Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DIMENSIONE TERRORE

All'interno del forum, per questo film:
Dimensione terrore
Titolo originale:Night of the creeps
Dati:Anno: 1986Genere: horror (colore)
Regia:Fred Dekker
Cast:Jason Lively, Steven Marshall, Tom Atkins, Jill Whitlow, Wally Taylor, Bruce Solomon, Vic Polizos, Allan Kayser, Ken Heron, Alice Cadogan, June Harris, David Paymer, David Oliver
Visite:1239
Il film ricorda: Grindhouse - Planet Terror (a Darkknight), Critters - gli extraroditori (a Buiomega71), Decoys (a Buiomega71), Slither (a Darkknight)
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Trascurabilissimo e banale horror giovanilistico con innesti fantascientifici che fin dall’intro nello spazio (ambientato in un’astronave aliena abitata da mostriciattoli che sembrano una brutta copia dei Muppets) ci fa intuire la miseranda qualità dell'operazione. Il prologo in bianco e nero è prolungato inutilmente e ci introduce già nell'ambiente dei campus americani dove si svolgerà anche il resto del film. Il problema principale è rappresentato da un cast di ragazzetti insopportabili, diretti male da un regista - Fred Dekker - che sembra più interessato a infilare maldestre citazioni horror perfino nei cognomi dei protagonisti (Miner, Hooper, Cronenberg, Cameron, Romero…) che a dare un senso al suo film. La sceneggiatura (sempre opera sua) è di rara inconsistenza, con dialoghi spenti e gag di quart'ordine (non dimentichiamo che Dekker è il regista di SCUOLA DI MOSTRI…), mentre gli unici momenti in cui NIGHT OF THE CREEPS pare funzionare sono quelli in cui può scatenarsi l'estro gore degli effettisti. Ma è poca cosa anche qui perché, evidentemente, l'obiettivo di arrivare a un target di teenager (che dovrebbero essere i primi fruitori del film, considerata l’ambientazione) ha costretto gli autori a contenersi anche nella violenza. L'idea dei viscidi mostri striscianti che escono dai corpi delle vittime è un chiaro plagio (o vogliamo chiamarlo omaggio?) del Cronenberg di IL DEMONE SOTTO LA PELLE, le altre citazioni le lasciamo a chi vorrà divertirsi a trovarle (e ce ne sono a quintali, a dimostrazione di quanto queste spesso nascondano una deprecabile vuotezza di fondo). Dispiace vedere il buon Tom Atkins (è il commissario di polizia) finire in mezzo - e nemmeno per pochi minuti - in un film tanto privo di umorismo.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 17/8/07 22:57 - 3971 commenti

Fred Dekker (all'epoca neanche trentenne) esordisce dietro la M.d.P. con un horror canonico, imbastito sugli zombi, generati da creature esogene alla Terra (conseguenza di un ufo-crash!) omaggiando a più non posso i suoi modelli cinematografici: su un televisore scorrono immagini del film di Ed Wood, Plan 9 from outer space; i personaggi si chiamano Hooper, Craven, Romero, Landis, Cameron e Raimi. Il regista utilizza i pochi mezzi con dignità, lasciando supporre un prolifico futuro autoriale: che si è perso dietro Scuola di mostri e Robocop 3.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 8/1/12 9:08 - 3924 commenti

La dimensione non è quella del terrore, avvicinandosi di più alla parodia. E' il classico filmetto imbottito di adolescenti (fighetti palestrati, nerd) e adulti che faticano di più a credere che dei lumaconi da corsa possano trasformare le persone in zombi e che si debba fargli saltare la testa (azione che però libera gli stessi). A differenza di altri ragazzotti-movie almeno i dialoghi sono qua e là quasi potabili e le teste aperte, o scoppiate non mancano. Peccato che la parte finale sia eccessivamente parodistica, sfociando nel pagliaccesco sbracato. Comunque, innocuo e sopportabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "La notte dei gatti morti viventi..."; Amico in bagno vs lumaconi; La vecchietta che guarda un film di Ed Wood e riceve una "simpatica" visita.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 7/9/09 23:46 - 6420 commenti

