"Jessica Jones" stagione per stagione

17 settembre 2019

LA PAGINA DEGLI ESPERTI

In questa pagina sono raccolti i commenti pervenuti sulle singole stagioni di "Jessica Jones". Chi volesse contribuire commentando un'unica e precisa stagione non ha che da CLICCARE QUI  e farlo, scrivendo nel forum il proprio commento e facendolo anticipare dal numero della stagione (es. STAGIONE 2) e dal relativo pallinaggio. Il commento verrà prelevato “automaticamente” (per via umana, cioè da me) dal forum e trasferito in questa pagina nel punto esatto.

STAGIONE 1 (2015)

** Jessica Jones parte col piglio giusto improntando la nostra anti-eroina come alternativa alla classica figura del super eroe tutto action e poca introspezione. La stagione ruoterà attorno all'uomo porpora e di conseguenza spesso si affrontano tematiche legate al senso di colpa, di assenza di controllo. Di contro questo piglio quasi innovativo vien via via meno, finendo per sembrare un inutile protrarsi di ciò che si sarebbe potuto concludere in molto meno tempo. Si apprezza il finale. Tendende al tedio tuttavia. (Redeyes)

**! Inizialmente parte lenta e offre pochi spunti d'interesse, la serie. Protagonista brava, non c'è che dire, ma ha sempre la stessa espressione. Inoltre il solo potere della forza e della resistenza non attecchisce al tipo di storia noir che si vuole raccontare. Il bello della prima stagione si ha quando entra in scena David Tennant, attore formidabile che costruisce un villain spettacolare. Da quel momento in poi la trama si fa più appassionante, con continui colpi di scena. Quasi inutile la spalla Luke Cage, ma introduce la nuova serie a lui dedicata. (Ryo)

**! Appartenente al filone più "adult oriented" della Marvel, il personaggio di Jessica Jones trova una discreta trasposizione televisiva prodotta dalla rete Netflix. L'attrice protagonista (già in Breaking Bad) è davvero brava, così come il suo antagonista Killgrave. Tecnicamente ben fatti, gli episodi sono condotti con il giusto mix di azione, violenza e auto ironia. Il limite è quello di una trama un po' ripetitiva, specie nel raffronto con la serie dedicata a Daredevil, con la quale questa condivide impostazioni e alcuni personaggi. (Galbo)


STAGIONE 2 (2018)

**! Deludente. Peccato perché prometteva bene con il riciclo di un eroe dimenticato della Marvel della silver age. Manca un villain ricorrente, c'è pochissima azione ed è tutto incentrato sul rapporto madre/figlia di Jessica, sul rapporto con l'inquilino e collega Malcolm e sulle origini dei nuovi poteri di Trisha, si presume futura Hellcat. (Ryo)


STAGIONE 3 (2019)

** Era difficile, fare di meglio della prima stagione, questo si era evinto anche dalla seconda. Per la terza, però, non esistono giustificazioni: c'è un personaggio potenzialmente interessante come Hellcat, ma che viene sprecato in noiose puntate psico-drammatiche e con un villain che non c'entra nulla con i fumetti e che non possiede poteri, se non quello di ammorbare lo spettatore che vorrebbe vedere una serie tratta da un fumetto che tratta di supereroi, con dei supereroi... (Ryo)

Articoli simili

commenti (0)

RISULTATI: DI 0