Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I SOLITI SOSPETTI

All'interno del forum, per questo film:
I soliti sospetti
Titolo originale:The usual suspects
Dati:Anno: 1995Genere: gangster/noir (colore)
Regia:Bryan Singer
Cast:Gabriel Byrne, Kevin Spacey, Stephen Baldwin, Benicio Del Toro, Kevin Pollak, Chazz palminteri, Pete Postlethwaite, Suzy Amis, Giancarlo Esposito
Visite:2932
Il film ricorda:Fight club (a Blsabbath)
Approfondimenti:1) SPIAZZATI DAL FINALE - FILM CON FINALE A SORPRESA, 2) LE FAMIGERATE "TOP TEN": TRA PUBBLICO E CRITICA
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 41
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 23/12/07 18:02 - 9820 commenti

Geniale thriller diretto dal quasi esordiente Bryan Singer, I soliti sospetti è un film che cambia progressivamente volto: da un comune poliziesco/noir (i malfattori riuniti al commissariato) diventa un raffinato studio psicologico sulla presenza del male spesso molto vicina al soggetto inconsapevole, così come il malefico Kayser Soze vero e proprio demonio nascosto sotto le spoglie più imprevedibile. Geniale sceneggiatura (ricca di continui rimescolamenti di carte e colpi di scena) e ottimo, cast con un grande Kevin Spacey.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 15/6/11 8:44 - 2990 commenti

In fondo una raffinata variazione della Lettera rubata di Poe: ben riuscito congegno narrativo, molto teorico, giocato in modo non sempre regolare, ma sorretto da una regia salda e da un'efficacissima direzione di attori che ottiene prove convincenti anche da soggetti di dubbia reputazione. Ingresso prepotente del titolo nel repertorio dei luoghi comuni, indice sicuro del successo.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 21/10/08 9:28 - 6697 commenti

L'esplosione di una nave nel porto di Los Angeles fa partire indagini che a poco a poco rivelano l'esistenza di un misterioso boss del crimine che nessuno ha mai visto. Grandissimo film che gioca su diversi piani (del tempo, della narrazione, della psiche, dell'identità, della realtà stessa), inchiodando lo spettatore nel claustrofobico labirinto di una storia inquietante che sfiora il demoniaco, raccontata con un ritmo perfetto e un grande senso della suspense. Notevoli anche gli interpreti, a cominciare da un magistrale Spacey.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 22/12/07 15:32 - 3956 commenti

Un meccanismo ben oliato dall'interpretazione da applausi di un gruppetto di attori, che si sono trovati nel film giusto al momento giusto. Su tutti, naturalmente, spicca il timido e fisicamente disabile "Verbal". Ma anche gli altri non sono da meno. Manipolati inconsciamente dal fantomatico Kayser Soze, finiranno per sospettarsi a vicenda. Chi è Kayser Soze? A voi scoprirlo. Qualche inevitabile rallentamento viene metabolizzato da una solida sceneggiatura e da dialoghi interessanti. Un grande esempio di cinema.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La camminata di Verbal; Il protagonista si adatta e improvvisa utilizzando nomi di oggetti e tutto ciò che lo può aiutare.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 23/12/07 18:28 - 6526 commenti

Strepitoso ed imperdibile thriller che ruota attorno alla figura del fantomatico Kayser Sose. Chi sarà mai? Esiste davvero o è solo una leggenda? Film teso e coinvolgente, come succede raramente, che può contare su una sceneggiatura perfetta che dopo aver tenuto sulla corda lo spettatore per tutta la durata della pellicola, ci regala un colpo di scena finale strepitoso, assolutamente beffardo e pienamente verosimile. La prestazione di Kevin Spacey è impagabile.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 9/8/10 11:16 - 6590 commenti

Il colpo grosso di 5 pregiudicati di tacche diverse finisce male. L'unico sopravvissuto è Verbal, uno zoppo pavido e reticente. "Raccontami una storia" chiede insistentemente il bambino/poliziotto e Verbal (nomen omen)lo accontenta, inanellando mezze verità e verosimili menzogne, un'affabulazione che ruota attorno ad un personaggio dai contorni mitici ed indefiniti(il richiamo, inevitabile, è al Mr.Arkakin di Rapporto confidenziale). Film di costruzione formidabile per quanto macchinoso, affascinante come un puzzle mentale. Ottimo cast.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La camminata finale all'uscita dalla stazione di polizia.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 7/5/07 13:18 - 2249 commenti

