Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CASTLE PLACE

All'interno del forum, per questo film:
Castle Place
Titolo originale:Castle Place
Dati:Anno: 1897Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Alexandre Promio
Note:Catalogo Lumière 719. Aka “Belfast, Castle Place”.
Visite:21
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/12/17 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Pigro
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    B. Legnani, Galbo


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 7/12/17 10:41 - 4159 commenti

Promio nel 1897 viaggia anche nella parte settentrionale dell'Irlanda (l'isola era allora tutta sotto la Corona) e immortala un angolo di Belfast. Non è una veduta indimenticabile, perché si tratta di un angolo abbastanza banale della città. Più interessanti gli omnibus, a due piani, con scala esterna curva, che sale e scende. Ma il tutto non è indimenticabile.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 21/2/18 7:33 - 10235 commenti

Sicuramente ci saranno stati all’epoca delle riprese angoli di Belfast più interessanti rispetto a questo, alquanto anonimo, ripreso da Alexandre Promio nel 1897. Una via cittadina in cui viene ripreso il solito andirivieni di mezzi e pedoni. Curiosamente sono questi ultimi l’elemento di maggiore spicco in negativo, in quanto più del solito appaiono incuriositi dal mezzo cinematografico e ammiccano alla camera. Banale.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 17/3/18 10:16 - 6915 commenti

C’è un gran traffico, soprattutto di tram a cavalli, in questo scorcio al centro di Belfast. Il punto di vista fa leva su una visione molto dinamica: una strada con incrocio, un palazzo che chiude lo sfondo e un altro, dove sta una gran folla, sulla destra con bei lampioni sul marciapiede, mentre vanno e vengono veicoli e persone. Insomma, una pellicola che non lascia vuoti, e che si conclude – con un gran bell’effetto che sembra voluto – con un tram che si ferma proprio in mezzo all’inquadratura. Piacevole.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)