Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• 2. PER SEMPRE

All'interno del forum, per questo film:
• 2. Per sempre
Dati:Anno: 1989Genere: thriller (colore)
Regia:Lamberto Bava
Cast:David Brandon, Gioia Scola, Urbano Barberini, Marco Vivio, Giuseppe De Sando (Stefano De Sando), Roberto Pedicini
Note:Aka "Fino alla morte". Fa parte della serie di film TV "Brivido giallo". Trasmesso la prima volta il 15 agosto 1989.
Visite:1535
Approfondimenti:1) SERIE DI FILM HORROR (ITALIANI) IN TELEVISIONE, 2) Lo sceneggiatore Sacchetti parla di PER SEMPRE
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 14
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 28/3/07 1:31 - 3971 commenti

Soggetto molto sofferto, che è costato la rottura (purtroppo) del solidale accordo cinematografico tra Sacchetti e Fulci. Ricorda lo sceneggiatore: "Fulci, a mia insaputa, fece fare una traduzione in inglese (della sceneggiatura, n.d.a.) ad un attore, Brett Hasley (interprete di Le Porte del Silenzio, ’91), promettendogli la parte da protagonista se fosse riuscito a montargli il film. Hasley addirittura mise il suo nome come autore della sceneggiatura. A quel punto la rottura divenne totale...". Due anni dopo (1988) passa in TV Per Sempre.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 1/2/08 0:49 - 6444 commenti

Chi sarà mai l’uomo che si presenta nella pensione di una moglie fedifraga e del suo amante assassino? Un poliziotto in incognito? O forse il marito tornato dalla tomba? Chissà... Nonostante una trama non originalissima, si tratta del miglior film del Bava televisivo, che può contare su un intreccio più sobrio delle altre pellicole e su una sceneggiatura meno ridicola. Gli attori ovviamente sono penosi. Naturalmente non è il caso di avere aspettative troppo alte.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 4/7/10 20:46 - 4604 commenti

Non male; altro lavoro di Bava, jr. che gradisco, tutto giocato sul filo del rimorso. Il cast recita in modo quasi convincente (anche se la Scola non si può proprio sentire). C'è la giusta atmosfera e gli effetti di trucco sono realizzati in modo degno. Da citare la Scola che mette il corpo del nuovo marito nella stanza, la mano dalla fossa e lo scavo di quest'ultima.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 6/11/15 20:46 - 2821 commenti

Curioso ma fallimentare crossover tra il dramma provinciale alla Ossessione (o il suo ispiratore che suona due volte) e l'horror, in cui l'incapacità media dei protagonisti (Brandon completamente sopra le righe, lei tanto avvenente quanto impacciata) fa sembrare il quasi accettabile Barberini un signor attore. L'andamento soporifero del soggetto non è riscattato da quel paio di risvolti interessanti verso la parte finale né dalla stuzzicante ambientazione lacustre. Estetica da puro cine-tv tardo ottantiano che farà la gioia dei fan.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Herrkinski 14/5/08 19:26 - 3647 commenti

Rilettura alla lontana del "Postino suona sempre 2 volte" in chiave horror, il film è il più serioso dei 4 di "Brivido Giallo". Protagonista il bravo David Brandon, volto noto della nostra cinematografia Horror. Il film presenta buoni momenti, anche se è solo marginalmente legato all'horror puro. Buona interazione tra gli interpreti, anche se Urbano Barberini sembra a volte un po' spaesato. Per molti il migliore dei 4, secondo me il più professionale ma anche il meno brioso.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Hackett 14/10/08 16:09 - 1411 commenti

Uno dei molti film patacca di Lamberto Bava. L'esanime sceneggiatura, povera di idee e spunti particolari, lascia spazio ad un intreccio banale e recitato, come spesso accadeva, in maniera dilettantesca. La regia piatta e televisiva, coronata da musiche assolutamente posticce, comleta il quadretto di questo prodotto grossolano.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Ghostship 2/7/08 15:07 - 395 commenti