Grande giallo girato a metà degli anni '90 da Bryan Singer. Il regista riesce a prendere ingredienti già noti e miscelarli insieme per sfornare un'opera che non si scorda facilmente. In questo è ovviamente aiutato da uno stulo di attori di prim'ordine, tra i quali primeggiano Gabriel Byrne e Kevin Spacey. Difficile trovare un solo aspetto non convincente in questo film; che dimostra come, anche se al cinema è già stato detto tutto, usando l'intelligenza si possono ancora riuscire a proporre ottimi spettacoli.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Deepred89 6/11/13 3:41 - 2876 commenti

Dopo una prima visione in cui l'estrema complessità mi fece più volte perdere il filo, finalmente l'ho apprezzato pienamente: grande cast, tecnica impeccabile, scrittura di precisione millimetrica e soprattutto un genio del male tra i più memorabili, impalpabili e inquietanti mai visti al cinema, evocato solo a parole (e in un rapido flashback) e ciononostante in grado di rapire lo spettatore facendo volare il film. Ad un seconda visione lo stupendo finale appare quasi prevedibile, vista la quantità di indizi (ma è facile parlare a posteriori).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Keaton diceva sempre: Io non credo in Dio, però ho paura di lui. Io credo in Dio, ma l'unica cosa di cui ho paura.. è Kaiser Soze"; Flashback; Finale!
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 4/4/08 14:35 - 3298 commenti

Uno di quei film che rimangono impressi nella mente di chi li vede. Si può discutere se siano sopravvalutati o se siano tecnicamente ineccepibili, ma la costruzione della vicenda e la prova degli attori sono di ottimo livello. Difficile sceglierne uno per la palma del migliore.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Matalo! 27/11/08 10:46 - 1308 commenti

Un bel giocattolo con un meccanismo alla Orson Welles recitato benissimo (persino da Gabriel Byrne. Persino da Stephen Baldwin!) che forse è legato troppo al suo meccanismo. Erroneamente avvicinato ai contemporanei successi di Tarantino è invece un film alla vecchia che potrebbe essere stato tranquillamente girato in bianco e nero. Non perde smalto a visioni iterate. Spacey in excelsis e bella parte per Pete Postletwhite.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La tazza marca Kobayashi che cade: in fondo era chiaro fosse un inganno perché Kobayashi non è giapponese.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Brainiac 26/1/09 8:14 - 1081 commenti

Esordio col botto per Bryan Singer. L'unico film che mi ha portato al cinema per due giorni consecutivi, tanto mi aveva emozionato. C'è da dire che Singer, proprio nella costruzione del film, disattende una regola basilare della narrazione, quella della veridicità dei flashback; Hitchcock avrebbe disapprovato. Ma è così bella la sorpresa finale che il gioco vale la candela. Unica pecca: ho rivisto il film a distanza di tanti anni e, se l'ennesima visione mi ha svelato altri particolari, conoscere il finale può rendere il rendez-vous un pelino statico. Consigliato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "La beffa più grande che il diavolo ha fatto all'umanità è quella di avergli fatto credere che non esiste.".
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Magnetti 8/5/07 9:41 - 1103 commenti

Film che attacca al video gli spettatori, che rimarrano affascinati e insieme inquietati dal nome di Keyser Soze che, dietro le righe di tutto il racconto, la fa da padrone fino all'epilogo finale veramente riuscito e anche un po' divertente. Un ottimo mix di attori. Gran merito a chi ha scritto la sceneggiatura e il soggetto. E' infatti sempre più raro imbattersi in film intelligenti che stimolino i neuroni (pochi o molti a seconda dei casi, ma va sempre bene) dell'appassionato di cinema. Film che anche alla seconda visione non stanca. Ottimo.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Redeyes 2/12/08 20:21 - 1886 commenti

