Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BLACK MOUNTAIN SIDE

All'interno del forum, per questo film:
Black mountain side
Titolo originale:Black Mountain Side
Dati:Anno: 2014Genere: horror (colore)
Regia:Nick Szostakiwskyj
Cast:Shane Twerdun, Michael Dickson, Carl Toftfelt, Marc Anthony Williams, Andrew Moxham, Timothy Lyle, Steve Bradley
Visite:39
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/11/17 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Hackett
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 3/11/17 8:10 - 6821 commenti

In una zona sperduta nel nord del Canada, una spedizione archeologica rinviene una struttura di oltre 10.000 anni, con caratteristiche che sembrano in contrasto con il luogo del ritrovamento. I poveretti sono tutti contenti della scoperta: evidentemente non hanno mai visto un horror sottozero, altrimenti saprebbero che è certe "cose" è bene lasciarle sepolte sotto il ghiaccio. Per quanto girato al risparmio ed interpretato da un cast anonimo, il film non sarebbe neppure brutto, se solo l'escalation paranoica non fosse così tanto prevedibile e la "presenza" fosse più suggestiva che buffa.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Hackett 21/1/18 16:39 - 1517 commenti

Horror di presenze e forse possessioni con cornice immacolata in quel delle montagne canadesi. Gli echi dell'intramontabile La cosa di Carpenter sono palpabili, sia per l'ambientazione sia per l'isolamento che i personaggi devono subire. Per il resto la trama è un po' sfilacciata: troppi i momenti morti e poco efficaci le apparizioni dell'entità al centro della vicenda. Una regia comunque attenta valorizza alcuni sprazzi sparando in faccia allo spettatore le scene più forti che la sceneggiatura prevede.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)