Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DUELLO AL SOLE

All'interno del forum, per questo film:
Duello al sole
Titolo originale:Duel in the Sun
Dati:Anno: 1946Genere: drammatico (colore)
Regia:King Vidor
Cast:Jennifer Jones, Joseph Cotten, Gregory Peck, Lionel Barrymore, Lilian Gish, Herbert Marshall, Walter Huston, Charles Bickford, Harry Carey, Joan Tetzel, Tilly Losch, Butterfly McQueen, Scott McKay, Otto Kruger, Sidney Blackmer, Charles Dingle
Note:Soggetto dall'omonimo romanzo dello scrittore statunitense Niven Busch, pubblicato nel 1944.
Visite:601
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/4/07 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 30/12/07 10:23 - 9795 commenti

Western melodrammatico e barocco, è uno dei capolavori del genere nonostante (o forse proprio per questo) i suoi eccessi. La tormentata storia d'amore porta in sè una forte (ed inedita per il periodo) componente erotica e si staglia su una natura anch'essa travolgente nell'essere selvaggia ed assolata. Il paesaggio texano finisce per diventare un vero e proprio protagonista del film, insieme ai grandissimi Gregory Peck e Jennifer Jones, affiancati da altri ottimi attori.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Homesick 13/4/07 19:00 - 5714 commenti

Dramma western con la sensualissima Jennifer Jones protagonista assoluta. Eccessivamente sdolcinato in alcuni punti, ma con un finale grandioso e indimenticabile. Ottimi gli interpreti, a cominciare da Gregory Peck e Joseph Cotten, che incarnano una sorta di Caino e Abele: cinico, violento e assassino il primo, idealista e gentiluomo il secondo. Alla regia hanno preso parte anche William Dieterle, Otto Brower, Josef von Sternberg, Sidney Franklin, William Cameron Menzies e David O. Selznick.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 21/4/14 22:39 - 6493 commenti

Melodramma western dai cromatismi fiammeggianti (notevole in alcuni momenti la fotografia) che può suscitare parimenti in chi lo guarda odio e amore così come il suo finale "eccessivo" a base d'amor fou. C'è chi lo disprezzerà per alcuni momenti troppo melodrammatici (ai limiti del ridicolo); c'è chi lo amerà per lo stesso motivo. Al netto di tutto resta un buon film, servito da prove buone prove attoriali (meglio Peck di Cotten) e di cui si ricorderanno sempre la carica sensuale della Jones ed un finale "epico", più volte omaggiato in seguito, che è semplicemente indimenticabile.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 21/1/17 11:53 - 6557 commenti

Un ricco senatore accoglie nella sua casa una lontana parente rimasta orfana, ma la presenza della ragazza acuisce i contrasti già esistenti fra i suoi due figli, entrambi attratti da lei... Fra Cotten buono e Peck cattivo, Jones in versione "toccami Cecco" preferisce il secondo, anche se è subito ovvio quanto possa finir male: qui l'amore non è mica cieco (Peck è bello come il sole) ma sordo alla voce del buon senso. Film tagliato con l'accetta in alcuni passaggi, ma sublimato da un finale potentemente melodrammatico che non teme il ridicolo, destinato ad entrare nella storia del cinema.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Lovejoy 28/12/07 19:00 - 1827 commenti

Nei crediti il nome del regista è Vidor, ma in realtà dietro la macchina da presa si alternarono in parecchi. Anche se il vero promotore di tutto è David O. Selznick che voleva ripetere, grazie al soggetto western, l'enorme successo avuto qualche anno prima con Via Col Vento. E in effetti come budget e messa in scena spettacolare siamo a quei livelli. L'enorme sforzo produttivo si vede, eccome! Irripetibile il cast, formato da attori di sicuro richiamo e mestiere. Diverse le scene da ricordare ma sopratutto il finale nel deserto. Cult.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Rambo90 18/5/17 16:40 - 4927 commenti

Fumettone in salsa western, talmente melodrammatico ed eccessivo nella costruzione di trama e personaggi da risultare particolare proprio per questo. Tra colori accesi e toni perennemente sopra le righe si consuma una faida tra fratelli a causa della bellissima Jones (valore più alto della pellicola) che si fa seguire nonostante un ritmo non esaltante e una regia d'altri tempi. Grande uso della fotografia, cast in forma soprattutto Cotten e il vecchio Barrymore. Da vedere almeno una volta.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 8/5/11 0:02 - 4099 commenti

Perla ha due istinti in lei, uno ereditato dal padre gentiluomo che decide di fare una fine onorevole e uno ereditato dalla madre, tutta fuoco e passione. Lewis farà prevalere in lei il secondo, seducendola con la forza, ma pure lui, suo malgrado, rimarrà sedotto. Quale finale migliore dunque, sulla roccia dell'indiano, sotto un sole cocente. In mezzo ci sta la storia di un Texas selvaggio e di persone incattivite da un passato che ha cambiato le loro vite. Tanto colore e paesaggi sconfinati con notti vere e stellate. Grandi interpretazioni.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Giacomovie 7/10/12 10:06 - 1235 commenti

È uno di quei rari film con quella particolare e pregiata amalgama di componenti che lo fanno diventare unico e irripetibile. Fu vietato ai minori di 16 anni per atteggiamenti molto sensuali e un erotismo abilmente condotto sul filo del vedo–non vedo. Grandissima per pathos la scena finale che in pochi minuti è la completa sintesi della diversa valenza dei sentimenti umani. Il coinvolgimento comunque non è immediato ma più deduttivo che induttivo; in caso contrario il film poteva divenire un capolavoro assoluto. Fiammeggiante la Jones. ****!
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Faggi 16/2/17 14:35 - 933 commenti

Alta densità di cromatismi fotografici, espressionismi romantici nel paesaggio, interpretazione quasi esagitata di Jennifer Jones (ma è il suo personaggio a richiederlo), Gregory Peck seduttore texano sprezzante, clima melodrammatico afoso, erotismo audace (è l'elemento che più colpisce, anche tenendo conto della data). Probabilmente è un'opera a più mani ma il marchio a fuoco del produttore di Via col vento è evidente, otre che suggestivo e personale.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

R.f.e. 10/8/09 20:15 - 836 commenti

Melodramma western da culto, volutamente eccessivo, tentativo di ripetere il successo di Via col vento (personalmente, preferisco decisamente questo al polpettone di Fleming di sette anni prima; l'unica cosa che prediligo del vecchio film tratto dal libro della Mitchell è l'incantevole Vivien Leigh, sottilmente sensuale senza bisogno di tingersi o atteggiarsi a indiana come la Jones). I maschietti sfigati o zerbini dovrebbbero osservare attentamente Gregory Peck: magari capirebbero finalmente perché le donne spesso "preferiscono i mascalzoni".
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)