Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PANORAMA PRIS D'UN TRAIN EN MARCHE

All'interno del forum, per questo film:
Panorama pris d'un train en marche
Titolo originale:Panorama pris d'un train en marche
Dati:Anno: 1898Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Georges Méliès
Cast:n.d.
Visite:53
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/2/10 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 14/3/12 17:42 - 4091 commenti

Méliès non lo sapeva, ma con questo cortometraggio ci dava l'opportunità di avere una visuale analoga a quella delle centinaia di personaggi che il cinema, per un motivo o per l'altro, avrebbe spedito non nel treno, ma "sul" treno. La ferrovia è la "Petite Ceinture" di Parigi. Interessante.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 11/1/18 7:07 - 9897 commenti

Filmaker della fantasia e dell'immaginazione, Georges Méliès abbraccia il realismo realizzando un assoluto inedito tecnico che parte dalle riprese del treno in arrivo degli albori della cinematografia per ribaltare la prospettiva e mostrarci una visuale ripresa a bordo del convoglio. Visto l'uso cospicuo che il cinema farà di tale prospettiva da questo momento in poi, il valore storico del filmato è decisivo.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 3/4/10 6:20 - 6762 commenti

I Lumière ci fanno vedere l'arrivo di un treno in stazione? E Méliès fa di più: trasporta tutto il pubblico sul treno, anzi sul tetto di un vagone. Idea formidabile non solo per la sua originalità e per l'inusuale prospettiva, ma anche perché l'attraversamento della città, assolutamente realistico, diventa l'occasione per un viaggio fantastico, sorprendente e inedito, insomma quasi un film d'avventura! Geniale.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 26/2/10 10:27 - 5733 commenti

Come in Partie de cartes o La prise de Tournavos, si apre una parentesi “realistica”entro una carriera votata al cinema fantastico, grottesco e sperimentale: qui infatti Méliès si riavvicina ai lavori dei colleghi Lumière, filmando il paesaggio francese da un treno in marcia con la telecamera collocata sul tetto della vettura. Se tale tecnica di ripresa è oggi adottata da qualunque regista di film o documentari – donde il valore meramente storico-iconografico del corto – non va tuttavia scordato che allora essa costituiva senz'altro una grossa novità.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Pinhead80 15/10/10 17:56 - 2952 commenti

Questa volta Méliès ci porta addirittura sopra di un treno e ci fa, in questo modo, osservare la città secondo una prospettiva altamente spettacolare (considerando ovviamente l'epoca). Qui riesce a coniugare splendidamente il movimento con la velocità, dimostrando di avere veramente una marcia in più.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)