Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA MAFIA DEI NUOVI PADRINI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/8/17 DAL BENEMERITO PESSOA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Markus 4/3/18 19:26 - 2484 commenti

Sorta di scalcinatissimo gangster movie che prevede una dura lotta - con morti qua e lÓ - tra banditi interessati a un malloppo. L'ultimo film di Giuseppe Greco (che si firma qui Giorgio Castellani) non si discosta di molto dalle sue precedenti mediocri opere destinate a essere pressapoco "inutili", nonostante gli sforzi. Si assiste a una farsa poco attenta ai ritmi narrativi con attori spesso improbabili e non basta nemmeno la bellezza di Tatjana Djuric a rendere anche solo accettabile questa tediosa pellicola (peraltro lunghissima).
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Pessoa 10/8/17 22:05 - 736 commenti

La mafia questa volta non c'entra, se si esclude l'ingombrante parentela del regista. Si tratta di uno sgangheratissimo gangster movie dalla durata-fiume (quasi 2 ore) con malviventi che rubano fra l'altro degli importantissimi documenti segreti americani e mobilitano l'FBI per il recupero. Errori di regia, sceneggiatura incongruente, recitazione parrocchiale, scene d'azione di pessima fattura: gli ingredienti per la catastrofe ci sono tutti e non basta qualche nudo della polposa Djuric per evitare il monopallino.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)