Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• LA LINEA VERTICALE (8 EPISODI)

All'interno del forum, per questo film:
• La linea verticale (8 episodi)
Dati:Anno: 2018Genere: fiction (colore)
Regia:Mattia Torre
Cast:Valerio Mastandrea, Babak Karimi, Greta Scarano, Paolo Calabresi, Antonino Bruschetta, Barbara Ronchi, Giorgio Tirabassi.
Visite:72
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/2/18 DAL BENEMERITO LOU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 21/5/18 16:48 - 10386 commenti

Il terreno “minato” di un prodotto di finzione dedicato a malattie e malati viene brillantemente aggirato da una breve serie italiana ben fatta che si caratterizza per il buon livello della sceneggiatura che affronta argomenti serissimi con un approccio sospeso tra l’ironico e il drammatico, mettendo sempre al centro la persona e fissando un punto fermo per una non banale riflessione. Ottima è completamente credibile la prova di Valerio Mastandrea, attore ormai capace di misurarsi agevolmente con ogni genere.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Rambo90 8/4/18 20:14 - 5162 commenti

Serie ben fatta, che affronta la tematica delle condizioni ospedaliere e altri temi pesanti con un'ironia quasi sempre riuscita e che stempera i momenti più drammatici con spiazzanti (e divertenti) tocchi grotteschi. Il cast è scelto bene e in stato di grazia: Mastandrea sa ben giostrarsi tra le due anime del prodotto e ha di supporto ottimi attori come Tirabassi, Catania e Bruschetta. Leggermente meno in parte Calabresi. Qualche momento prevedibile, ma un buon risultato.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Lou 11/2/18 17:19 - 671 commenti

Una fiction italiana ospedaliera che con ironia riesce a toccare temi importanti e delicati. Molto del merito della riuscita dell'operazione va a Mastandrea, che si conferma attore di spessore, convincente nelle parti drammatiche come in quelle più leggere. Talvolta si eccede nella caricatura nel chiaro intento di sdrammatizzare ma nel complesso la serie è godibile, con un buon finale, consolante ed educativo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Questo tumore mi ha salvato la vita".
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)