Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• THE STRAIN (3 STAGIONI)

All'interno del forum, per questo film:
• The strain (3 stagioni)
Titolo originale:The strain
Dati:Anno: 2014Genere: fiction (colore)
Regia:Vari
Cast:Corey Stoll, David Bradley, Mía Maestro, Kevin Durand, Jonathan Hyde, Richard Sammel, Jack Kesy, Natalie Brown, Miguel Gómez, Ben Hyland, Max Charles
Note:13 episodi per stagione.
Visite:284
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/3/15 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Piero68
  • Davvero notevole! a detta di:
    Ryo, Digital
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Puppigallo
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Mutaforme


ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 30/3/15 11:59 - 4058 commenti

Premesso che di veramente originale c’è davvero poco, visto che la riproposizione dei vampiri presentati più come una piaga virulenta era già stata sviluppata nei capitoli di Blade, bisogna però sottolineare il fatto che la serie è girata con buona mano registica, i personaggi sono piuttosto interessanti (su tutti, l’ebreo, il braccio destro del Maestro, il vecchio riccone malato, il disinfestatore e il Nato); e vari, piccoli colpi di scena contribuiscono a mantenere viva l’attenzione, con aggiunta di splatter, “simpatici” vermetti invasivi e teste mozzate. Con più alti e bassi la quarta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il contagio; Il passato dell'ebreo; "Io sono un bevitore di uomini"; La figura del vampiro alleato; L'escamotage del Padrone con sorpresa nella terza.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Piero68 22/1/18 9:32 - 2349 commenti

Nonostante il vampirismo sia stato trattato e ritrattato in fiction e film, The Strain è una grandissima serie che sa regalare, nonostante tutto, novità e tanto pathos. Intanto la piaga del vampirismo affrontata come vera e propria forza epidemiologica su cui bisogna indagare alla ricerca del paziente "zero". E poi la ricerca medica sui "diversi" è una cosa che raramente si è vista in altri prodotti. Eccellenti le scene splatter e ottima la regia e il montaggio capaci di far gustare appieno ogni singolo momento della storia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Bolivar urina e... ops, gli cade il pacco nel water; Il ritorno a casa della piccola Emma; Quasi tutto l'episodio pilota.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Ryo 9/5/16 10:19 - 1629 commenti

Tratta dai romanzi, una serie che rivista il mito dei vampiri proprio quando la moda dei vampiri sta tramontando. Ed è un bene: finalmente in quest'ambientazione i vampiri tornano agli antichi fasti: cattivi, feroci, interessati a succhiare il sangue degli umani piuttosto che a innamorarsi di loro. Gli effetti speciali sono memorabili, sopratutto per una serie tv. Bella la varia caratterizzazione dei personaggi e interessante la gestione dell'ambientazione.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Digital 26/7/15 9:54 - 782 commenti

Un'epidemia trasforma le persone in violenti vampiri. Un gruppo, capitanato da un epidemiologo, proverà a contrastarli. Deliziosa serie che, pur non inventando niente, ha la capacità di stimolare l’interesse attraverso episodi dinamici, ricchi di gustosi effetti truculenti. Apprezzabili la fotografia prevalentemente notturna e una sottile vena di ironia. Qua e là subentra una certa ripetitività, ma grazie a colpi di scena ben assestati, la serie riesce sistematicamente a risollevarsi. Personaggi ben caratterizzati per i quali è facile empatizzare.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Mutaforme 15/2/18 16:09 - 373 commenti

Discreta serie tv di genere horror vampiresco. Assomiglia per molti versi a The walking dead, ma c'è più sviluppo della storia intorno al morbo che ha infettato l'umanità. Prime tre stagioni altalenanti, la seconda un po' noiosa. Si conclude dopo una quarta stagione che ricorda gli scenari apocalittici post nucleari dei film anni 70. La consiglio agli amanti del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La bambina morta sull'aereo che torna a casa.
I gusti di Mutaforme (Avventura - Fantascienza - Fantastico)