Geniale e pazzesco come poche volte venga replicato in tv! Un film d'altri tempi per cura della sceneggiatura, per singole interpretazioni, ma sopratutto perché non necessita di colpi scorretti per sorprendere. Un film che fa dell'apparente semplicità il suo cavallo di battaglia. Innegabile il fascino di Spacey ma altrettanto bravo Palminteri. Uno dei miei film preferiti! Imperdibile!
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Lovejoy 22/10/08 16:36 - 1827 commenti

Bel thriller, forse un tantino troppo celebrato e dalla conclusione furba, ma in fin dei conti godibile. Merito di un copione ben strutturato, di personaggi ben disegnati e di grandi prove d'attore. Su tutti, superba la prova di Spacey il quale ha ricevuto un meritatissimo Oscar. Colpo di scena finale a parte, il resto è notevole.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Rambo90 16/6/10 14:52 - 4945 commenti

All'inizio sembra un normale thriller, poi fa la sua comparsa il misterioso Kayser Soze e la storia si infittisce, il ritmo si fa via via incalzante e il risultato finale è ottimo. Bellissimo il colpo di scena finale (ma mi aveva stupito anche il "finto" colpo di scena precedente) e grande gioco di attori: meritatissimo Oscar a Spacey, ma bravi anche Byrne, Palminteri, Pollak e Baldwin. Da non perdere.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Nando 11/6/10 10:40 - 3104 commenti

Serrato noir poliziesco maggiormente incentrato su bei dialoghi con cui si cerca di dipanare una vicenda contorta e capire chi sia il boss dei boss. Atmosfera plumbea ed un cast variegato ove emerge un camaleontico Spacey capace di convincere tutti gli astanti per una buona parte del film.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Pinhead80 8/12/10 23:25 - 2936 commenti

Chi sarà questo spietatissimo e fantomatico killer dal nome Keyser Söze? Bellissimo film che porta lo spettatore a porsi mille domande grazie all'abilissima regia di Singer che cambia le carte in tavola quando meno ce lo si aspetta. Fuziona tutto: attori in gran spolvero e sceneggiatura intrigante, dialoghi serrati e grande suspance. Perfetto.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Belfagor 22/8/09 10:45 - 2495 commenti

Per nulla convincente. Ad eccezione dell'ottima prova di Spacey (d'altronde è un ruolo che gli calza a pennello) il film dà l'impressione di voler sempre dimostrare di essere più intelligente dello spettatore, di voler far quadrare ogni minimo particolare per mostrarci dove avevamo sbagliato, il che lo rende troppo macchinoso e toglie autenticità ad una storia già inverosimile in partenza. Inoltre, una volta visto il finale, una seconda visione lascia con un senso di vuoto.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Didda23 9/12/10 17:01 - 1811 commenti

Che film! Che interpretazione di Kevin Spacey! La sceneggiatura è perfetta in ogni istante, riesce ad incuriosire e a non far perdere nemmeno un dettaglio. La prima parte non è all'altezza della seconda, ma è davvero un limite minimo. Nel complesso è un film potente che difficilmente delude. Il finale è incredibile, stupendo. Pochissime volte si finisce una visione essendo pienamente soddisfatti, in questo caso è una piacevole eccezione. Sublime, entra di diritto nei film più riusciti degli ultimi anni.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Paulaster 12/12/16 18:36 - 1550 commenti

Un intreccio complesso dove si vorrebbe incastrare il regista del colpo ma per trovarlo si fanno solo supposizioni. Sceneggiatura dettagliata con soluzione finale girata molto bene in cui Spacey completa un'ottima interpretazione. Anche i comprimari danno peso, sia nella parte dei complici che dei detective che rimangono fregati. A volte rimane arzigogolato nei rimandi temporali, tanto da necessitare una visione successiva per scremare i possibili scenari.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli indizi coi nomi sugli oggetti.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Ryo 25/7/16 0:57 - 1547 commenti

Osannato da pubblico e critica. A me però non ha catturato più di tanto. Lodevole il lavoro, poiché è evidente che c'è una grande maestria nel montaggio e nel creare dubbi, misteri e aspettative; inoltre la messa in scena ha una recitazione - da parte di tutto il cast - impeccabile. Non ho trovato originale il soggetto e non ho mai simpatizzato per i gangster-movie. Sarà che a causa di Caparezza conoscevo già l'identità del Kaiser Soze, ma anche provando a guardarlo per il gusto del cinema non mi ha entusiasmato.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Luchi78 5/8/10 11:32 - 1518 commenti

