Cerca per genere
Attori/registi più presenti

VENERDì 13: CAPITOLO FINALE

All'interno del forum, per questo film:
Venerdì 13: Capitolo finale
Titolo originale:Friday the 13th - The final chapter
Dati:Anno: 1984Genere: horror (colore)
Regia:Joseph Zito
Cast:Erich Anderson, Kimberly Beck, Judie Aronson, Corey Feldman, Crispin Glover, Peter Barton, Tom Everett, Joan Freeman, Lisa Freeman, Thad Geer, Wayne Grace, Clyde Hayes, Bonnie Hellman, Frankie Hill, Barbara Howard
Visite:1078
Il film ricorda:Rosemary's killer (a Buiomega71)
Approfondimenti:1) ANALISI DELL'INTERA SAGA DI VENERDI' 13
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 21
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 12/4/07 17:08 - 3875 commenti

Prendete Week-End di Terrore (capitolo precedente), potenziate il livello del gore e dei delitti (magari inserendo la presenza di un bambino prodigio ma fissato con le maschere horror). Ovviamente non dovranno mancare i soliti adolescenti in vena di approcci più o meno sessuali. Questo è Venerdì 13 parte 4, che poi si rivelerà tutt'altro che un Capitolo Finale. Se si è arrivati sino a questo punto, allora il film potrà piacere. Si astengano quelli che hanno trovato noiosi i primi capitoli.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 7/3/09 11:58 - 5737 commenti

Dopo il pessimo e scarno Weekend di terrore, il quarto capitolo della saga si ricollega alla struttura del secondo, lasciando più spazio alle potenziali vittime (quasi sempre occupate in scherzi e sesso), ai nudi femminili e utilizzando un intelligente ragazzino come deus ex machina. Jason, sempre più invulnerabile e bestiale, resta comunque il vero motore dell’azione, supportato dai buoni effetti splatter di Savini. Passabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La morte (defintiva?) di Jason.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Schramm 3/11/14 0:33 - 2094 commenti

Con un body count così sostanzioso (13: sarà un caso?), il sequel costituisce banco di prova per un Savini meno sbizzarrito del solito. Il problema è che a Crystal Lake squadra che vince si cambia pochino: se la regia di Zito svecchia i pregressi chapters, ricicla poi deus ex machina di chiara provenienza scavoliniana (lo speculare contrappasso di Jason), e si continua a non capire cosa renda Jason così highlanderiano, il che toglie molto aplomb al baubau, e sottrae molto interesse a una saga che purtroppo non ha avuto il buonsenso di mantenere quanto il titolo prometteva, cioè di fermarsi qua.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Manfredini occhieggia a Hermann; La citazione di Suspiria; Per una volta non è una femmina a essere uccisa sotto la doccia….
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Rebis 5/4/09 20:52 - 2065 commenti

La "happy family" che vive nel bosco (il padre è morto, il figlio è un piccolo genio) è l'ingrediente aggiunto ex novo su cui punta a conti fatti lo sviluppo narrativo. Il pugno di giovinastri arrapati invece - che parlano tanto di sesso ma ne fanno pochino - è mera cacciagione: Zito si dilunga un pò troppo con i loro convenevoli e il film se ne va in panne. Meno male che quando arriva Jason a fare pulizia - qui vera macchina da mattanza - c'è di che divertirsi. Un paio di omicidi, ben attrezzati da Savini, sono tra i più belli della serie. Finale eclatante ma non proprio prevedibile. Cruento.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'omicidio alla finestra e quello davanti al proiettore; la fiocina nei testicoli; la "morte" ultra splatter di Jason!
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Caesars 17/4/09 20:49 - 2307 commenti

Immagino che chi si accinge a vedere un film come questo "Venerdì 13 capitolo finale" sia pronto a tutto meno che a vedere un briciolo di originalità: bene, ecco che lo spettatore è accontentato. Siamo difatti di fronte al quarto capitolo delle gesta di Jason (veramente del terzo, visto che nel primo film l'omicida non era lui) e ci viene rifilato tutto l'ABC del genere: tutto accade esattamente come s'immagina che accada e nell'esatto momento. La serie ha i suoi estimatori, ma devo dire che si viaggia bassini (anche se non bassissimi).
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 29/5/08 16:12 - 4654 commenti

Probabilmente il migliore della serie, i clichè sono assicurati: gruppo di ragazzi in gita sull'infausto lago (con una buona dose di epidermide maschile e femminile in bella mostra), il solito sesso e molto molto sangue. Si respira davvero un'ottima tensione e gli omicidi sono diversi dagli altri capitoli. Nel cast, oltre a citare Glover e Feldman, vi è anche Peter Barton (il futuro dr Scott Granger della soap "Febbre d'amore"). Ottimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Jason e la sua maschera.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 21/5/08 11:53 - 3804 commenti

