Cerca per genere
Attori/registi più presenti

INSIDER - DIETRO LA VERITà

All'interno del forum, per questo film:
Insider - Dietro la verità
Titolo originale:Insider
Dati:Anno: 1999Genere: drammatico (colore)
Regia:Michael Mann
Cast:Al Pacino, Russell Crowe, Christopher Plummer, Diane Venora, Philip Baker Hall, Gina Gershon, Lindsay Crouse, Debi Mazar, Stephen Tobolowsky, Colm Feore, Rip Torn, Wings Hauser
Visite:1234
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 23
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 28/9/13 20:42 - 9792 commenti

La lobby dell'industria del tabacco ma anche la manipolazione delle informazioni da parte dei media: un film ambizioso, nel quale Mann tenta di coniugare impegno civile e spettacolarità; ci riesce grazie alla totale padronanza del mezzo e alla maestria della messa in scena, solo in parte offuscata da una lunghezza eccessiva. Performance del cast di alto livello, ma Crowe è più convincente di Pacino. Ottimo il doppiaggio italiano.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 3/3/09 10:06 - 3951 commenti

La miglior interpretazione di Crowe e un Pacino in parte permettono a questa pellicola, già forte di una solida sceneggiatura, di fare il salto di qualità, collocandosi nel settore, non molto popolato, dei grandi esempi di cinema. Qui il ritmo non conta. Ciò che colpisce è la lenta, ma inesorabile distruzione psicologica di un uomo da parte di una vera e propria associazione a delinquere celata sotto le già inquietanti spoglie di una major del tabacco. L'arroganza e l'assoluta mancanza di coscienza fanno gelare il sangue e si finisce per mettersi nei panni del protagonista. Da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La guerra psicologica contro Crowe, fatta anche di minacce piuttosto tangibili; La sua spiegazione su come chimicamente si fa a creare dipendenza.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 12/11/12 0:24 - 6493 commenti

I ritmi sono certamente dilatati, ma questo è un bellissimo film di denuncia ed impegno civile. La regia di Mann è sobria ma efficace e la sceneggiatura è solida come non mai: perfetto è, infatti, il suo modo di descrivere la discesa del protagonista in una spirale senza, o quasi, uscite. E così alla fine, nonostante un epilogo, notoriamente positivo, lascia un sapore in bocca amaro come il fiele. Notevole la fotografia ed ottimo il cast con Crowe che fornisce la sua miglior prestazione attoriale di sempre. Bravissimi anche Pacino e Plummer. Da vedere.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 7/9/10 9:50 - 6554 commenti

Un ex manager di una multinazionale del tabacco ed un giornalista che crede nel proprio mestiere sono al centro di questo bel film che si fa seguire con interesse per i temi trattati, nonostante la lunga durata e qualche concessione di troppo all'enfasi retorica, girato benissimo (ma questa per Mann non è una novità), ottimamente interpretato da Crowe e con un cast convincente anche nei ruoli minori. Certo che certi scrupoli etici di Pacino, alla luce dell'andazzo dei media nostrani, hanno purtroppo un sapore proprio fanta/anacronistico. 3+
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 19/6/09 16:32 - 2059 commenti

Mann non ci risparmia l'enfasi (nei post alla deposizione e alla messa in onda) e il patetico (la famiglia come posta in gioco) tentando, anacronisticamente, la chiave del cinema di denuncia old style. Trova, nella dialettica virile e tautologica Pacino/Crowe (buona prova per entrambi) materiale per lavorare in modo persuasivo sui concetti di verità ed eticità, coscienza individuale e responsabilità civile. Il film però è inesorabilmente lungo e la gestione del ritmo troppo arbitraria e personale per generare l'auspicata partecipazione emozionale; si finisce arenati in un tiepido assenso.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Capannelle 18/5/15 18:05 - 3282 commenti

Buona prova di Mann, che parte piano e sfilaccia un po' la storia per poi incidere alla grande nell'ultima ora di proiezione, quando viene fuori il grosso nodo della vicenda e bisogna porre tutti di fronte a determinate scelte morali. Crowe, imbolsito ad hoc, riesce a rendere le difficoltà del personaggio tormentato e Al Pacino quella dell'idealista tradito. Sono per la verità entrambi sul filo del manicheismo, ma sembrano evitarlo. Buono lo score musicale.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Magnetti 25/9/07 15:43 - 1103 commenti

Davvero notevole! Il regista Michael Mann dirige alla perfezione i due attori: certo Al Pacino (doppiato in modo sontuoso da Giannini) non è una sorpresa, mentre lo è Russel Crowe: anche attori con doti recitative scarse, se diretti da grandi registi, possono diventare bravi, in questo caso bravissimi. L'altro merito del regista è stato quello di riuscire a ricreare nello spettatore (grazie a musiche, immagini e piglio quasi giornalistico) lo stato d'animo (frustrante) dell'uomo solo che lotta contro un avversario titanico.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Cif 24/3/09 23:14 - 282 commenti

