Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NATALE DI SANGUE

All'interno del forum, per questo film:
Natale di sangue
Titolo originale:Silent night deadly night
Dati:Anno: 1984Genere: horror (colore)
Regia:Charles E. Sellier Jr.
Cast:Lilyan Chauvin, Gilmer McCormick, Toni Nero, Robert Brian Wilson, Britt Leach, Nancy Borgenicht, H.E.D. Redford, Danny Wagner, Linnea Quigley, John Bishop, Leo Geter, Randy Stumpf, Will Hare, Tara Buckman, Geoff Hansen
Note:Aka "Silent Night, Deadly Night - Un Natale rosso sangue", "Slayride", "Silent night", "Un natale rosso sangue", "Silent night, deadly night". Da un racconto di Paul Caimi. All'epoca dell'uscita fu al centro di alcune proteste, generate dall'ambientazione (sacra, secondo alcuni "indignati").
Visite:1685
Il film ricorda: Halloween - La notte delle streghe (a Zender), Non aprite prima di Natale! (a Buiomega71)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 12/10/07 1:19 - 3875 commenti

Notevole slasher dei tempi dorati, impreziosito dal repertorio classico: una dose di sesso (garantito dalla presenza della "scream queen" Linnea Quigley), un pizzico di sangue (dosato, ma feroce), qualche mistero ed una notevole capacità d'inventarsi gli omicidi. Prima parte di approfondimento psicologico, che al crocevia del secondo tempo (con il killer in abito "natalizio") cede il posto al thriller più sfrenato. La buona riuscita genera almeno quattro seguiti, di cui uno diretto dal grande Yuzna (Initiation: Silent Night, Deadly Night 4).
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Ciavazzaro 25/7/13 22:18 - 4658 commenti

Ottimo slasher. L'ambientazione festosa fa un bellissimo contrasto con la brutalità degli omicidi e si respira una bella aria malsana e un'atmosfera inquietante. Per una volta si può quasi sodalizzare con l'assassino di turno, visto che a risultare i veri mostri risultano essere di più l'inquietante madre superiora (una bravissima Lilyan Chauvin,) e l'assassino dell'inizio. Bravo anche il glaciale protagonista. Notevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I primi quattro omicidi nel negozio di giocattoli, con la continua sovvraposizione corpi martoriati-giocattoli natalizi.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 6/11/11 12:23 - 2965 commenti

Godibile thriller natalizio con Babbo Natale killer. Nella prima mezz'ora (agguato iniziale + angherie in orfanotrofio) si respira una notevole aria da b-movie cinico e crudele, il tutto coronato dall'atmosfera natalizia. In seguito tale atmosfera è mantenuta, ma il film si trasforma in uno slasher piuttosto convenzionale ma tutto sommato non malvagio, condito da una discreta dose di splatter (pesantemente tagliato nella versione italiana). Le inutili scene erotiche abbassano il tono, ma il film, pur nella sua ingenuità, non è niente male.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Herrkinski 3/6/08 17:50 - 3815 commenti

Variazione sul tema Halloween con questo slasher-movie di ambientazione natalizia. Discreta la descrizione della psicosi dell'assassino, per il resto ci troviamo di fronte a un classico film anni '80, con qualche nudo, parecchi omicidi (non eccessivamente sanguinosi, tra l'altro) e un filo di noia. Carina la parte finale. Comunque un film ampiamente sopravvalutato, che ha creato una moltitudine inspiegabile di seguiti.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 4/2/13 2:38 - 2346 commenti

Niente di che; solo il del classico e prevedibile slasher all'americana condito con i soliti luoghi comuni, tra traumi scatenanti e suore decisamente poco simpatiche (anche se qui una fa la parte della "buona"). Gli attori sono decisamente scadenti, tuttavia il film può rivelarsi interessante e un'occhiata la merita. Consigliato ai fan del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Punire!
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Patrick78 16/1/09 18:20 - 357 commenti

Scandaloso slasher che molto probabilmente ha fatto vergognare gli stessi protagonisti, visto il polverone di polemiche che alzò negli USA. La storia narra di un bimbo che vede uccidere i genitori per mano di un killer vestito da Babbo Natale. Va in orfanotrofio, vede due individui fare sesso, cresce, trova lavoro in un negozio di giocattoli. Ora arriva il bello... siamo di nuovo a Natale, si veste a sua volta da Babbo Natale, rivede due fare sesso, inizia ad uccidere. Motivo? Boh! Sangue sotto zero, attori amatoriali, una vergogna allo stato puro. Bruciatelo!
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Rambo90 10/1/18 22:00 - 5164 commenti

Slasher discreto, dall'idea vincente ma non supportata benissimo dalla sceneggiatura. In particolare la prima parte, con il lungo prologo sulle vicissitudini del protagonista, annoia un po'. Ma quando iniziano gli omicidi il film impenna e diverte grazie al cinismo e alla cattiveria di alcuni momenti. Rozzo nella regia ma efficace negli effetti, gore al punto giusto. Buono l'accostamento di alcuni famosi brani natalizi con la brutalità delle immagini. Non male.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Buiomega71 31/10/11 10:53 - 1776 commenti

