Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BLOODY NIGHTMARE

All'interno del forum, per questo film:
Bloody nightmare
Titolo originale:Cheerleader Camp
Dati:Anno: 1987Genere: horror (colore)
Regia:John Quinn
Cast:Betsy Russell, Leif Garrett, Lucinda Dickey, Lorie Griffin, George Flower, Travis McKenna, Rebecca Ferratti, Teri Weigel
Note:Aka "Bloody Pom Poms", "Bloody Scream".
Visite:736
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/1/07 DAL BENEMERITO HERRKINSKI


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 14/6/14 16:52 - 6290 commenti

Demoralizzante slasherino in pieno stile anni Ottanta: dopo un po' i cadaveri iniziano a fioccare senza sapere bene il perché, finché non si arriva all'epilogo, su cui è meglio stendere un velo pietoso. Attori da recita parrocchiale (e per colpa del doppiaggio va anche peggio), regia invisibile, splatter inesistente o quasi. Di una pochezza imbarazzante, tanto che persino gli amanti del genere dovrebbero evitarlo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Herrkinski 5/1/10 22:36 - 3505 commenti

Un vero insulto alla settima arte questo teen-slasher anni '80 made-in-USA. Infatti, rispetto alla moltitudine di sottoprodotti del genere usciti in quel decennio, qui non c'è veramente nulla da salvare: trama idiota, sceneggiatura confusionaria e svolta malissimo, intreccio giallo penoso, finale terribile, tasso di splatter molto ridotto, ritmo soporifero, interpreti antipatici ed incapaci, musiche scialbe, location sciatte, fotografia da TV-Movie... Chi più ne ha più ne metta. Da dimenticare completamente; la cosa migliore è il manifesto.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Mco 2/7/15 17:47 - 1771 commenti

Facente parte del (sotto)genere "Pom pom slasher" l'opus di Quinn non si discosta da quelli che sono i capisaldi del filone: assassino da decifrare (sebbene la sua identità sia alquanto intuibile), festa di cheerleader, un po' di sangue e qualche tetta al vento. Quest'ultimo punto trova nella sequenza delle bellezze stese al sole la sua massima espressione (con una Teri Weigel da urlo) mentre gli altri aspetti sono abbastanza trascurabili. La pars comica è quasi tutta sulle spalle (e i chili) di Travis McKenna. Trashofilia...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La presentazione "a tergo" di McKenna al campus.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Tomastich 17/2/12 11:03 - 1169 commenti

Il campus delle cheerleader può essere visto come una simpatica variazione sul tema dello slasher. Parliamo degli omicidi: tanti, vari, ma con poco sangue (anche se gli effetti visivi sono buoni). La musica latita (il gruppo pseudo-punk è inascoltabile) e alcuni attori creano ilarità.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Rigoletto 28/2/15 22:25 - 1107 commenti

Nel firmamento della cinematografia horror è un astro che non brillerà mai né, tantomeno, potrà essere preso come stella polare da seguire per arrivare al successo o all'arte. Costruito sul must dei giovani rampanti all'aria aperta, ma concepito in modo noioso e puerile fino agli ultimi 20 minuti quando il cattivone comincia a mietere vittime. La parte giallistica è più interessante ma non cambia la sostanza di un film da un pallino e mezzo.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Gabigol 18/3/17 23:45 - 46 commenti

Scarichissimo slasherino senza arte né parte della meravigliosa decade '80. La storia si trascina stancamente attraverso un ritmo narrativo più narcotico di una dose di cloroformio; e i pochi tentativi per ravvivare lo stato catatonico dello spettatore - sequenze oniriche mal contestualizzate, efferati omicidi senza un movente - fanno rimpiangere l'encefalogramma piatto delle fasi precedenti. Il finale, decisiva pietra tombale per il film, non sta in piedi neanche con le stampelle e da qualunque prospettiva lo si analizzi non ha senso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La loffia festa in maschera, allegra quanto un cimitero alle due di notte.
I gusti di Gabigol (Animali assassini - Fantastico - Horror)