Un film di denuncia, di inchiesta e giudiziario dove succedono esattamente tutte le cose che ci si aspetta. Il vero limite è infatti che questo film non sa stupire, sorprendere mai. La multinazionale cattiva che usa ogni mezzo, la "gola profonda" che si consuma le corpo e nella mente, il giornalista contro il sistema che però è lautamente pagato dal sistema e fa audience ecc. ecc. Un po' di brio quando (almeno) scoppiano le contraddizioni del giornalista Pacino. Si lascia vedere piacevolmente solo per la grandissima coppia Crowe-Pacino. 2 pallini.
I gusti di Cif (Drammatico - Fantascienza - Giallo)

Giapo 10/8/09 14:10 - 216 commenti

Film denuncia che non colpisce tanto per cosa dice ma per come lo dice: oltre 2 ore di logorante tensione che Mann riesce a trasmettere con una superba tecnica registica, valorizzando una sceneggiatura straordinaria che sembra scritta apposta per le doti di Crowe e Pacino, qui al loro meglio. Da non perdere.
I gusti di Giapo (Gangster - Horror - Thriller)

Rambo90 22/10/11 16:38 - 4926 commenti

Michael Mann mi è sempre piaciuto tantissimo; questo film (come la sua maggior parte) ha un ritmo lento ma che avvince lo stesso e fa passare le oltre due ore di durata in maniera incredibilmente indolore. Merito della storia di denuncia che crea empatia con i personaggi e dei due protagonisti Crowe e Pacino, eccezionali una volta di più sia da soli che in coppia. Bravo anche Plummer e bella la colonna sonora. Quasi un capolavoro: con 20 minuti in meno lo sarebbe stato di certo.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 25/11/14 18:47 - 4099 commenti

Crowe più in parte di Pacino. Non perché Pacino sia meno bravo (è al suo solito standard), ma perché meno credibile come giornalista (è una mia sensazione). Nel film è evidenziata l'America che ormai si conosce: i licenziamenti improvvisi, la moglie che si dispera per la nuova situazione economica, lo scoop giornalistico e la presa di coscienza dello scienziato contro il solito colosso, in questo caso l'industria del fumo. L'America delle malefatte ma dove la giustizia, alla fine, trionfa, senza peraltro cambiare nulla. Buon pretesto per un film.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Piero68 15/11/12 8:55 - 2199 commenti

In uno dei periodi di massima lotta sociale al tabagismo e ai produttori di sigarette questo film non fa che sfondare porte aperte e dare il colpo di grazia. Discreta la sceneggiatura e buona prova registica di Mann che, nonostante il ritmo basso, riesce a non far sbadigliare lo spettatore. Ottima la coppia Pacino-Crowe, ma alla fine dei conti rimane la bocca asciutta. Perchè al di là della terribile spiegazione di come i produttori di sigarette provocano nei cosumatori l'astinenza da sigarette (e io sono un fumatore), il resto sa di deja-vu.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Paulaster 9/11/17 12:10 - 1524 commenti

Informatore contro le multinazionali del tabacco vede le sue rivelazioni bloccate dall’emittente che doveva trasmetterle. Attenzione dapprima all’argomento scottante, poi sulla paura e all’importanza delle cause giuridiche in Usa: viene denunciato un sistema che dovrebbe difendere il diritto alla libertà di parola. Ben girato anche se con qualche lungaggine e con un finale che crea solo un po’ di sconforto. Bravi Crowe e Plummer (per la presenza scenica).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La ripresa al processo contro i 7 “nani” dell’industria del tabacco.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Greymouser 31/5/11 14:23 - 1442 commenti

Pur riconoscendo il valore del soggetto e le ottime interpretazioni di Pacino e Crowe, questo film non è mai riuscito a convincermi del tutto. Sarà che le regie di Mann le ho sempre trovate un po' monocordi, e in questo caso la sceneggiatura mi sembra prolissa, e soprattutto incapace di valorizzare in modo incisivo la vicenda. Fra l'altro, quando si affronta il tema della lotta di qualche piccolo idealista contro le grandi multinazionali, è difficile evitare il rischio della retorica. E qui, secondo me, non lo si è evitato.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Minitina80 12/3/17 11:23 - 1328 commenti

Mann riesce nel difficile compito di coniugare la spettacolarità e i tempi del cinema con argomenti socialmente rilevanti come la manipolazione dell’informazione da parte delle industrie. In altre mani probabilmente i risultati sarebbero stati differenti e non si avrebbero le stesse sequenze cariche di enfasi, capaci di tenere alta la soglia d’attenzione malgrado la lunga durata. Qualche difetto non manca, ma gli si può passare sopra, perché con Pacino e Crowe in ottima sintonia tra loro non è una cosa impossibile.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Giacomovie 14/12/13 12:58 - 1235 commenti