Gustoso divertissement di genere, come se ne giravano una volta, che mescola horror con spruzzate di fantascienza. La passione per il genere è palese (si pensi che i nomi dei personaggi sono Romero, Carpenter, Cronenberg) e la trama, anche se a tratti risulta un po’ demenziale, non manca di ritmo. Non un capolavoro, ma gli amanti di questo tipo di film potrebbero trovarlo di loro gradimento. In definitiva, una simpatica “scemenza”.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 1/7/08 12:35 - 4600 commenti

Simpatico horrorazzo del quale ho sempre amato la locandina (sì, avete capito bene, la locandina!). Il film pur non essendo un capolavoro diverte, contiene buoni effettacci di sangue. Tra gli attori c'è l'ottimo Tom Atkins e la storia regge in modo discreto.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 15/10/12 14:41 - 2806 commenti

Teen-horror ironico e godibile, dalla tramina esile esile e non particolarmente ritmato ma non privo di una certa consapevolezza tecnica. Il tutto si guarda con piacere, tra vermoni cronenberghiani, teste che esplodono, umorismo e una leggerezza globale che non guasta assolutamente. Doppiaggio scadente (nonostante Locchi a dar voce ad Atkins e al suo "stupiscimi"), attori scarsi (a parte il già citato Atkins) e citazionismo sfrenato, anche se dell'incendio finale e dell'insolito utilizzo del tagliaerba se ne ricorderà un certo Peter Jackson.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 12/8/17 12:14 - 2231 commenti

E' la più classica delle commistioni - tipicamente Anni '80 - tra teen-movies e horror, quasi a voler intrattenere con la formula più leggera possibile piuttosto che spaventare. Nel consueto laboratorio, per via di una sciocchezza di un paio di ragazzi, sfugge uno zombi reso tale da una specie di bestiola (simil-Alien) che si introduce nella bocca delle persone trasformandole in morti viventi. Siamo chiaramente dalle parti del B-movie e della quasi parodia di uno e più generi, ma in una forma allora più che accettabile in funzione dell'home-video.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Herrkinski 21/2/13 2:10 - 3599 commenti

Sarà la nostalgia di certo cinema eighties o chissà che, ma rivedendolo non l'ho trovato così male. Dekker dietro la mdp ci sa fare ed è un peccato si sia perso successivamente, dato che aveva talento; la storia è poco più di un tributo allo sci-fi anni '50 mixato con l'horror anni '80, senza alcuna pretesa, quindi va presa per quel che è. Piuttosto divertente (nonostante qualche lungaggine), citazionistico, con un bravo Atkins e gustosi SPFX. Da vedere in combo con la saga de Il ritorno dei morti viventi, popcorn e una cassa di birre gelate...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo zombi con ascia che sbuca dal pavimento e spacca la testa alla vecchietta.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 31/12/13 2:26 - 2203 commenti

Validissimo horror girato dall'autore del bambinesco Scuola di mostri. Efficaci gli effetti speciali e buona prova del cast. Vuole chiaramente omaggiare il cinema di fantascienza anni 50 (La cosa e simili). Sicuramente da riscoprire e per me anche da rivalutare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Uno degli invasi si presenta a un party e le ragazze pensano sia mascherato.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Rambo90 13/6/14 1:46 - 4771 commenti

Piccolo classico degli anni ottanta, condito da piacevole humor nero (come spesso si faceva in quel decennio) ed effetti ancora oggi godibili. La trama cerca di rivitalizzare il genere zombi e in parte ci riesce, intrecciando ai morti viventi delle larve uscite da un esperimento alieno. Fa sempre piacere inoltre vedere Atkins fra i protagonisti e i ragazzi del cast se la cavano. Buono.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 11/8/17 17:39 - 2860 commenti

