Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA LEGGE DELLA NOTTE

All'interno del forum, per questo film:
La legge della notte
Titolo originale:Live by Night
Dati:Anno: 2016Genere: drammatico (colore)
Regia:Ben Affleck
Cast:Ben Affleck, Elle Fanning, Remo Girone, Brendan Gleeson, Robert Glenister, Matthew Maher, Chris Messina, Sienna Miller, Esteban Suarez, Zoe Saldana, Chris Cooper, Titus Welliver, Max Casella, Christian Clemenson, Clark Gregg, Anthony Michael Hall, Chris Sullivan, B.C. Halifax, Derek Mears, Danny Kitz, Bobby Curcuro, Bruce-Robert Serafin
Note:Tratto dal romanzo "Live by night" di Dennis Lehane.
Visite:465
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/3/17 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 10/3/17 18:36 - 10235 commenti

Dopo la prima guerra mondiale, Joe Coughlin intraprende una carriera criminale tra Boston e la Florida. Dopo Argo, Affleck torna alla regia con un film che ha lo stile del noir, tratto come Gone baby gone, da un romanzo di Lehane. La storia è interessante e Affleck si conferma buon regista, curando ritmo e ambientazioni d'epoca, molto efficaci e raffinate. Qualche incertezza nella sceneggiatura, un pò troppo prolissa. Buona la scelta degli attori. Lo stesso regista è efficace nella parte del protagonista. Un buon film.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Tarabas 4/7/17 9:44 - 1482 commenti

Difficile condurre un esercizio di stile senza una chiara idea stilistica. Infatti, dopo un inizio promettente, il film naufraga col trasferimento in Florida. Il bravo regista Affleck si è dimenticato di essere solo discreto come attore e si mette perennemente in primo piano. Storia confusa e mal sviluppata, con sottotrame migliori della trama (e ciò in genere è male), personaggi appena sbozzati, dialoghi pretenziosi. Finale di rara inconsistenza con un tentativo di "messaggio sociale" a forte rischio di ridicolo. Cast sprecato (Cooper, Gleason).
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 25/5/17 11:32 - 6997 commenti

Dopo tre bei film, Affleck toppa inaspettatamente col quarto su un tema assai sfruttato ma sempre fascinoso come quello dei gangster al tempo del proibizionismo, nonostante un cast di prestigio il cui punto debole è proprio lui, ingessato da un eccesso di correttezza. La vicenda scorre via con tutti i topoi del caso, fra personaggi stereotipati e dialoghi pesantemente letterari, senza mai riuscire a suscitare emozioni ed interesse. La confezione curata ed alcune sequenze ben girate non bastano ad evitare la sensazione di un compitino corretto ma poco sentito quando non scopiazzato.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 19/3/17 11:02 - 3379 commenti

Passo falso per Affleck nell'applicare il suo stile elegante e posato al genere epico gangster ma che non riesce a far palpitare il cuore di chi guarda, nonostante un cast ben assortito e ambientato ma raramente messo nelle condizioni di completarsi a vicenda. Gli ingredienti della trama sono classici: si passa da accenti noir sentimentali a elementi di storia del proibizionismo ma risulta difficile trovarne uno trattato in maniera significativa rispetto ad altri autori.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Redeyes 13/8/17 11:46 - 1928 commenti

L'Affleck regista non ci dispiaceva e di certo nemmeno Lehane, tuttavia questa pellicola riesce a farsi guardare ma non centra il bersaglio, finendo per attorcigliarsi in una sceneggiatura un po' prolissa. Si devono apprezzare la buona ricostruzione dell'epoca, un cast discreto, ma nel mare magnum del cinema di genere gioco-forza si ha la necessità di uno spunto, di un particolare che faccia empatizzare o sussultare lo spettatore e qua manca. Lo stesso protagonista si muove discretamente a Boston ma s'appiattisce in Florida e così fa il film.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Lythops 2/3/18 18:59 - 913 commenti

A parte qualche sequenza girata e montata molto bene, è un film che non può definirsi originale, percorrendo strade conosciute e sicuramente meglio dirette da altri (Scorsese in primis, col quale il contronto è inevitabile). La voce narrante fuori campo aiuta poco e tra gli attori il punto debole è proprio Affleck, che almeno come regista è corretto. Buoni gli effetti e la fotografia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Tu avresti dovuto coprire la distanza tra me e tua madre"; L'inseguimento dopo la rapina.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Beffardo57 16/3/18 22:24 - 201 commenti

Francamente noioso, inutilmente manierista, assolutamente superfluo. Ben Affleck ha un viso rigorosamente inespressivo, gli altri interpreti si dimenticano subito, sono solo caratteristi professionali e nulla più; curioso Remo Girone reso straordinariamente somigliante ad Andreotti (meglio di Toni Servillo nel Divo di Sorrentino). Per il resto, grande esibizione di scenografie, auto d'epoca, inquadrature da cartolina, motoscafi, alligatori, delfini, ecc. ecc.. Abbondanza di mezzi produttivi per dire poco o nulla.
I gusti di Beffardo57 (Commedia - Drammatico - Thriller)