Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SOLA... IN QUELLA CASA

All'interno del forum, per questo film:
Sola... in quella casa
Titolo originale:I, madman
Dati:Anno: 1989Genere: horror (colore)
Regia:Tibor Takacs
Cast:Jenny Wright, Clayton Rohner, Randall William Cook, Stephanie Hodge
Note:aka "Sola in quella casa", aka "I madman"
Visite:660
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 7/8/06


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 1/5/07 16:20 - 3971 commenti

Riuscito solo in parte per via di un finale forse troppo sbrigativo, ma ricco di interessanti riprese e di ottime interpretazioni. Takacs aveva diretto Non Aprite quel Cancello (ed in seguito dirigerà il pessimo seguito) ed il suo nome non resterà certo impresso nella mente dei cultori del genere, anche se il volto (s)figurato di Madman, ancor più tetro per via del lugubre abbigliamento (un lungo saio nero) viene incamerato (a livello subliminale) e pare riemergere in alcune produzioni recenti (La Casa dei Massacri, ad esempio). Poetico.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 8/9/11 23:58 - 6349 commenti

Brutto horrorino (d'altronde il nome del regista è una garanzia di mediocrità) che mescola in modo pasticciato realtà e finzione, per diventare sempre più confusionario sfociando poi in una parte finale davvero ridicola che muove al riso più che alla paura la quale risulta del tutto assente. Poco mordente, scarsa la tensione e brutti anche gli effetti speciali con tanto di pessima creatura di cui è difficile capire il senso e l'utilità nello sviluppo della storia. Grauito il riferimento alla casa contenuto nel titolo: alla larga.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Caesars 14/11/07 10:53 - 2235 commenti

Horror abbastanza dozzinale che non riesce a dire nulla di nuovo e neanche ad avvincere più di tanto. Comunque gli amanti del genere un'occhiata possono anche dargliela, anche se sicuramente il ricordo della visione svanirà molto velocemente. Rimane soltanto un mistero irrisolto: come ha fatto questa pellicola a vincere il festival di Avoriaz?
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Herrkinski 21/1/11 11:59 - 3581 commenti

Quando lo vidi da piccolo in VHS non mi dispiaque; rivedendolo, l'ho invece trovato alquanto mediocre. Se il look del killer poteva anche funzionare, il resto è estremamente noioso e sconta il tipico ritmo soporifero di molte pellicole horror anni '80; in fondo succede ben poco e la maggior parte del film si perde in chiacchiere inutili. Salverei solo l'atmosfera, che ricorda fumettacci horror d'altri tempi, il resto è tranquillamente evitabile e scade nell'anonimato. Titolazione e manifesto italiano fuorvianti, come da prassi del periodo...
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 9/2/09 15:57 - 2202 commenti

Interessante horror dello stesso regista di Non aprite quel cancello (se notate infatti il mostro che interpreta il ragazzo-sciacallo è identico ai mostrini infernali di Non aprite quel cancello). Una ragazza appassionata di racconti di orrore non riesce più a distinguere fantasia e realtà quando in città avviene una serie di delitti troppo simile a quella letta nell'ultimo libro... Buona colonna sonora ma finale troppo frettoloso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ragazzo sciacallo.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Rambo90 7/1/14 0:23 - 4725 commenti

Thriller/horror non troppo riuscito, soprattutto a causa di un ritmo troppo lento. La storia non è malvagia, ma raramente ci si appassiona o si prova paura, anche perché le sequenze di tensione sono ridotte all'osso. Azzeccata la figura del villain, purtroppo scarsamente presenti e riusciti i pochi effetti speciali (comunque ripresi dal miglior Non aprite quel cancello). Cast anonimo, ma la protagonista se la cava.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Tomastich 8/9/09 16:26 - 1169 commenti

Il classico prodotto da cassetta USA, commercializzato in Italia con un nome ed una locandina (provate a controllare i caratteri del titolo) che rimandano ad un altra e più famosa saga d'orrore. Qui Takacs punta tutto sul meta-orrore: infatti protagonista è un'accanita lettrice di romanzi horror che si accorge che non è tutta finzione quello che sta leggendo. Effetti visivi mediocr: s'è visto di meglio anche dallo stesso regista (Non aprite quel cancello era più "teen", ma anche più d'intrattenimento).
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Pesten 16/7/17 8:42 - 80 commenti

Una sorta di thriller psicologico che strizza l'occhio all'horror (e la locandina italiana subito a sfruttare la cosa con una locandina da ufficio indagini) che fallisce miseramente di unire i due filoni. Le atmosfere tra l'altro sono anche belle, contengono quel feeling dark di certe produzioni anche antecedenti, ma lo svolgimento è forse leggermente lento e quando si cerca di dare una scossa al tutto virando sull'horror, si ottiene un effetto fin troppo forzato, che sfocia nel ridicolo finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le atmosfere e la libreria dove lavora la protagonista.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)

Gada 1/2/15 11:51 - 17 commenti

C'è chi lo ama, c'è chi lo odia... io sono nella prima categoria! Elegante, fotografato pazzescamente, dotato di pochi, efficaci effetti speciali. Non lo si può nemmeno definire horror in senso stretto, quanto più fantastico puro. Quel fantastico che - come come ci insegna Todorov - è la manifestazione che si prova di fronte all'incertezza. Suggestione? Sogno? L'unica pecca è aver tolto l'incertezza alla fine, dandoci una precisa connotazione agli eventi, che avrei preferito liberi di esser interpretati.
I gusti di Gada (Erotico - Fantastico - Musicale)