truman). Notevole.
  • ALLE ORE 18:30 su *altro (specificare)

    Nota bene: su CafèTV24 (canale 98 del digitale terrestre).
    Lodger annuncia che trasmetteranno:

    Pepero, il ragazzo delle Ande (26 episodi) (1975)

    (2 commenti) animazione (colore) di Kazuhiko Udakowa con (animazione)

    Noodles: Una bellissima avventura davvero. Ci sono amicizia, saggezza e tanti paesaggi ben colorati (anche se l'animazione non è delle migliori). Pepero ha la forza e il coraggio di Arnold Schwarzenegger e questo non è esattamente credibile, ma la cosa passa in secondo piano. Lo zucchero consueto è mitigato da personaggi interessanti come Azteco e Chichikaka. Si arriva con piacere alla fine seguendo le avventure di tutti i simpatici protagonisti. Occhio alla sigla iniziale: è uno spoiler continuo!
  • ALLE ORE 20:10 su Cielo

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    The guardian (2006)


    Galbo: Il film è un omaggio ai coraggiosi uomini della guardia costiera americana. Nonostante la lunghezza non indifferente e le continue citazioni (volute e non) di illustri film precedenti (tra tutti in particolare Ufficiale e gentiluomo), il film si lascia guardare, ciò grazie alla buona realizzazione tecnica (il regista è quello de Il fuggitivo e sa il suo mestiere) e alla presenza di Kevin Costner, efficace nei panni dell'eroe stanco e malinconico nonché decisamente superiore al suo giovane partner Kutcher. Belle le immagini dei salvataggi in mare.
  • ALLE ORE 20:55 su Iris

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Arma letale (1987)


    Zender: Di coppie di sbirri il cinema ne ha sfornate a decine: per emergere non bastava calcare sul solito scontro tra caratteri opposti; ci è voluto il poliziotto con gli istinti suicidi, il Gibson fuori di testa assecondato dal buon padre di famiglia. La sceneggiatura domina sull'azione, gli attori sugli stuntmen e si ridacchia spesso in quello che è prima di tutto uno show a due; intorno esili figure a scomparsa (Busey compreso), una bella idea panoramica (l'incontro al Lago Salato) e la gran professionalità di Donner a reggere le fondamenta.
  • ALLE ORE 21:05 su La5

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    La custode di mia sorella (2009)


    Galbo: Già avvezzo ai film strappalacrime, il regista Nick Cassavetes ritenta il colpo affrontando il rischiosissimo genere del "cancer movie". Di tale genere nulla viene risparmiato allo spettatore, tentando peraltro la carta della variante legale. Pur se confezionato con eleganza, il film soffre quasi inevitabilmente di eccesso di retorica, e della ricerca dell'"effetto lacrima". Attori convincenti. Per i patiti del genere.
  • ALLE ORE 21:15 su Italia 1

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Colombiana (2011)


    Gestarsh99: Difficilmente la "Besson Family" ne sgarra una quando ha a che fare col lancio promozionale di giovani eroine abilissime nel maneggiare armi da fuoco, strategie logistiche e funambolismi felini: la nero-ispanica Saldana, anguilliforme lupinessa del parkour, non fa rimpiangere neanche per un istante la capofila Nikita. Non è solamente un action steso con affinata competenza ma anche una storia di sentimenti feriti, di affetti perduti, di caccia senza quartiere alle allodole del dolore attraverso lo specchio identificativo orchidàceo, simbolo di passione, audacia e orgoglio inconcusso.
  • ALLE ORE 21:15 su Italia 2

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Il Signore degli Anelli: le due torri (2002)


    Galbo: Dopo che la prima parte della trilogia è servita in parte a spiegare (inevitabilmente) i personaggi, Le due torri ci porta al centro dell'azione tolkeniana. La spettacolarità non mancava nel film precedente e raggiunge qui i massimi livelli (si veda la parte finale del film) mentre nel contempo si assiste ad un parziale mutamento del tono del film che diventa più cupo. Tutto ciò è esplicitato in particolare dal personaggio chiave, un Frodo ben interpretato dal bravo E. Wood, che, gravato dal peso delle responsabilità, si fa più oscuro.
  • ALLE ORE 22:00 su Rai Storia

    Gestarsh99 annuncia che trasmetteranno:

    Il giudice ragazzino (1994)


    Paulaster: Esempio di cinema civile che affronta il tema mafia senza enfasi ma raccontando i fatti dell’omicidio del giudice Livatino come sono accaduti, specialmente all’interno delle procure. Buone prove di Scarpati, Trieste e di una timida Ferilli in erba. Una confezione poco appariscente, ma sufficiente a rendere onore a uno dei giovani soldati della giustizia che affrontarono una guerra a fine anni 80 decisamente impari.
  • ALLE ORE 22:15 su Rai 5

    Siska80 annuncia che trasmetteranno:

    Il padre d'Italia (2017)


    Myvincent: Gli occhi smarriti di Fabio Marinelli fanno coppia con la vitalità distruttiva di Isabella Ragonese in una storia che propone una istantanea dell'Italia confusa e distratta di oggi, o per meglio dire le Italie. Peccato per la sceneggiatura non sempre all'altezza che si fa racconto attorno a un tema, quello della paternità di "genere", troppo alla moda oggi. A volte un po' convenzionale nelle descrizioni del folclore locale.