Questo "Capitolo Finale" sarebbe stato un degno episodio di chiusura della serie: naturalmente così non è stato, tant'è che continuano ad essere realizzati sequel ancora oggi. Ad ogni modo questo numero 4 resta sui buoni livelli del precedente, con un tasso di omicidi trucidi abbastanza elevato e molti buoni momenti di tensione. La storia è sempre la solita, quindi l'unica particolarità del film è di presentare due attori del cinema "giovane" Usa come Corey Feldman e Crispin Glover. Tetro e sanguinario, con ottimi make-up di Savini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando il colpo di machete del ragazzino leva la maschera a Jason, mostrandone il volto sempre più mostruoso.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

G.Godardi 13/6/08 17:51 - 950 commenti

Quarto e apparente capitolo conclusivo della saga di Jason (probabile che la produzione volesse davvero disfarsi del personaggio, ma poi gli incassi...) è invece il primo di una nuova trilogia interna alla serie, incentrata sulla figura del ragazzino appassionato di horror che darà filo da torcere a Jason. Nulla di nuovo sotto il sole, anzi. Si segnala soltanto l'entrata reale della serie nell'iconografia anni 80 (i film precedenti appartenevano più agli anni 70) e un relativo abbassamento dello splatter (è il primo ad essere VM14). Only for fans.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Daidae 2/1/16 19:33 - 2344 commenti

L'ho trovato per certi versi più originale e divertente del capitolo precedente. Discreta la trovata del ragazzino che nel finale "affronterà" Jason con un'idea niente male. Per il resto le solite cose, con un cast giovanile in cui fanno presenza tante belle ragazze e simpatici giovani. Non un capolavoro ma la serie, per ora, continua a reggere.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Hackett 20/12/16 8:05 - 1544 commenti

Doveva essere il capitolo finale e la storia narrata vorrebbe farci credere questo; sarà solo il capitolo centrale di una lunga (troppo) e discontinua colonna portante del genere slasher. Il film si caratterizza per la brutalità delle uccisioni e per la presenza di un giovane Feldman che in seguito diventerà una specie di marchio di fabbrica horror di serie B. Alcuni momenti buoni ma nel complesso siamo lontani dai primi due capitoli.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Giapo 30/3/07 9:44 - 219 commenti

La storia è sempre la stessa, ma si torna a livelli decisamente più decenti grazie ad una spassosa caratterizzazione dei personaggi e al ritorno dietro le quinte del mitico Tom Savini (una garanzia quando si tratta di dover spargere sangue). Le vicissitudini sono costruite con grande ironia e umorismo, i dialoghi sono brillanti e pungenti. Da antologia la sequenza di apertura all’obitorio, ma gran parte del film è girata su buoni livelli di humor nero. Uno dei migliori episodi della saga.
I gusti di Giapo (Gangster - Horror - Thriller)

Rambo90 26/9/12 16:42 - 5131 commenti

Non è all'altezza dei due capitoli di Miner, ma Zito riesce a introdurre elementi interessanti nella saga: prima di tutto Tommy Jarvis (interpretato con efficacia dal piccolo Feldman) e poi il fratello vendicativo di una delle vittime del numero due, che funge da buon collegamento. Bello il prologo con gli spezzoni dei vecchi film, ottimi gli effetti splater di Savini (e il bodycount tocca i 13!), ripetitivi i personaggi dei ragazzi in calore (con eccezione per Crispin Glover, già qui una spanna sugli altri). Buono.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Belfagor 20/3/14 19:09 - 2535 commenti

Dopo due sequel macchinosi e deludenti, ecco un quarto capitolo più professionale, che non lesina sulla violenza e tenta, almeno parzialmente, di percorrere strade nuove. Jason è sempre il solito e la mattanza si svolge come previsto (merito anche del sanguinario maestro Savini), ma è facile provare empatia per la protagonista e l'aggiunta di un ragazzino si rivela una scelta intelligente. Tensione discreta e non manca un po' di umorismo. Non sarebbe stata una cattiva idea terminare effettivamente la saga con questo film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale all'ospedale con il bambino.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Buiomega71 15/12/10 0:19 - 1766 commenti

Riduttivo elencarlo come semplice seguito della saga di Venerdì 13. Zito non solo realizza il miglior sequel in assoluto ma, forse, la quintessenza dello slasher più puro. Cupo, crudele, feroce, oscuro, sanguinossimo. La violenza raggiunge vette quasi ineguagliate (ragazze defenestrare, volti spatasciati da macheti, mani inchiodate, teste segate), Tom Savini raggiunge apici di impressionante iperrealismo e l'atmosfera lacustre plumbea aumenta di angoscia. Jason (mai più così terrifico) diventa paladino del male, profanatore di giovane carne da macello.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La gemellina defenestrata che impatta sul tetto della station wagon (numero di body count più spettacolare di tutta la saga); Tommy vs Jason.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Ryo 30/1/12 13:53 - 1611 commenti

