Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CATTIVI VICINI 2

All'interno del forum, per questo film:
Cattivi vicini 2
Titolo originale:Neighbors 2: Sorority Rising
Dati:Anno: 2016Genere: commedia (colore)
Regia:Nicholas Stoller
Cast:Seth Rogen, Zac Efron, Rose Byrne, Chloë Grace Moretz, Ike Barinholtz, Kiersey Clemons, Dave Franco, Jerrod Carmichael, Christopher Mintz-Plasse, Beanie Feldstein, Clara Mamet, Awkwafina, Selena Gomez, Hannibal Buress, Elise Vargas
Visite:274
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/7/16 DAL DAVINOTTI
Raro caso di sequel che supera l'originale (anche per la scarsa consistenza dello stesso), questo BAD NEIGHBOURS 2 riprende sì per sommi capi l'idea della placida coppia alle prese con la confraternita che gli s'installa vicino casa disturbando in ogni modo la loro quiete, ma fa centro con un numero decisamente più alto di gag azzeccate che nobilitano il risultato permettendo di non far troppo caso alla pochezza del soggetto. Questa volta i due (sempre Rogen e la Byrne) hanno deciso di venderla, la casa, ma la formula chiamata “escrow” prevede che i possibili acquirenti per un mese intero passino a visitarla quando vogliono per capire se l'acquisto valga davvero la pena. Sembrerebbe una semplice formalità, ma l'arrivo delle tre ragazzine tutto pepe (Moretz, Clemons, Feldstein) che hanno deciso di trasformare la villetta accanto nella sede della loro sorellanza (Kappa-Nu) mette a soqquadro i piani deidue placidi coniugi. Cambia il sesso con cui confrontarsi insomma, non il rapporto conflittuale tra la coppia borghese (di mentalità aperta e giovanile) e il vicino terribile, che dà origine a una vera e propria guerra a colpi di scherzi improntati all'impietosità più feroce. Ritorna anche Zac Efron, che naturalmente si allea con le tre ragazze consigliando loro la strategia da adottare per poi saltare il fosso a sorpresa e allearsi col nemico. Nel mentre le solite feste a base di alcool e sesso velato, droga e filmati promozionali di party provocanti, raccolte di denaro per pagare l'affitto della villa e piccoli screzi tra consorelle. La formula del prototipo è insomma ripresa in pieno, tuttavia stavolta ad essere più ricercate sono le singole gag, spesso slegate dalla storia principale e più facilmente associabili a un certo tipo di commedia americana moderna. La qualità sale soprattutto nella prima parte, mentre la seconda si perde in un caos poco stimolante prima di chiudere con il solito finale inutilmente tirato per le lunghe. Non manca di nuovo la scena slapstick coll'airbag (notevole, a questo punto diventerà il trade mark della saga, dovesse continuare) ma va detto che le tre ragazzine vincono la sfida coi loro predecessori maschili: più brillanti, disinibite (inevitabile il ricorso al politicamente scorretto) ma in ultima analisi persino dolci. Si ride più spesso del previsto, la coppia di amici che aiuta i protagonisti è fuori di testa al punto giusto e le donne apprezzeranno pure le ripetute esibizioni a petto nudo di Efron, non a caso escogitate per distrarre le ragazze durante un furto di droga in un grande ritrovo all'aperto. Tante trovate inattese a movimentare la storia (addirittura un viaggio a Sydney, naturalmente risolto con la computergrafica per risparmiare), un Seth Rogen piuttosto in forma e un copione moderatamente azzeccato, anche se col passare dei minuti una certa ripetitività genera evidente affaticamento (saggia l'idea di limitarsi alla canonica ora e mezza). Simpatici anche i coinquilini di Teddy/Efron e i due agenti immobiliari.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 25/7/17 7:04 - 10330 commenti

Una commedia davvero mediocre produce un sequel (stesso regista e stesso cast, con qualche aggiunta) che è praticamente un quasi remake. Vicenda quasi analoga (coppia di fessacchiotti disturbata da ragazze moleste) e stesso genere di comicità prevalentemente "corporale" con note di volgarità sgradevoli e poco divertenti. A tutto ciò viene aggiunta la non fondamentale presenza di Zac Efron verosimilmente per meri motivi di cassetta. Da evitare.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 3/7/16 18:27 - 4052 commenti

Alla fine di questa pellicola si avvertirà una certa nausea, non data dal disgusto per ciò che si è visto (c'è di peggio nel genere), bensì da una sorta di effetto montagne russe pressochè continuo. Si passa infatti da gag fulminee, visive o parlate, piuttosto divertenti, a cadute vertiginose, non tanto nel volgare e scurrile, quanto nel semplice cattivo gusto. C'è quindi del buono, qua e là, ma c'è anche troppa mediocrità comica e facile umorismo da quattro soldi. Nota di merito per l'amico vestito da clown con tromba da stadio e per le confessioni sulla bambina, fatta cadere di testa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Come si chiama una casa piena di donne unite?". "Un bordello"; La "roba e le cose che sai..."; In bici di testa per sfondare la porta del garage.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Markus 4/7/16 16:42 - 2490 commenti

Per essere un "n. 2" niente male davvero: strappa la risata senza impegno e distrae per un paio d’ore lo spettatore con qualche amarezza da dimenticare. La vicenda, molto "basic", poggia le basi su dei classici dell’american style, in una "lotta" tra ragazzine in epoca di college (con tutti i suoi usi e costumi) e i classicissimi trenta/quarantenni stressati. Se l’occhio maschile un po' bavoso sarà in parte appagato da cotanta carne giovane, quello femminile si aggrapperà ai palestratissimi muscoli di Efron.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Didda23 18/4/18 19:04 - 1907 commenti

Un sequel spompato di un'opera che probabilmente aveva già esaurito tutte le cartucce a disposizione. In effetti sembra più un remake al femminile, con la Moretz che sostituisce Efron (comunque presente, in un ruolo poco riuscito). Lo stile è il medesimo, con tanto di volgarità assortite e un politicamente scorretto che non fa mai male. Delude sopratutto chi sperava in un canovaccio diverso e con qualche idea in più. Rogen è incastrato in un ruolo troppo rigido che non gli permette di esprimere le proprie potenzialità comiche. Solo per completisti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il lancio di assorbenti; I secchi coi soldi; Il "giocattolo" preferito della neonata.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Dusso 9/1/18 8:08 - 1521 commenti

Viene ripresa l'idea del primo film ma scambiando il comparto avversario maschile con quello femminile e senza inserire nulla di nuovo in particolare. Il risultato è meno divertente che nel capostipite ma in ogni caso più che accettabile, nel suo registro da film comico/commedia. Dal punto di vista delle gag è da segnalarne diverse (dialogate e non), pure di tipo sessuale e inserendo i bambini (!).
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ultimo 21/10/16 11:49 - 1112 commenti

Si vede qualcosa di più rispetto al primo film, ma resta insufficiente. Di carne al fuoco se ne mette parecchia (specie dall'ingresso in scena del gruppo di giovani ragazze pronte a creare la sorellanza...), ma le gag rimangono comunque molto banali e non così divertenti come sembrerebbe. Il cast, che pur si impegna, non incide come dovrebbe (Zac Efron pare messo lì giusto per mostrare il fisico...). Filmaccio.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)