Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• VITTIME INNOCENTI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/8/17 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Buiomega71


Buiomega71 17/8/17 1:43 - 1686 commenti

Dopo L'intruso Patrick si (ri)conferma regista di grande abilità nel thriller, che sa dispensare tensione e conosce bene i meccanismi e le regole del genere. Adozioni, cromosomi che secernono la follia omicida (si avvertono echi cronenberghiani), incubi premonitori, insania femminea e prefinale che sfocia in isterismo violento e tragedia. Fino alla fine la ragazza disfunzionale rimane nell'ombra e la chiusa alimenta vieppiù dubbi e colpevolezze. Ottimo esercizio di inquietudine e narrazione ansiogena, tra dramma psicologico e derive horror muliebri.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I genitori adottivi arsi vivi nella camera da letto; L'incipit con strage e suicido; La lotta furente tra Tori e Lissa; Gli incubi; Il finale ambiguo.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)