Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NOTRE DAME

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/7/11 DAL BENEMERITO VON LEPPE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 20/4/17 8:54 - 6618 commenti

Buona trasposizione, nonostante le semplificazioni (inevitabili) e l'edulcorazione dell'epilogo (evitabile). Fra il buono, l'atmosfera fra il gotico e l'espressionista esaltata dalla fotografia di Joseph August, nonché la prova del cast: se la bellezza di O'Hara è molto irlandese e poco zingaresca, risultano efficaci il gelido Frodo di Hardwicke, il vigoroso Mitchell re dei ladri e O'Brian, qui giovane, snello e molto attraente. E poi c'è Laughton, riconoscibile nonostante il pesante trucco, in piena gara di bravura con Lon Chaney: gobbo mostruoso eppure di commovente umanità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'esposizione sulla gogna; L'assalto alla cattedrale; "Perché non sono di pietra come voi?".
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Faggi 27/8/16 22:55 - 954 commenti

Difficile trasporre in celluloide il multiforme pathos, la ricchezza della vicenda, il disegno dei personaggi con la loro umanità e le loro sfaccettature psicologiche (e psicopatologiche) presenti nel romanzo di Hugo. A conti fatti, comunque, questa pellicola affronta con gusto la vasta materia di partenza e restituisce bei momenti di cinema d'antan, dove il celebre personaggio del gobbo (interpretato da Charles Laughton) tiene banco e dove l'atmosfera complessiva ha capacità suggestiva.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Von Leppe 8/7/11 20:01 - 815 commenti

Charles Laughton è un buon gobbo, mentre Maureen O'Hara con le zingare non c'entra niente: difficile trovare una vera gitana nelle trasposizioni cinematografiche del romanzo di Hugo, che forse vale più per l'ambientazione e i personaggi che per la storia in sè. Frollo è il mio preferito e qui è ben interpretato da Cedric Hardwicke. Il gobbo della cattedrale non è mai entrato nell'olimpo dei classici horror, anzi è andato calando dal primo insuperato Lon Chaney fino a diventare una fiaba per bambini.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)