Quarto capitolo e il più divertente fra i primi 4. Chiude in maniera degna il ciclo di Jason (anche se poi continuò) con una storia apprezzabilissima dal punto di vista trash. I dialoghi, le situazioni e i personaggi anniottanteggianti sono un qualcosa di assurdo e di comico. Ottimi anche gli effetti splatter curati da zio Tom Savini. Da citare fra gli attori il futuro "goonie" Mouth e il futuro papà di Marty McFly!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Tu fotti fiacco"; "Guarda un po' che dice il tuo computer adesso"; "Dov'è il cavatappi?" "Quel coso che svergina le bottiglie?".
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Pumpkh75 27/3/13 22:01 - 1055 commenti

Arriva, per Jason, la nemesi più famosa: il piccolo Tommy diventa la giusta chiave per rivitalizzare il quarto capitolo, altrimenti monotonamente ricalcato sui precedenti episodi. Il risultato è buono grazie anche alla regia di Zito, non priva di tecnicismi e notevoli intuizioni e alla produzione in generale, più matura e curata che in precedenza. Plauso per la dipartita finale del nostro eroe versione “terrena”. Nonostante alcune situazioni troppo abusate, si candida a miglior sequel della serie.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Jena 15/10/16 21:02 - 831 commenti

Jason, sopravvissuto non si sa come alla mazzata con accetta sul capoccione dell'episodio precedente torna per menare strage nel capitolo finale (che finale sarà solo per il Jason umano, visto che seguiranno altri 7 episodi). La regia passa a Zito che manco ci prova a imbastire qualcosa di nuovo: dopo un paio di accoppamenti in ospedale, un 40' buoni in cui non accade niente eppoi via col solito bodycount dei soliti teen idioti e in fregola. Ok, lo schema è sempre lo stesso, omicidi meno fantasiosi dei precedenti ma ci si continua a divertire parecchio con ritmo sfrenato. Basilare!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il machete sulla crapa di Jason che gli porta via la faccia; Il look mostruoso senza maschera di Jason.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Viccrowley 25/7/17 20:31 - 669 commenti

Grazie all'abile regia di Zito e a sua maestà Tom Savini al make-up, il quarto capitolo delle gesta di mr. Voorhees risulta probabilmente il migliore della saga. Ormai Jason è un gigante soprannaturale, un'entità quasi metafisica che si abbatte sulla solita fauna di teenager in calore venuti a rimpolpare l'ormai scarna popolazione di Crystal Lake. Ovvio che nulla esca dai canoni della serialità slasher, ma i fantasiosi omicidi (qua e là censurati) e l'azione veloce rendono questo Venerdì il capitolo più riuscito. Nasce qui la nemesi di Jason, Tommy.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo scontro finale con Tommy che si rade la testa per assomigliare a Jason da bambino.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Anthonyvm 17/4/18 22:49 - 379 commenti

Capitolo naturalmente non finale per la saga slasher più famosa del sottogenere. La storia ripropone il solito massacro a danno di poveri e sciocchi adolescenti per mano del gigante malvagio Jason, ma ci sono un paio di note di merito: i personaggi (bambino compreso) riescono a non essere irritanti come spesso avviene in questo tipo di horror, ma anzi, si seguono i loro sub-plot con una certa simpatia; gli effetti splatter del mitico Tom Savini sono forse i più sanguinari della saga; il ritmo non manca, i momenti piatti sono pochi. Bel sequel!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il confronto finale fra Jason e Corey Feldman, che sfocia dello splatter più selvaggio.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Kekkomereq 8/11/11 22:09 - 359 commenti

Dopo Weekend d terrore arriviamo all'episodio per ora peggiore della serie. Il film riprende la vicenda del precedente e come sempre un gruppo di ragazzi va a stare vicino al solito lago di Crystal Lake. Gli omicidi sono fantasiosi, ma l'idea del gruppetto di ragazzini che va a fare sesso ha stancato. La serie ha bisogno di idee più originali, ma dopo un film in 3D era difficile trovare qualcosa che riuscisse a superarlo. Da segnalare una buona interpretazione da parte di Corey Feldman.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tipo in cantina che Jason sta ammazzando suggerisce alla ragazza di scappare.
I gusti di Kekkomereq (Azione - Horror - Thriller)

Jason19 15/1/14 17:24 - 22 commenti

Il più violento e feroce della saga. La regia di Zito è molto buona, riesce a creare tensione, gli attori sono sempre scarsi. A compensare questa lacuna c'è Jason, qui davvero feroce. In questo capitolo ne combina davvero di tutti i colori fino a alla lotta con il piccolo Feldman, la cui prova d'attore non mi è piaciuta molto (bisogna però dire che era un bambino). In conclusione uno dei migliori capitoli, visione consigliata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'omicidio dell'autostoppista e quello della ragazza che Jason fa volare dalla finestra.
I gusti di Jason19 (Gangster - Horror - Western)