Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ALLONSANFÓN

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/5/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    B. Legnani
  • Davvero notevole! a detta di:
    Pigro
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela, Nando
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Cotola
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Renato
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Deepred89, Didda23


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 2/5/07 0:23 - 4062 commenti

Ottimo film dei fratelli Taviani, che parla della stanchezza di chi Ŕ stato campione, in una sorta del borgesiano tema del traditore e dell'eroe. Di non perfettamente riuscito c'Ŕ solo l'estremo finale (dopo lo splendido scontro sotto Castel del Monte), che Ŕ quasi obbligato, ma che stona con la naturalezza degli eventi prima mirabilmente descritti. Grande film, da vedere anche per le prestazioni, davvero notevoli, di tutti, ma in particolare di Mastroianni, Massari e De Carmine.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Laura Betti che canta "L'uva fogarina". Imperdibile.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Pigro 5/5/10 9:35 - 6678 commenti

Patriota giacobino vuole abbandonare i compagni e ritirarsi a vita privata. Al livello storico ben indagato (nel velleitarismo dei moti carbonari), i registi sovrappongono idealmente il loro tempo presente, cioŔ il passaggio dal 68 al primo terrorismo, che riecheggia nella vicenda. Dunque, un film di grande intelligenza e importanza sulla scia del precedente, a cui si aggiunge il tocco poetico dello sguardo fanciullesco tra innocenza (dei bambini vittime) e incoscienza (degli adulti, carnefici di sÚ). Qualche momento di stanca, perdonabile.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Renato 6/2/10 11:25 - 1500 commenti

Probabilmente il cinema storico dei fratelli Taviani non fa per me; non metto certo in discussione l'indubbia capacitÓ di girare che hanno, per˛ nel complesso il film mi Ŕ sembrato noioso, mai coinvolgente nemmeno nei momenti pi¨ drammatici vissuti da Mastroianni, bravo come al solito ma qui superato dalla grande Laura Betti. Il tema principale della colonna sonora di Ennio Morricone sarÓ ripreso sui titoli di coda di Inglourious Basterds.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 21/6/09 23:24 - 6496 commenti

La crisi degli ideali rivoluzionari e il loro conseguente allontanamento con tanto di tragico tradimento finale. Film girato nel tipico stile dei fratelli Taviani con tutti i pregi e i difetti che ci˛ comporta: in particolare si nota il solito squilibrio tra parti molto belle ed altre poco riuscite quando non inutili ed inopportune. In ogni caso a tratti Ŕ riuscito il tentativo di descrivere la solitudine di chi allora tentava di aizzare le masse. Per il resto si nota un cast molto interessante ed eterogeneo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 9/11/16 17:57 - 6562 commenti

Tornato fra gli agi della villa di famiglia, un nobile vorrebbe lasciarsi alle spalle le idee libertarie in precedenza propugnate ma i compagni di un tempo lo coinvolgono in una spedizione nel Sud per spingere il popolo alla rivolta contro i Borboni... Riflessione sulle contraddizioni insite nelle minoranze che perseguono ideali nobili negli intenti ma destinati a fallire perchÚ scollati dalla realtÓ per un film fra i migliori girati dai Taviani, squilibrato e divagatorio, talvolta troppo didascalico, ma anche coraggioso nel porre al centro della scena un antieroe disposto al tradimento.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scambio delle camicie nel bel finale beffardo .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 13/11/17 13:02 - 2865 commenti

Cripto-sceneggiato in costume firmato dai Taviani bros, che mettono la scarsa tecnica e un tutt'altro che indifferente squallore compositivo al servizio di una sceneggiatura balbettante. Un Mastroianni tutto teatraleggiamenti conduce lo spettatore in un viaggio illuminante non tanto sulla realtÓ post-rivoluzionaria, quanto su quella della critica tricolore dell'epoca che poteva magari bersi tutto in cambio di mezzo chilo di politica, perchÚ no, con cornice storica. Mezza palla per cast femminile, ambientazioni e Morricone.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Nando 28/9/16 14:15 - 3100 commenti

Un dramma al tempo della Restaurazione in cui s'analizzano gli ardori e le speranze di un gruppo di rivoluzionari che vogliono sovvertire il potere precostituito. Ottime musiche di Morricone e sviluppo narrativo discreto. Sempre carismatico Mastroianni, sensuali la Massari e la Farmer, goliardica la Betti. Finale con grande disillusione.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Didda23 15/11/17 10:52 - 1801 commenti

Indigeribile mattonata dei Taviani, che stordiscono lo spettatore con una storia - sulla carta interessantissima - messa in scena malissimo, con una tecnica registica rivedibile e discutibile in pi¨ punti. In un clima confuso, Mastroianni si affida alla recitazione teatrale infastidendo pi¨ che convincendo. Rimangono la bellezza di taluni luoghi (anche se non fotografati benissimo), qualche prestazione attoriale (la Belli) e lo score morriconiano (seppur non faccia gridare al miracolo). Il tutto Ŕ troppo freddo e asettico per emozionare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il travestimento; Le luci "caravaggesche"; Sulla barchettina.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)