Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• PHILO VANCE (3 EPISODI)

All'interno del forum, per questo film:
• Philo Vance (3 episodi)
Dati:Anno: 1974Genere: fiction (bianco e nero)
Regia:Marco Leto
Cast:Giorgio Albertazzi, Sergio Rossi, Silvio Anselmo, Tino Bianchi, Paola Quattrini, Gianfranco Barra, Luigi Virgilio, Marco Bonetti, Giorgio Bonora, Luciano Virgilio, Virna Lisi, Lia Tanzi, Mico Cundari, Micaela Esdra, Anna Maria Gherardi, Nais Lago, Linda Sini, Marco Tulli, Elena Zareschi, Andrea Lala
Note:Dai romanzi di S.S. Van Dine,in onda dal 3 al 21 settembre 1974 su RAI1. Tre episodi: "La strana morte del signor Benson", "La canarina assassinata" e "La fine dei Greene". Il primo episodio s'ispira ad un caso d'omicidio degli anni 20 mai risolto.
Visite:431
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/5/12 DAL BENEMERITO ROSY

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Rambo90 11/9/17 23:33 - 4924 commenti

Discreta trasposizione da Van Dine, piuttosto fedele (anche se comprensibilmente accorciata) e ben messa in scena senza tempi morti. Albertazzi è un buon Vance, forse troppo in là con gli anni ma aderente al personaggio e il resto del cast non è male, anche se con qualche teatralità di troppo. La trama è il punto forte: con uno dei romanzi migliori alla base ne esce uno sceneggiato godibile, datato ma ancora abbastanza coinvolgente.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Myvincent 27/10/14 16:15 - 1885 commenti

Una soubrette molto disinibita viene trovata strangolata nel suo appartamento, quando nessuno in teoria avrebbe potuto metterci piede: un altro rompicapo per l'ispettore Philo Vance. Ci troviamo qui di fronte a una riduzione tv con magnifici attori e maestri del teatro italiano (nonché celebri doppiatori) che coralmente danno all'opera uno spessore di gran pregio. Rispetto al libro, inoltre, risalta una maggiore analisi introspettiva della celebre platinata "canarina", il che è un valore aggiunto.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Fauno 25/5/13 10:58 - 1596 commenti

Philo Vance è un personaggio colto, raffinato, esteta, di mentalità aperta, proveniente dall'alta società ma senza puzze sotto il naso, dotato di un acume che va ben oltre gli indizi banali e le deduzioni più matematiche. Albertazzi lo interpreta bene, ma paga lo scotto di essere attore teatrale, capace di sciorinare tre o quattro considerazioni di fila in pochi secondi e di far così perdere il filo anche al meno distratto degli spettatori. Fortunatamente questa tendenza si avverte molto solo nel primo sceneggiato, mentre la Canarina e i Greene van via in scioltezza...
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Nicola81 10/12/12 18:21 - 1304 commenti

Probabilmente Raymond Chandler non aveva tutti i torti nel definire Philo Vance "il più pomposo e inverosimile degli investigatori". Tanto di cappello comunque a un bravissimo Giorgio Albertazzi (che presenta anche le puntate), capace di calarsi alla perfezione nel personaggio e persino di attenuarne l'innata antipatia. La ricostruzione di ambienti e caratteri è buona, le storie gialle, più o meno godibili, non accusano la lentezza tipica di molti prodotti Rai dell'epoca. Vivace e leggero, ma non, come molti ritengono, uno sceneggiato minore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'episodio migliore è "La fine dei Greene".
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Rosy 22/5/12 17:17 - 73 commenti

Dandy aristocratico e vanitoso uscito dalla penna di Van Dine, Philo Vance è un personaggio unico per classe e stile, curioso, incollato alle abitudini quasi maniacali come il collega Nero Wolfe con il quale condivide la flemma ma non certo l'aspetto. Vance è affascinante, elegante con quella punta di antipatia che spesso si accompagna alla marcata signorilità, non a caso qui a dargli volto è un grandissimo Albertazzi. Chi potrebbe non pensare ad una sorta di transfert tra i due, come se l'attore rubasse la vita al suo personaggio ed egli a lui?

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Vance fa emergere la soluzione del giallo tra le volute di fumo della sua Regie.
I gusti di Rosy (Giallo - Horror - Thriller)