Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UOMINI ALLA VENTURA

All'interno del forum, per questo film:
« Uomini alla ventura
Titolo originale:What Price Glory
Dati:Anno: 1952Genere: guerra (colore)
Regia:John Ford
Cast:James Cagney, Corinne Calvet, Dan Dailey, William Demarest, Craig Hill, Robert Wagner, Marisa Pavan, Max Showalter, James Gleason, Wally Vernon, Henri Letondal
Note:Remake di Gloria (1926) diretto da Raoul Walsh.
Visite:79
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/8/12 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 10/8/12 1:56 - 6621 commenti

Ammettiamolo: Ŕ un Ford minore e l'urlo antimilitarista (sempre che quella fosse l'intenzione del regista e degli sceneggiatori) non raggiunge decibel particolarmente elevati ma viene anzi molto smorzato dai diversi intermezzi comici (c'Ŕ persino un segmento musicale), mentre pochi sono quelli drammatici. Eppure il film Ŕ godibile, non manca qualche flebile accenno critico alla follia bellica (la giovane etÓ dei soldati), ha qualche momento divertente e presenta un uso particolare del colore che in un film completamente dozzinale non sarebbe presente. Bella prova di Cagney.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 22/2/18 0:25 - 7157 commenti

Durante la prima guerra mondiale, due marines veterani di stazza presso un ameno paesino francese si contendono l'amore della bella figlia del locandiere... Remake di un film muto di Walsh, una commedia militaresca piuttosto squilibrata fra la prima parte anche troppo farsesca e la seconda in cui la guerra torna a far sentire il suo peso. Noto soprattutto nel campo dei musical, Dan Dailey se la cavicchia, mentre Cagney, troppo anziano per il ruolo, eccede in gigioneria e Calvet si limita alla bella presenza. Qualche momento gradevole ma, nel complesso, una delle opere meno riuscite di Ford.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Saintgifts 7/5/15 8:25 - 4099 commenti

Pregi e difetti del grande regista presenti in un film altalenante tra condanna ed esaltazione della guerra e superioritÓ maschilista sottomessa per˛ al fascino femminile. Non mancano i momenti comici (forse la parte migliore, in questo caso, del film), dove si riconosce il Ford dalle origini irlandesi. La parte meno riuscita e ambigua Ŕ quella della disputa tra sergente e capitano (i due protagonisti) per impalmare la bella Charmaine (Corinne Calvet), giocandosela alle carte visto che lei dice di amare entrambi. Nel complesso discreto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'amore tra Robert Wagner e Marisa Pavan, che riscatta quello pi¨ interessato sopra citato.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)