Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA MUSICA DEL CUORE

All'interno del forum, per questo film:
La musica del cuore
Titolo originale:Music of the heart
Dati:Anno: 1999Genere: drammatico (colore)
Regia:Wes Craven
Cast:Meryl Streep, Aidan Quinn, Angela Bassett, Cloris Leachman, Gloria Estefan, Jane Leeves, Kieran Culkin
Visite:262
Il film ricorda:Ti va di ballare? (a Furetto60)
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 21/1/09 5:43 - 9537 commenti

Soggetto assolutamente insolito per un maestro dell'horror come Craven. L'autore di Scream dirige una storia edificante e di riscatto sociale e morale, chiamando ad intepretarla una delle più grandi attrici americane di tutti i tempi. In effetti la presenza della Streep è la cosa migliore di tutto il film che, se pur ben realizzato, ha il torto della prevedibilità e anche di una certa ruffianeria, quasi che calcoli il punto esatto in cui lo spettatore verserà l'inevitabile lacrima.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Daniela 19/1/09 14:33 - 6117 commenti

Sbaglierei a dire che è brutto, più che altro se lo facessi mi sentirei una carogna senza cuore... però è prevedibile, cariogeno per eccesso di buoni sentimenti, talmente edificante da far venire il latte ai ginocchi e poi lungo, tanto lungo. Meryl Streep è brava, ma quel tipo di bravura che non ti fa mai dimenticare che stai guardando una grande attrice all'opera. Degli allievi, nessun volto si imprime in particolare nella memoria. Resta la musica, per chi l'apprezza.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Furetto60 7/11/14 9:07 - 1133 commenti

Non è l'unico film del genere "riscatto di insegnanti e alunni in una scuola difficile", ma uno dei primi. Si trovano quindi alcuni stereotipi piuttosto prevedibili, dall'insegnante di ruolo incapace e invidioso alla preside inizialmente ostile; dal difficile approccio con i genitori alla stima degli allievi, però pare sia tratto da una storia realmente accaduta e allora è bene parlarne. Si regge quasi tutto sulla Streep, la cui arte è sempre piacevole ammirare.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Minitina80 10/1/17 15:52 - 1090 commenti

Craven abbandona momentaneamente il genere che lo ha reso famoso dedicandosi al drammatico e ottenendo risultati soddisfacenti. Il film è tratto da una storia vera e malgrado il rischio fosse presente, evita pericolosi scivoloni nel melenso e nell’eccessivo buonismo. Meryl Streep giganteggia e regge sulle proprie spalle una fetta importante dela pellicola non permettendo a chi gli sta intorno di emergere più di tanto. Forse troppe due ore, ma nel complesso non è male, anche se non raggiunge picchi elevatissimi.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)