Ottimo film, sicuramente ben girato e con la giusta miscela di ingredienti tra il poliziesco noir ed il thriller. Bravi gli attori, soprattutto Spacey a cui è stata cucita la parte addosso. Il finale è sicuramente originale ma non strepitoso. Si guarda meglio durante la seconda visione, se non altro per memorizzare il turbinio di nomi e personaggi del film.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Greymouser 26/5/10 11:27 - 1442 commenti

Un thriller di culto, sempre tra i primi posti delle varie top list di tutti i tempi, si avvale di una regia asciutta e di una sceneggiatura complessa ma solida, oltre ad avere il suo asso nella manica nel colpo di teatro finale. Forse un tantino sopravvalutato oltre i suoi effettivi meriti, ma le ragioni del suo successo ci sono tutte, comprese le ottime prove degli attori protagonisti.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Nicola81 15/11/14 15:05 - 1320 commenti

Il finale a sorpresa chiude degnamente questa geniale macchina narrativa. Avendo a disposizione una sceneggiatura giustamente premiata con l'Oscar, Singer realizza il film della vita e dosando abilmente azione e ironia, colpi di scena e false piste; riesce a mantenere costanti sia la tensione sia l'attenzione dello spettatore, malgrado la complessità della vicenda. Bravissimi tutti gli interpreti: ovvia la menzione per Spacey (altro Oscar meritato), ma almeno Byrne e Palminteri recitano quasi al suo livello.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Il Dandi 11/2/13 18:49 - 1164 commenti

Sono certamente molti i film che devono il loro successo ad un colpo di scena memorabile e shockante: purtroppo I soliti sospetti fa parte di quella schiera di titoli che poggiano la loro intera fortuna solo su questo; e se tanto entusiasmano alla prima visione, tanto deludono alla seconda. Così la trama ingarbugliata da pulp novel e le sue false piste irrisolte appaiono spietatamente funzionali alla mera distrazione dello spettatore, e le ottime recitazioni di tutti rimangono l'unico tassello in piedi di un gioco sofisticato ma gratuito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il citato colpo di scena finale.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Rigoletto 9/7/14 18:54 - 1138 commenti

Gran bel film! Un rompicapo che travolge lo spettatore portandolo allo stato confusionale dei protagonisti. L'ottimo Singer, avendo per le mani una sceneggiatura perfetta, conduce il film a una realizzazione di notevole fattura, riuscendo anche nell'impresa poco comune di far convivere grandi nomi e valorizzarli al meglio; Spacey offre una prova superlativa troneggiando su tutti, ma anche il resto della truppa (Palminteri in testa) è fenomenale. Per apprezzare meglio la pellicola è consigliata una seconda visione.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Socrate 22/6/16 0:05 - 1134 commenti

Chi sarà mai il misterioso Keyser Söze?. La commistione di generi non gli fa troppo bene (thriller? giallo? noir?) e l'uso continuo di flashback rendono a tratti ostico seguire gli sviluppi, nel loro andamento poco lineari. Sì, il finale è grandioso, non facile però arrivarci ancora freschi. Tuttavia c'è una grande prova corale di ogni attore, tutti perfettamente a proprio agio nei loro ruoli; chiaramente svetta il più bravo, Spacey. Non geniale ma sicuramente curioso.
I gusti di Socrate (Commedia - Drammatico - Gangster)

Ultimo 17/10/14 22:35 - 1067 commenti

Uno di quei thriller che partono in sordina, con una trama poco chiara all'inizio che si evolve però magnificamente e rende la pellicola una delle migliori del genere. Tutto alla fine combacia, esattamente come in un mosaico perfetto. Un film mozzafiato, con un Kevin Spacey fenomenale nella miglior interpretazione della sua (brillante) carriera. Indimenticabile!
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Jandileida 21/8/11 17:07 - 979 commenti

