Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL POSTINO

All'interno del forum, per questo film:
Il postino
Titolo originale:The postman
Dati:Anno: 1994Genere: commedia (colore)
Regia:Michael Radford
Cast:Massimo Troisi, Philippe Noiret, Maria Grazia Cucinotta, Linda Moretti, Renato Scarpa, Anna Bonaiuto, Mariano Rigillo
Note:La "collaborazione" di Troisi alla regia è riportata solo nelle locandine e nelle copertine di dvd ("regia di Michael Radford con la collaborazione di Massimo Troisi").
Visite:3381
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 19
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 13/12/11 1:23 - 4070 commenti

Grazioso film (**½), che colpisce per la soffusa ultima interpretazione di Troisi. Emancipatisi dal commossso ricordo, si notano anche le cose meno funzionanti, come il nettissimo calo che il film registra con la partenza di Neruda, lunga fase di stanca ravvivata solo dall'impennata del lungo monologo difensivo che ne fa Ruoppolo (cognome d'artista, peraltro: http://it.wikipedia.org/wiki/Giovan_Battista_Ruoppolo ). Troisi più colpisce più esce dal canone personale. Notazione retorica: nel film si definicono "metafore" anche le "similitudini", che sono simili alle metafore, ma che sono un'altra cosa
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 18/3/10 5:43 - 9821 commenti

Il curioso ed intenso rapporto tra un poeta (Neruda) e un semplice postino in un angolo sperduto e bellissimo del mediterraneo, è lo spunto dell’ultimo intenso film con Massimo Troisi, codiretto con Michael Radford. E’ proprio la prova di un attore sofferente e prossimo alla prematura fine, una delle cose migliori del film, che diventa una prova sentimentale per il grande artista. Affidandosi alle immagini e alle espressioni più che ai dialoghi, è un commovente commiato.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 16/6/10 9:18 - 6698 commenti

La storia dell'amicizia tra il postino italiano e Neruda è semplicemente magnifica. Ma a impreziosire questo bel film e a renderne raccomandabile la visione è l'interpretazione di Troisi, di straordinaria intensità pur nell'understatement (anzi, grazie a quello) con cui racconta un uomo semplice e dotato di sconfinata, intima poesia. L'attore riesce a trasferire la sua più caratteristica arte recitativa di comico in un personaggio sottilmente drammatico, suscitando grandi emozioni. Tutto il resto sta nella media di un classico film ben fatto.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Tarabas 15/4/12 18:47 - 1456 commenti

Esiliato in Italia per motivi politici, il poeta Pablo Neruda stringe una singolare amicizia col postino del villaggio di pescatori nel quale si è rifugiato e gli insegna il valore della bellezza e la forza della poesia. Bravissimi i due protagonisti, alto e condivisibile il messaggio centrale del film, ma nel complesso il racconto fatica ad arrivare alla fine, peraltro sconclusionata. Troppi momenti cartolineschi. E poi, a cosa serve la scena finale del comizio? La Cucinotta non è un'attrice, è una foto che cammina. Sopravvalutato.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Deepred89 18/3/13 23:59 - 2876 commenti

E' difficile non provare tenerezza per un Troisi stremato ma comunque simpatico ed espressivo, specialmente se visto a posteriori e, magari, accompagnato dalle nostalgiche musiche di Bacalov. Qualcosa riesce a smuovere nello spettatore, innegabilmente. Ma il resto? Buona l'idea iniziale, ma ciò che segue mostra progressivamente la corda fino a un finale il più deludente possibile. Per non parlare poi della regia del mediocre Michael Redford, statica all'inverosimile. Non noioso e comunque degno di nota, ma senza Troisi il film sparirebbe.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 10/9/12 9:02 - 2348 commenti

Tra immaginazione e realtà l'ultimo film con Troisi è un ritratto - dolciastro - del momentaneo esilio del cileno Pablo Deruda in un'isola dell'Italia del Sud e del rapporto (inventato) con un postino autoctono. Affascinante la fotografia dei luoghi, più che buona l'interpretazione dei personaggi (ingentilita da un commento musicale strappacuore), Il postino sfrutta l'onda lunga di un genere lacrimevole/storico/meridionalistico (nato con Nuovo cinema Paradiso) che per tutti gli Anni '90 proseguirà. Un commosso ricordo di Troisi.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Magnetti 26/4/07 15:10 - 1103 commenti

