Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CELL BLOCK 99 - NESSUNO PUò FERMARMI

All'interno del forum, per questo film:
Cell block 99 - Nessuno può fermarmi
Titolo originale:Brawl in Cell Block 99
Dati:Anno: 2017Genere: thriller (colore)
Regia:S. Craig Zahler
Cast:Jennifer Carpenter, Vince Vaughn, Don Johnson, Tom Guiry, Marc Blucas, Udo Kier, Rob Morgan, Geno Segers, Fred Melamed, Dan Amboyer, Pooja Kumar, Clark Johnson, Mustafa Shakir, Dion Mucciacito, Philip Ettinger
Visite:364
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/9/17 DAL BENEMERITO TAXIUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 28/12/17 9:17 - 7066 commenti

Dopo l'esordio in chiave western/horror interessante ma inficiato dalla maniera, Zahler prosciuga il suo stile per raccontare con toni nero pece il calvario di un criminale per necessità: prima per mantenere la sua famiglia, poi per evitare alle persone che ama una sorte atroce. Il protagonista mette in atto azioni violente anche efferate, ma a fare più orrore sono il ricatto a cui è sottoposto e il sadismo dei carcerieri, per cui scatta l'empatia nei suoi confronti e l'epilogo riesce a commuovere. Un prison-movie fra i più tosti non solo degli ultimi anni ma dell'intero genere.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Herrkinski 22/12/17 5:00 - 3804 commenti

Come in parte già accennato in Bone Tomahawk, Zahler continua la sua personalissima rivisitazione di certo cinema grindhouse a cavallo tra '70 e '80 con questo crime/prison-movie girato magnificamente, che riesce a rimanere appassionante sia nella prima parte introduttiva che in quella clou ambientata tra orrendi carceri che riecheggiano gli esempi più spaventosi del sottogenere. Vaughn non è mai stato così bravo e il resto del cast lo segue; violenza a palate, pur con SPFX volutamente retrò. Tra i migliori film "di genere" degli ultimi anni.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Rambo90 14/5/18 23:30 - 5131 commenti

Carcerario duro da un punto di vista delle immagini, ma che sa anche rendersi grottesco con esplosioni di una violenza talmente sopra le righe da scatenare risate liberatorie. Il film si fa seguire benissimo nella sua progressiva discesa all'inferno del protagonista, interpretato da un ottimo Vaughn. La sua forza di volontà nel salvare moglie e figlio in grembo è a tratti anche commovente e fa empatizzare con lui, al punto da trovare nel finale un perfetto senso di vendetta. Bene anche il sadico Johnson. Notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Didda23 8/5/18 15:54 - 1906 commenti

Un gran bel film, decisamente sopra la media del genere. La bravura di Zahler è quella di mantenere lo stile perennemente fra il serio e il faceto, con l'alternanza di momenti di un sadismo esasperante con altri di una violenza liberatoria (e alquanto divertente). La durata, seppur non indifferente, non è un limite perché non vi è alcun spreco di pellicola. La discesa negli inferi è narrata con un registro registico inaspettatamente classico (senza alcun virtuosismo di macchina) e con una direzione attoriale ragguardevole. Geniali gli effetti speciali.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Vaughn che distrugge a mani nude la macchina della moglie; Il ricatto di Kier; Tutta la parte nel blocco 99.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Lythops 5/5/18 12:01 - 917 commenti

Film ben strutturato, esce dagli schemi dei classici prison movie ai quali il mercato cinetelevisivo ormai ci ha assuefatti. Ben diretta e concepita la "discesa agli inferi" del protagonista (curiosamente monoespressivo) nei suoi passaggi attraverso i vari ambienti, così come le scene di combattimento. La tecnica narrativa è quella del racconto asettico, senza indugiare in particolari che sarebbero stati per altri registi (e il pubblico) assolutamente comodi. Buon thriller, un buon metro al di sopra del pattume che si vede spesso oggi.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Taxius 3/9/17 15:06 - 900 commenti

Per salvare la moglie incinta il protagonista Vince Vaughn è disposto a tutto, pure ad andare all'inferno, un inferno in terra in un angosciante e claustrofobico penitenziario. Film carcerario di estrema violenza che parte lentamente ma finisce a teste mozzate e braccia spezzate. Zahler è bravo a mescolare violenza fisica e violenza psicologica con quest'ultima, assolutamente più atroce. L'ambientazione è sudicia, marcia e puzzolente tanto da sembrare un girone infernale dantesco. Non per tutti, ma assolutamente affascinante e coinvolgente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le piccole parti di Don Johnson e Uno Kier.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)