Film d'inchiesta incisivo che poteva esserlo ancora di più con una durata contenuta. Perde infatti d'efficacia nel finale pur rimanendo un importante atto d'accusa contro il potere delle multinazionali e quello degli organi d'informazione. Russell Crowe è superlativo in un ruolo che molto probabilmente gli è valsa la scelta per A beautiful mind. Pure Al Pacino è sempre al top nei ruoli grintosi. ***!
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Rigoletto 25/11/14 12:08 - 1137 commenti

In genere non amo i film di denuncia perché quando mi siedo a visionare una pellicola lo faccio sempre con lo spirito di volermi rilassare con qualcosa che, possibilmente, non mi richiami alla mente le miserie di una società oggettivamente malata. Detto questo raramente mi capita di vedere un film appassionato negli attori e privo di passione nella regia; beninteso, la neutralità della regia non è un problema, ma ha il difetto di non avere il colpo d'ala quando serve. La coppia Crowe/Pacino è da applausi a scena aperta.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Socrate 13/9/16 15:04 - 1106 commenti

Film che viaggia incerto su un doppio binario: la denuncia contro le prepotenze delle multinazionali (qui del tabacco) e il ritratto di un'informazione in bilico tra verità e libertà; indeciso tra inchiesta, dramma individuale-familiare e thriller politico o fanta-politico, ha soprattutto una durata eccessiva (quasi due ore e mezza) per quello che viene mostrato, così da dilapidare tutti i riscontri positivi accumulati. Crowe batte Pacino. Colonna sonora divenuta celebre in Italia per uno spot pubblicitario. Non crea assuefazione.
I gusti di Socrate (Commedia - Drammatico - Gangster)

Il ferrini 1/3/16 23:40 - 979 commenti

Mann ha sbagliato pochissimo nella sua carriera ma qui forse raggiunge il suo massimo. Il film parte lentamente e ci racconta le vite di questi due uomini destinate a incrociarsi nella loro lotta comune contro i giganti del tabacco. La tensione sale, ci si sente braccati, tutto appare minaccioso. In seguito la paura lascia il posto all'indignazione, alla rabbia, che poi scema verso il liberatorio finale. Al Pacino giganteggia, specie nei duetti con Plummer, ma anche Crowe regala momenti altissimi. Colonna sonora degna di nota.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Lou 24/5/16 21:49 - 573 commenti

Si vede la mano di un regista di livello in questo thriller giornalistico, che propone la storia vera della denuncia a un colosso del tabacco Usa da parte di un suo ex-dirigente: dovrà sacrificare la propria vita privata per reggere alle pressioni e andare fino in fondo, supportato da un giornalista d'assalto della CBS. Alcune semplificazioni di troppo nella contrapposizione tra rigore morale e opportunismo affaristico, ma resta un buon film. Ottimo cast, con il trio d'assi Crowe, Pacino e Plummer.
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)

Coyote 16/2/11 19:31 - 181 commenti

Troppo lento nella prima ora, la trama acquista intensità nella parte centrale, per poi scivolare verso un finale senza sussulti. Nulla da eccepire sui grandi attori coinvolti, ma alla fine (dopo ben due ore e mezza...) il trito duello tra perfidi avvoltoi e eroi dalla vita ingarbugliata non lascia granchè.
I gusti di Coyote (Drammatico - Giallo - Poliziesco)

Neapolis  11/6/14 11:43 - 166 commenti

Un film straordinario che fa comprendere appieno come avvenga la manipolazione della verità da parte del potere e dei media quando in gioco ci sono interessi economici. E ci fa capire anche come per rompere le logiche del potere questo sistema abbia bisogno sempre di eroi, in questo caso un ex manager del tabacco e un "vero" giornalista interpretati da un eccezionale Crowe e uno spettacolare Pacino alle loro migliore interpretazione di sempre. Buona la regia, che rifugge da effetti spettacolari, sostenuta da un'ottima sceneggiatura.
I gusti di Neapolis (Drammatico - Horror - Thriller)

Mfisk 24/9/07 14:49 - 128 commenti

Aveva tutte le carte per essere una semplice pellicola inutile, questa; invece, a forza di allungare il brodo, è venuto fuori un film lungo come una stagione non amata nel corso del quale raramente si riesce a prendere pienamente sonno, dato che ogni quarto d'ora in effetti qualcosa succede. Una menzione positiva va sicuramente alla musica e alla recitazione di Pacino e Plummer; purtroppo, per quanto notevoli, tali elementi non possono risollevare un giudizio appena appena discreto.
I gusti di Mfisk (Commedia - Gangster - Guerra)