Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA TEORIA SVEDESE DELL'AMORE

All'interno del forum, per questo film:
La teoria svedese dell'amore
Titolo originale:The Swedish Theory of Love
Dati:Anno: 2015Genere: documentario (colore)
Regia:Erik Gandini
Cast:(n.d.)
Visite:91
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/10/16 DAL BENEMERITO HACKETT

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Hackett, Magi94
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Kinodrop


ORDINA COMMENTI PER:

Hackett 20/10/16 19:03 - 1549 commenti

Il regista italiano, residente in Svezia, ci mostra con distaccata professionalità il paradosso di una civiltà come quella nordica, considerata da sempre baluardo della modernità. Racconto lucido di una società nella quale la tutela dei diritti individuali ha raggiunto una priorità tale da diventare a volte un problema, creando solitudini a schiere. Bel documentario, tematica interessante. Per riflettere su quanto certe volte le conquiste possano somigliare alle sconfitte.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Kinodrop 8/5/18 18:44 - 735 commenti

Documentario piuttosto parziale, sia in quantità che in qualità, sulla distonia di un sistema che mette l'individuo al primo posto rischiando di isolarlo dal resto della comunità. Il nodo che viene lasciato insoluto è quello della necessità di integrare benessere e diritti con una parallela educazione alla socialità e all'umanità (la vera questione politica della realtà svedese). Si affrontano altri temi (la sicurezza sociale, la maternità come scelta personale ecc.) messi a confronto con l'esperienza di un chirurgo svedese in un villaggio africano.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Magi94 10/1/18 21:01 - 435 commenti

Molto molto interessante. Fa luce su una realtà ignorata o semplicemente mitizzata (nel bene o nel male) dalle altre culture europee. Gli interrogativi che pone, a cui molto spesso si dà una risposta a tesi esplicita ma anche piuttosto elementare, scuotono temi sociologici di importanza universale, peccato però che non vi sia più approfondimento storico: la teoria dell'indipendenza economica e sociale del 1972 pare sacrosanta in principio, ma non è chiaro come si sia passati da questa all'ideologia individualistica e anti-societaria.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)