L'inizio è davvero terribile, forse la rappresentazione più feroce di un maniaco vestito da Santa Claus. Poi si entra nei clichè dello slasher movie, anche se c'è da dire che la cattiveria è ben dosata, alcuni omicidi belli feroci e il finale davvero azzeccato e, a suo modo, geniale. Dura meno di 80 minuti e si respira aria malsana natalizia, tra orfanotrofi, negozi di giocattoli (che sponsorizzano i pupazzetti del Ritorno dello Jedi) e il giovin psicopatico che dà di matto vestito da Babbo natale, imitando l'illustre collega Michael Myers. Cult.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La madre superiora dell'orfanotrofio, davvero arcigna, tanto che sembra lei il vero "mostro"; Il feroce inizio; Il finale "ereditario".
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Nicola81 15/11/14 15:19 - 1427 commenti

Anche se non mantiene le aspettative alimentate dal promettente incipit, non è da buttare via come si sente dire. Certo, la confezione è da telefilm anni '80 e il cast non brilla particolarmente, ma il contrasto tra clima natalizio ed efferatezza degli omicidi funziona e, vuoi anche per la breve durata, il film non annoia. La Quigley mostra il suo pregevole nudo, prima di finire infilzata sulle corna della testa di un cervo appesa alla parete. In definitiva uno slasher ordinario, ma con quel qualcosa che lo distingue dalla massa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La strage nel negozio di giocattoli; Il citato omicidio della Quigley; Il finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Tomastich 8/1/10 11:48 - 1168 commenti

Slasher natalizio di basso livello, di cui si salvano solo i primi 10 minuti. Ecco, se il film proseguiva con quell'aura malefica e maledetta che si respira durante la visita al nonno e l'omicidio dei genitori, poteva prendere una piega più spaventosa, invece la pazzia del giovane è veramente noiosa e ripetitiva. Copy-Cat-Happy-Killer-Christmas.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Gestarsh99 23/8/10 12:43 - 1061 commenti

Un bambino vede i propri genitori morire per mano di un Babbo Natale killer e finisce in un orfanotrofio retto da una Superiora dispotica e repressiva. Due traumi poco digeribili... Di sicuro figlia dell'ondata slasher che travolse le sale dopo il successo di Halloween, questa variante valica alcuni limiti del genere, criticando istituzioni tradizionali (l'educazione religiosa e le usanze natalizie) in maniera molto secca e diretta, tanto che all'epoca alzò anche un polverone. Regia povera e tecnicamente carente, ottimi invece la Chauvin e gli sfx.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Linnea Quigley infilzata alle corna della testa di cervo/trofeo appesa alla parete.
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Jena 10/6/18 10:14 - 836 commenti

Tutt'altro che da disprezzare questo slasher natalizio ottantiano che apre la via ai babbi natale assassini. La prima parte è ottima con un crescendo di: bimbo terrorizzato dal nonno pazzo con racconto folle su Santa Claus, Santa Claus assassino che uccide a Natale famiglia del bimbo e stupro della madre; sevizie varie del bimbo nell'orfanotrofio con le solite suore sadiche. Poi inizia il bodycount e il film diventa più banale, con però una massiccia dose di gore alternata a canti natalizi. Non ci fa mancare neanche parecchi nudi gratuiti.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Anthonyvm 10/3/18 20:02 - 490 commenti

Fra gli emuli di Halloween, Venerdì 13 e compagnia, è uno dei migliori. Due tronconi ben distinti: prima parte nerissima, con i diversi traumi che il protagonista ha dovuto subire da bambino (è senza dubbio la parte più efficace); seconda più sanguinaria (ma censurata in Italia), con il bimbo cresciuto che massacra a destra e a manca come un Jason qualunque. Alcune sequenze non si scordano per la loro cattiveria e spicca la perfida madre superiora, il vero villain del film. Uno slasher più profondo della massa diventato giustamente un cult.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'omicidio dei genitori di Billy sotto i suoi occhi, con stupro della madre; Il poliziotto che uccide il Babbo Natale sbagliato davanti ai bambini.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Corinne 26/1/13 22:33 - 372 commenti

Decisamente sopravvalutato. Il lungo antefatto "multi-traumatico" lascerebbe ben sperare (il nonno inquietante, il Babbo Natale killer, la terribile Madre superiora), ma poi tutto risolve in uno slasher alla Halloween, con il killer che se ne va in giro tagliuzzando e strangolando fino all'epilogo, rapido e banale, con tanto di ultimissimo fotogramma che apre la strada al sequel. Guardabile ma si dimentica presto.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)

Kekkomereq 17/12/11 21:27 - 359 commenti

Davvero troppo violento; anche per uno come me che di solito non si scandalizza mai per un filmaccio di serie B. L'inizio è pessimo e come al solito la scusa della furia assassina del protagonista è causata da un trauma infantile. Oltre a questo la trama è inesistente e il finale decisamente amaro; guardando il film mi aspettavo ben altro. Anche se viene definito slasher, c'è poco sangue e poca originalità.
I gusti di Kekkomereq (Azione - Horror - Thriller)