Se gli interpreti fossero stati altri e se alcune cadute di tono fossero state evitate probabilmente sarebbe il lavoro migliore di Bava jr. La sceneggiatura di Sacchetti poteva essere sfruttata meglio ma ciò non avviene. Rimane comunque il prodotto televisivo più godibile della serie.
I gusti di Ghostship (Giallo - Horror - Thriller)

Pinhead80 24/4/11 19:42 - 2896 commenti

Anche questo film della serie "Brivido giallo" mi è piaciuto ben poco. La sceneggiatura non è del tutto malvagia, ma la pessima recitazione di un cast che definire sottotono è semplicemente eufemistico definisce l'opera come filmetto televisivo di scarso fascino, senza contare che alcune scene sono veramente telefonate. Leggermente meglio degli altri film che compongono la serie (ma proprio leggermente....).
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Lucius  17/1/14 22:30 - 2564 commenti

Buon film di genere a basso budget e con una storia che sembra quasi una leggenda d'altri tempi. La sceneggiatura porta la firma anche di Dardano Sacchetti e questo è uno dei punti a favore della pellicola. Gioia Scola e Barberini al top della forma fisica al centro di una storia dannata. La recitazione è passabile, l'atmosfera buona anche grazie all'ambientazione lacustre. La nebbia nasconde un segreto delittuoso, mentre un vecchio giuramento chiede di essere onorato. Degno di nota il reparto make-up.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Minitina80 25/10/15 16:41 - 1260 commenti

Interessante il copione di Sacchetti a cui Bava dà un tocco personale che tocca iraggiunge il suo apice nel delirante ma comunque efficace finale. Il punto di forza è l’atmosfera di inquietudine che si viene lentamente a creare attorno alla coppia fedifraga e inquieta per l’orribile segreto che li tormenta. Nel complesso un buon giallo, che risente di una produzione non sfavillante e di qualche piccolo dettaglio tecnico trascurato nella sceneggiatura.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Tomastich 13/10/08 11:48 - 1169 commenti

Luchino Visconti con Cain ci fece Ossessione, Lamberto Bava ci tira fuori "Per sempre". Se il film gioca molto bene tra gli sguardi della bellissima Scola e i bravi Barberini e Brandon, non riesce ad evitare la grandissima caduta di tono finale con "spiritelli vaganti" e effetti visivi poco professionali. Comunque azzeccata l'ambientazione lacustre e le sequenze stile-zombi del marito.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Ira72 11/9/17 21:40 - 443 commenti

Tanto per cominciare c'è una sceneggiatura discreta (cosa non poi così scontata nei thriller di quel periodo) che sa tenere abbastanza alta l'attenzione, non risultando soporifero. Ma. È tutto qui, perché il resto è talmente brutto da diventare un genere. E si chiama trash. Partirei dal bacio iniziale degli amanti talmente credibile (come no!?) e pieno di trasporto da essere in perfetta linea con il livello interpretativo che ne segue (della Scola soprattutto). Scene inverosimili che alla fine divertono.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Maik271 28/7/14 11:20 - 393 commenti

Bava figlio realizza un mediocre horror italiano basato su un soggetto di Dardano Sacchetti. La bella Gioia Scola è purtroppo solo bella ma non brava e il resto del cast è allo stesso livello (piuttosto basso). Il bambino preda di incubi è forse l'unico che si salva come interpretazione e questo dà un'idea del livello. Il finale ben realizzato e con buone luci insieme agli effetti speciali di buona fattura rialza un po' il voto di una pellicola comunque scadente.
I gusti di Maik271 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Kazanian 2/10/12 14:19 - 48 commenti

Thrillerone del buon Lamberto Bava con una Gioia Scola qui più espressiva di un palo (diversamente dal solito), il grande David Brandon e l'altrettanto bravo Urbano Barberini. Forse un po' troppo scuro, ma la storia c'è e coinvolge pure. Tensione non molto alta, ma il film riesce a sedurre e farsi guardare con attenzione.
I gusti di Kazanian (Giallo - Horror - Thriller)