Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FRIENDS WITH MONEY

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/1/13 DAL BENEMERITO LUCHI78

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 18/6/17 7:21 - 9591 commenti

Vorrebbe essere un ritratto della donna contemporanea e infatti propone ben quattro tipologie della stessa, quattro amiche arrivate alla soglia dei quarant'anni, tutte o quasi con un bel carico di crisi personali o lavorative e di frustrazioni. Un'occasione persa perché la regista ha a disposizione un ottimo cast sprecato da un copione basato su dialoghi superficiali e una notevole attitudine alla banalità senza un'adeguata riflessione umana e sociale che ci si aspetterebbe.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Luchi78 2/1/13 17:26 - 1516 commenti

Intreccio di storie di un gruppo di amici dell'alta borghesia americana: la Holofcener ci fa un quadro piuttosto variopinto di situazioni al limite tra la drammaticità e la comicità. Il cast interpreta bene le parti, i personaggi incuriosiscono e prendono forma, ma una volta arrivati a fine film il tutto viene lasciato irrisolto. Questa sorta di non chiusura assomiglia più a un "non sapevo come chiudere il film" piuttosto che a una molteplice interpretazione degli eventi. Gradevole ma incompleto.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Paulaster 22/3/15 17:09 - 1396 commenti

Gruppo di amici agiati che arrivati ai 40 anni cercano di dare un significato formale alla loro vita. Scambi di battute interessanti quando toccano l’ipocrisia nascosta dei rapporti, altri meno quando si cerca una via più leggera in mezzo a situazioni degne di uno psicanalista. Spruzzate di coralità in un cast anche ben assortito, ma l’evanescenza di fondo lascia il quadro borghese incompleto e non fa capire il senso di una sceneggiatura parlata senza affondi memorabili. La Aniston col costume da cameriera fa da specchietto per le allodole.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)