Film ambientato in una suggestiva cornice mediterranea. I colori del mare, della terra e delle scogliere e, mi si consenta, i profumi (che sembra quasi di percepire dalle immagini) fanno da contorno al rapporto del tipo maestro/alunno tra Noiret, che interpreta Neruda, e il personaggio di Mario, figura centrale de Il postino, intensamente interpretata da Massimo Troisi. Film poetico sulla poesia e sul suo potere immenso di creare emozioni negli animi capaci di comprenderla. La Cucinotta è perfetta nei panni della donna (bella) mediterranea.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Neruda chiede a Mario "Sai consigliarmi un aggettivo per le reti da pesca", e lui: "Tristi".
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Fabbiu 23/6/08 11:13 - 1798 commenti

Film poetico con un Troisi che trasuda un senso di umanità in ogni fotogramma, con una bellissima Cucinotta di una antica e rara bellezza mediterranea e Noiret/Neruda personaggio chiave nello scambio di sentimentalismi. Confezionato quindi con grande mastiere, tra una buona musica e ottime location. La poesia, il socialismo cileno, l'amore, la politica sia locale che globale, il provincialismo e tanto altro compresa qualche risata. Tra i miei film sentimentali "Il Postino" è ai primi posti. Un omaggio alla vita, mertitamente riconosciuto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Commenti alle registrazioni: "Cielo stellato...".
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Nando 2/10/13 17:05 - 3105 commenti

L'amicizia tra il poeta Neruda e un umile e semplice postino. Una narrazione intensa e piacevole che si avvale dell'ultima interpretazione del compianto Troisi, il quale regala una mesta tristezza pervasa da impareggiabile ironia. Lo sviluppo sceneggiativo offre emozioni e i paesaggi meritano la visione. Oltre a Troisi si segnala il grande Noiret.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Piero68 27/7/15 14:37 - 2209 commenti

Di fatto il testamento spirtuale del grande comico. E la sofferenza reale è il mezzo che usa per immedesimarsi nel personaggio. Avesse avuto un epilogo diverso (soprattutto nella vita reale) il film sarebbe stato tutto sommato un onesto lavoro. Ma si sa, i grandi artisti come lui danno il meglio proprio attraverso le avversità e così questo film è, suo malgrado, passato alla storia. 5 nomination all'Oscar, cosa rara per un film "straniero" e numerosi riconoscimenti anche postumi scandiscono la cifra di quanta poesia e delicatezza ci siano.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Giacomovie 6/3/11 13:24 - 1236 commenti

Delizioso film che parla di poesie e metafore e diventa esso stesso una poesia e una metafora per il cinema, raggiungendo con un sensibile linguaggio (quello del candore dei sentimenti), vertici di emotività che altri film più articolati non raggiungono. Certi film vanno oltre il fatto se sono realizzati con impegno e rilievo di mezzi o se sono semplici e magari con "momenti banali". Questo è un film che tocca le corde interiori ed emoziona col suo tocco poetico, divenendo un capolavoro per quello che trasmette. ****
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Pessoa 22/7/17 21:01 - 736 commenti

Film carico di significati umani al di là del suo valore intrinseco, che è comunque molto buono. La vicenda è narrata con l'ingenua poesia di cui forse solo Massimo era capace, con cui riesce a coinvolgere un Noiret impeccabile. Grandi prove di comprimari di lusso (Scarpa, Rigillo, la Moretti), che contribuiscono a riempire una vicenda in sé piuttosto statica. Splendida fotografia, mentre le musiche di Bacalov sono ormai un classico. Finale amaramente premonitore, che deve essere stato molto difficile girare e ancora oggi non è facile guadare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Preferisco mille volte che un ubriaco ti tocchi il culo al bar, ma non che ti dicano che un tuo sorriso vola più alto di una farfalla!".
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Parsifal68 7/1/16 13:56 - 607 commenti

Chi si aspettava il solito Troisi comico si sarà sicuramente meravigliato nel vederlo nei panni sofferti di un semplice postino di paese e avrà fatto fatica nel riconoscerlo. Il film fa leva su di una inevitabile commozione (è la sua ultima interpretazione, morì appena finite le riprese), ma a parte questo vi è qualche nota lieta e qualche caduta che ne rallenta la digestione. Noiret gigioneggia nei panni di Neruda e riesce a trascinare Troisi oltre la media recitativa ma qualcosa, specie nel finale, gira un po' a vuoto.
I gusti di Parsifal68 (Comico - Commedia - Drammatico)

