Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GLI SCASSINATORI

All'interno del forum, per questo film:
Gli scassinatori
Titolo originale:Le casse
Dati:Anno: 1971Genere: poliziesco (colore)
Regia:Henri Verneuil
Cast:Jean-Paul Belmondo, Omar Sharif, Dyan Cannon, Robert Hossein, Renato Salvatori, Nicole Calfan, Myriam Colombi, Raoul Delfosse
Visite:317
Approfondimenti:1) LA MOSTRA PERMANENTE DEI 45 GIRI DI LUCIUS
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/10/12 DAL BENEMERITO RAMBO90

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 26/1/16 22:47 - 6466 commenti

Piacevole noir francese ad opera dello specialista Verneuil che racconta una storia magari non molto originale, ma lo fa con buon piglio e con stile. Vanno segnalate soprattutto alcune scene molto belle che sono ottimamente girate (il colpo, l'inseguimento, il finale), mentre le parti di raccordo sono più risapute. Qualche minuto in meno avrebbe forse giovato. Tra il cast, Omar Sharif si fa di gran lunga preferire, per me, a Belmondo. Bella la colonna sonora di Morricone. Vale una visione.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rambo90 4/10/12 2:20 - 4887 commenti

Un gruppo di scassinatori ruba degli smeraldi; sembra filare tutto liscio, ma un poliziotto corrotto è deciso ad avere la refurtiva per sè. Classico poliziesco con Belmondo, dalla storia semplice e lineare ma impreziosita dalle scene action, ben dirette dal regista e che esaltano al massimo le virtù acrobatiche del protagonista. Ottimo Sharif come antagonista, sprecati sia Salvatori che la Cannon. Buono.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Nicola81 22/5/16 12:11 - 1288 commenti

Poliziesco con innesti da commedia che ha deluso le mie aspettative. Verneuil dirige anche con la consueta bravura (la lunga e silenziosa sequenza iniziale del colpo è degna di Melville), ma deve vedersela con una sceneggiatura che, al massimo, avrebbe potuto coprire la durata di un telefilm. Sharif l'unico che sembra im pegnarsi a fondo, Belmondo meglio in altre occasioni, inutile la Cannon, sprecati Hossein e Salvatori. Bella l'ambientazione ateniese e gradevole la colonna sonora di Morricone, ma più di una risicata sufficienza non posso dare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'apertura della cassaforte e i due inseguimenti.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Rufus68 1/9/16 1:10 - 1275 commenti

Il film vive del confronto tra Belmondo (ammirevole nella sua acrobatica guasconeria) e il corrotto poliziotto Sharif (memorabile la loro sfida in un lungo inseguimento automobilistico). Il resto, purtroppo, è mero riempitivo da cartolina (greca), compresa l'incongrua biondona Cannon. Anche Morricone si adegua all'andazzo.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Lythops 5/1/16 18:14 - 889 commenti

Costruito a immagine e misura di Belmondo (che infatti gigioneggia con il suo immancabile giubbotto praticamente per tutto il film), nonostante ricordi nel manifesto Il clan dei siciliani) se ne distacca giungendo ai suoi antipodi: rimane una commediola con qualche guizzo gradevole, come l'inseguimento in macchina realizzato alla vecchia maniera e la sequenza dell'apertura della cassaforte; ma siamo molto lontani dai polar francesi e dai film dello stesso Giovanni, che qui perde qualche punto. Avrà un suo perché, ma delude.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Pessoa 19/4/17 1:31 - 736 commenti

Dopo i primi venti minuti (noiosissimi) senza dialoghi e un inseguimento da baraccone con strade completamente vuote è difficile prendere sul serio questo film di Verneuil. Il regista tenta di colmare le evidenti lacune dello script con un cast zeppo di grandi nomi che appaiono perlopiù svogliati. La storia rimane così poco credibile e gli avvenimenti sono scollegati fra loro. A colmare la misura grossolani svarioni di regia che da uno esperto come Verneuil non ci si aspetta. Salverei solo la prova di Sharif e della ambigua Cannon. Evitabile!
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)