Senza dubbio il miglior thriller dei '90 caratterizzato da una sceneggiatura ad orologeria che gioca sui piani del tempo, dello spazio, della fantasia e del racconto nel racconto con grandissima sapienza riuscendo a coinvolgere ed ad essere scorrevole pur nella deliziosa complessità della vicenda. Con un meccanismo del genere si potrebbe pensare che dopo la prima visone il film abbia detto tutto, mentre invece più lo si guarda più emergono particolari nuovi. Se a questo si sommano il cast in stato di grazia e la regia secca di Singer, beh... si ha un culto.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Lythops 8/9/15 15:32 - 897 commenti

Definirlo una pietra miliare del cinema poliziesco potrebbe essere azzardato, ma in quanto a innovatività e idee sicuramente occupa un ottimo posto in quanto la sceneggiatura si allontana molto dagli standard del genere e fa leva, più sull'azione, sulla psicologia dei personaggi senza trascurare le reazioni emotive dello spettatore. Raffinato come un sofisticato meccanismo di precisione, si avvale di grandi interpreti sui quali primeggia, per camaleontismo, Kevin Spacey. Da vedere non solo per la tecnica, ma perché è anche un ottimo film.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Mdmaster 3/10/10 1:28 - 802 commenti

Una piccola opera nettamente perfetta in ogni suo lato: un cast affiatato che lavora bene (Del Toro con la sua parlata incomprensibile, Gabriel Byrne duro con la faccia da schiaffi, ecc), una colonna sonora incalzante e cupa, una regia impeccabile, un montaggio eccezionale... E, ovvio, la trama con l'immancabile e allucinante colpo di scena finale. Uno dei migliori thriller sfornati negli anni '90, è col tempo riuscito a diventare un film di culto e a elevare la figura di Soze come uno dei massimi cattivi della storia del cinema.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "And just like that... he's gone"; "There was a lawyer... Kobayashi...".
I gusti di Mdmaster (Avventura - Drammatico - Horror)

Pessoa 9/9/14 0:03 - 736 commenti

Una buona idea di fondo in parte rovinata da una sceneggiatura e un montaggio indecisi fra film d'azione e thriller psicologico. Il film naturalmente c'è tutto, scorre comunque grazie a un gran cast con Spacey (davvero molto bravo) e Del Toro sugli altri. Ma la figura di Keyser Söze non convince affatto e il tormentone è a tratti involontariamente autoironico. È una storia da film, staccata dalla realtà e poco credibile; per una pellicola di questo genere è un particolare non di poco conto. Mezzo pallino in più per la splendida fotografia.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Kinodrop 9/10/14 15:35 - 614 commenti

Una virtuosistica macchina per spiazzare lo spettatore sin dalle prime scene; un continuo gioco di realtà e flashback per una trama un po' troppo elaborata e disomogenea, cui non basta il finale per riscattarne i limiti. Troppi i nomi e i riferimenti da memorizzare e un po' macchinoso l'escamotage dell'interrogatorio per ripercorrere i fatti. Si apprezza un cast di attori eccezionali, tra cui spiccano Spacey e Byrne e un giovanissimo Del Toro, nonché la cura per la fotografia. Scoperto però l'arcano, il congegno si sgonfia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tormentone Keyser Soze; La camminata finale di Spacey.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Domino86 19/8/10 11:56 - 356 commenti

Gran bel film, che cresce svelando la trama, caratterizzata da numerosi intrighi, poco a poco catturando così lo spettatore e coinvolgendolo. Attori molto bravi ma il mattatore della pellicola è sicuramente Kevin Spacey, il quale dimostra pienamente le sue doti. Film da vedere.
I gusti di Domino86 (Animazione - Drammatico - Thriller)

Magi94 5/12/17 21:27 - 345 commenti

Uno dei migliori film americani da trent'anni a questa parte. Palese debitore di Tarantino, lo supera a mio parere per una storia a orologeria perfetta nel suo funzionamento (senza mai barare) e per l'assenza dei dialoghi prolissi de Le iene. Montaggio perfetto, sceneggiatura impeccabile, ma il fiore all'occhiello è ovviamente lui: Kevin Spacey nel ruolo della vita, con un'indimenticabile sottorecitazione dall'aria misteriosa. Non si staccano gli occhi dallo schermo per tutta la durata e il mistero affascina. Praticamente perfetto!
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Ilcassiere 14/1/11 11:44 - 277 commenti