Graf 19/11/17 1:08 - 589 commenti

Neruda-Pigmalione guida un candido ma incolto postino verso la comprensione dell’arte poetica. Il Postino è un film che articola un dialogo confidenziale e quasi informale con lo spettatore sui temi fondamentali dell’amore, dell’amicizia e dell’incanto dei sentimenti umani, immergendolo nell’incantesimo di una natura mediterranea rallegrata dai colori estivi e da luci calde e morbide. Peccato che stile sommesso e allusivo del regista Radford si modifichi presto in indecisione narrativa e la commossa malinconia di fondo in ristagno drammatico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Troisi sublima la sua evidente sofferenza fisica in una recitazione asciugata e spiritualizzata.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)

Vitgar 9/7/15 11:36 - 586 commenti

Forse osannato per il fatto che il povero, grande Troisi è deceduto solo 12 ore dopo la fine delle riprese; in effetti non convince in pieno, alternando momenti di spessore ad altri di eccessiva lentezza narrativa. Anche la trama è costruita su uno stereotipo un po' troppo sfruttato: il rapporto tra l'umile, sensibile, aspirante poeta e il grande poeta noto al mondo. Ottime fotografia e ambientazioni. La colonna sonora è un argomento spinoso sul quale è meglio sorvolare...
I gusti di Vitgar (Commedia - Thriller - Western)

Stelio 3/7/14 21:21 - 375 commenti

Originale disserzione della poetica ben interpretata dai due attori. Noiret buono ma non eccellente, Trosi passabile in una parte che sembrava costruita su misura per lui. Pessima l'evoluzione della storia, virtualmente inesistente, schizofrenica la qualita dei dialoghi (di consistenza nulla e mediocre nella maggioranza dei casi), d'eccellenza assoluta in un numero limitato di occasioni. Finale completamente fuori tono rispetto al resto. Sopravvalutato ma assolutamente non scadente. Da vedere.
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)

Magi94 24/8/17 21:06 - 345 commenti

Un film soffuso, mai invadente, una specie di piccola poesia per lodare le virtù della poesia. C'entra pochissimo col romanzo di Skarmeta e chi va cercando anche una minima trasposizione ne rimarrà deluso. La storia è saldamente ancorata nell'Italia meridionale ed è giostrata tra bigottismo locale e discussioni sul potere delle parole (e spesso questi due aspetti entreranno in conflitto). Noiret è un Neruda convincente, mentre Troisi mi è parso un po' troppo macchiettistico per essere adatto al personaggio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Sono stanco di essere uomo".
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Neapolis  21/2/12 19:07 - 167 commenti

Il Troisi che non vorresti mai vedere. Spento, stanco, affaticato. La sua non è un'interpretazione ma una recitazione fortemente condizionata dalle condizioni fisiche che lo porteranno, in capo ad una settimana, al tragico evento. Effettivamente non si riesce nemmeno a capire il motivo delle nomination agli Oscar, forse un omaggio postumo all'attore. Anche la sceneggiatura mi sembra alquanto banale, con un finale scialbo e semplicistico. Un'interpetazione con Massimo in forma avrebbe dato sicuramente più vigore al film, ma tant'è... Ottimo Noiret.
I gusti di Neapolis (Drammatico - Horror - Thriller)

Elsolina 17/6/15 17:17 - 41 commenti

E' la storia di un postino a cui viene affidato l'incarico di far recapitare la corrispondenza a Pablo Neruda, esule su un'isoletta del Mediterraneo. E' il Troisi più vero: quello tentennante, malinconico e impacciato, che si fa aiutare dal poeta a conquistare la ragazza del suo cuore (una Cucinotta decisamente alle prime armi). Radford conquista il pubblico senza volare troppo in alto ma facendosi interprete di una regia riverente, che vede Troisi eccellere per le sue qualità, un mix di timidezza, dialettismi e dolce malinconia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Non le ho detto niente. La guardavo e m'innamoravo.
I gusti di Elsolina (Commedia - Drammatico - Sentimentale)