Il cinema horror anni '80 era capace di regalare alcune piccole perle come questa; film che mescolavano orrore e fantascienza aggiungendovi il giusto tocco d'umorismo per non prendersi troppo sul serio. I riferimenti al cinema cronenbergheriano sono evidenti nella scelta dei parassiti che si riproducono invadendo il corpo umano, ma le contaminazioni tra generi si sprecano sino ad arrivare allo zombesco. Lo si guarda ancora oggi con una certa simpatia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Stupiscimi! ".
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Buiomega71 25/7/11 18:22 - 1657 commenti

Un piccolo gioiello del teen horror anni 80. Inizia, più o meno, come Critters, poi bellissimo e tosto prologo anni 50 sulle note di "Smoke gets in your eyes" e infine una delirante e folle discesa fantahorror negli '80, tra zombi, assassini ritornati, gatti "morti viventi", schifosi vermi cronenberghiani via orale, corpi criogenizzati e detective in stile hard boiled (grande Tom "stupiscimi" Hatkins). Come ne L'ululato i personaggi hanno nomi di registi horror e gli sfx di Jim Doyle sono gustosissimi. Dekker aveva talento e tanta passione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo zombi armato di ascia che sbuca dal pavimento; il massacro nel prologo alla coppietta di innamorati; il ragazzo paraplegico nei bagni; "Stupiscimi".
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Ryo 13/6/13 15:42 - 1487 commenti

Un ultracult horror in tipico stile anni 80! Sembra quasi una parodia di sé stesso. La trama è semplice e buttata lì: un invasione aliena che dà "vita" a un invasione zombi (guarda caso uno dei personaggi alla TV guarda Plane 9 from outer space) e da lì il delirio di mostri gommosi e pupazzoidi, una recitazione caricata a livelli spropositati con frasi esageratamente sopra le righe, clichè scontati seminati qua e là. Tutto il film è godibile, proprio perché le numerose trovate risultano talmente poco credibili da risultare comiche.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il gestaccio del dito medio, attivato da un invisibile manovella: tristissimo! Il commissario che non deve chiedere mai.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Jena 18/8/14 18:32 - 716 commenti

Nel suo film culto Dekker si abbandona a un citazionismo sfrenato, che riesce a condensare in un'ora e mezza il meglio della produzione horror eighties. Si parte con Alien, si passa agli slasher a suon di sorority house ottantiani e a Croneneberg per concludere con un trionfo di Ritorno dei morti viventi. Non per niente i personaggi si chiamano Carpenter, Romero, Croneneberg ecc... Una maionese è perfettamente amalgamata in un film che è anche originale. Regia valida, ottimo Atkins. Peccato Dekker si sia fermato così presto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'antefatto sull'astronave; Lo zombi che emerge dal pavimento; Le teste che esplodono piene di parassiti.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Vito 12/2/17 17:32 - 429 commenti

Zombi, vermi alieni, splatter e umorismo. Sono gli ingredienti di questo horror anni '80 che con gli anni è diventato un vero cult. Il ritmo è veloce, complice anche la breve durata, la regia di Dekker sempre fortissima, con il suo stile cartoonesco e gli effetti speciali realizzati benissimo. C'è anche il grande Tom Atkins detective hard boiled che risponde sempre al telefono col suo mitico "Stupiscimi!". I personaggi hanno tutti nomi di famosi registi horror come Carpenter, Romero o Cronenberg. Cosa volere di più?
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)

Darkknight 13/1/12 10:44 - 288 commenti

L'esordio del bravo e sfortunato Dekker è un gustoso omaggio al fantahorror anni '50 stile L'invasione degli ultracorpi, incrociato con lo splatter e la teen-comedy (con tanto di love-story) anni '80. Sarà che gli anni '80 ci hanno abituato bene, sarà che i gusti di oggi si sono inariditi e involgariti, fatto sta che questo flop, a distanza di anni, risulta ben più sofisticato di successi analoghi e recenti come Planet terror. Sfiziosa l'idea di affibbiare ai personaggi i cognomi di registi horror.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il detective Cameron: "Ssstupiscimi...".
I gusti di Darkknight (Animazione - Horror - Western)