Una sceneggiatura magistrale, un'ottima regia e un Kevin Spacey semplicemente perfetto rendono "I soliti sospetti" davvero un gran bel film. La storia alterna la deposizione di un truffatore a scene reali quasi ipnotizzando lo spettatore, dal primo all'ultimo secondo, attraverso un tortuoso percorso fatto di dubbi, rischi, incognite, paura. E un interrogativo aleggia su tutta la vicenda: chi è il misterioso boss che nessuno conosce ma che muove tutti i fili? Bellissimo.
I gusti di Ilcassiere (Commedia - Giallo - Thriller)

Ishiwara 20/6/11 22:27 - 214 commenti

La sceneggiatura perfetta. Sarebbe stato un peccato sprecarla e fortunatamente così non è stato. Un'ottima regia ed interpreti affiatatissimi, con uno Spacey in stato di grazia (probabilmente il suo miglior personaggio, finora). Tutto funziona in questo film e mantiene il suo fascino ad ogni successiva visione. Se la prima volta sorprende, nelle successive si può solo ammirare come non ci siano passi falsi o incrinature nel meccanismo. Da vedere assolutamente... e rivedere!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Chi è Keyser Söze?"; le buste nella valigetta di Kobayashi; la catasta di materiale al molo; "1.. 2... 3... 4... 5... 6... 7... Oswald mi fa una sega!".
I gusti di Ishiwara (Animazione - Commedia - Drammatico)

Luckyboy65 14/9/10 1:11 - 144 commenti

Che bello questo film! Un vero spezzatelecomando, ovvero uno di quei film che quando li danno non riesci più a cambiar canale, anche se fosse la centesima volta che lo vedi. Un perfetto gioco a incastro, rude e raffinato, ironico e granguignolesco, teso e dilatato, dove niente è (appunto) quello che sembra. Grande prova di attori ma anche di regista, in seguito bravo artigiano di action movie ma mai più a questi livelli. Due Oscar (Spacey e sceneggiatura) STRA-meritati.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena finale quando Palminteri si rende conto...
I gusti di Luckyboy65 (Animazione - Fantascienza - Thriller)

Markvale 2/9/11 10:20 - 143 commenti

Piccolo gangster movie con uno sviluppo narrativo che vira verso il fantastico inquieto e inquietante e sfocia in un imprevedibile e accattivante colpo di scena finale. Il giovanissimo esordiente Bryan Singer gioca con lo spettatore e si diverte a demolire il clichè dell'"amicizia virile" tipico del filone poliziesco, sfruttando al meglio le non molte risorse disponibili. I dialoghi - intrisi di batture memorabili - e le ottime performance attoriali concorrono ugualmente alla riuscita. Per bravura spicca Spacey. Oscar meritato.
I gusti di Markvale (Gangster - Giallo - Poliziesco)

Burattino 5/10/10 0:57 - 101 commenti

Uno dei film che hanno costruito l'immaginario degli anni '90, una di quelle pellicole che hanno una forza tale da esplodere fuori dallo schermo e colonizzare con i loro modi di dire, le loro situazioni la vita degli spettatori. Le immagini rimbalzano tra citazioni, parodie ed omaggi e a distanza di 15 anni sono immediatamente riconoscibili ed ancora compaiono. Un film che va valutato per le doti pregevolissime che lo contraddistinguono ma anche per l'importanza che ha avuto: un must.
I gusti di Burattino (Animazione - Erotico - Horror)

Blsabbath 6/7/09 13:12 - 46 commenti

Deludente. Straconsigliato da amici e parenti, osannato ovunque come film dell'anno (1995), si è rivelato essere un mediocre filmetto hollywoodiano con una trama che non regge per niente alla prima minima analisi razionale. Confusionario e sconnesso nella prima parte, si lascia apprezzare successivamente grazie ad un'ottima prova di Spacey. Finale essenziale ma che lascia parecchio amaro in bocca.
I gusti di Blsabbath (Documentario - Drammatico - Fantascienza)