Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PORNO HOLOCAUST

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 19
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 28/3/07 17:28 - 3875 commenti

Sulla falsariga di Antropophagus (e sul medesimo set) Massaccesi gira la versione spinta di quello passato alla storia del cinema come primo esemplare di porno-horror. Genere che dovrebbe essere particolarmente gradito (eros e thanatos: una commistione perfetta) ma che non sortisce una particolare serie di pellicole rimanendo anzi confinato in pochi esemplari. Questo esempio, pur se valorizzato da una "popolarità" acquisita, è assai scadente, anche quando mette in campo la bellezza di Dirce Funari (in azione solo con falli di gomma).
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 2/5/07 18:45 - 5737 commenti

Questa volta il tradizionale eclettismo di Joe D'Amato nel mescolare erotismo, thriller, horror ed esotismo cede il posto all'hard, che domina incontrastato un film dalla trama esilissima, seppur con non pochi richiami ad Antropophagus. Solo per pornofili.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 7/8/07 18:37 - 1495 commenti

Non così malvagio come sento dire spesso... La parte non hard è discreta, come tante altre volte nei film di Joe D'Amato la confezione vale più del contenuto. Certo oggi lascia quantomeno perplessi vedere con quanta cura venissero realizzate quelle che alla fin fine erano solo le parti di raccordo tra un amplesso ed il successivo. Tristemente note le scene con Annj Goren, che si esibisce in un numero a tre con due comparse scritturate in loco: forse una delle scene più tristi mai viste personalmente.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 9/12/07 12:38 - 6596 commenti

Pessimo film pornografico mascherato, malissimo, da film horror-erotico. La formula è la stessa del precedente "Le notti erotiche dei morti viventi" ma qui i risultati sono ancora peggiori: tensione narrativa inesistente a causa di una trama assolutamente assente attenta solo a rifilarci un amplesso dietro l'altro, soliti, scialbi, paesaggi da cartolina e ancora una volta tantissima noia che regna suprema e incontrastata. Insomma evitatelo come la peste. Meglio un film porno. Almeno in quel caso si sa cosa si sta per vedere.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 22/9/09 12:21 - 4641 commenti

Squallido pornazzo travestito da horror. D'amato si autocita (la scena nella caverna con ritrovamento del diario cita Antropophagus), ma lo squallore è ovunque, tra tristissime e pessime scene hard di ogni tipo e recitazioni pari allo zero (anche il povero Eastman fa una magra figura). Imbarazzante il contaminato dal fallo gigante. Pessimo!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'espressione della Goren mentre fa l'amore con i 2 neri, scena che merita di entrare negli annali del trash!
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 19/10/08 20:30 - 2938 commenti

Simpatico ma bruttissimo pornazzo con una risibile storia horror/avventurosa. Molte le scene hard ma la parte horror, tra effetti ridicoli e varie cadute nel trash, è decisamente tirata via e ricopre solo la mezz'ora finale. Joe D'Amato comunque, pur dirigendo in maniera svogliata e frettolosa, garantisce al film un livello minimo, ma l'orrenda fotografia non aiuta. Piacevoli musiche di Fidenco, anche se ripetute allo sfinimento.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Herrkinski 3/7/08 23:43 - 3780 commenti

Escursione di D'Amato nell'hard (che nei '90 diventerà la sua unica fonte di sostentamento economico) con contorno di horror. Il mix è poco riuscito e sebbene ci siano un paio di scene splatter appena discrete, il resto del film è un classico porno "d'epoca", tra l'altro abbastanza squallido e noioso. Per qualche motivo anche questo film di D'Amato mantiene un'atmosfera quasi fastidiosa e sporca, che rende la visione tutt'altro che piacevole. Tristemente curiose le sequenze con protagonista la Goren, visibilmente disgustata. Trash.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 9/7/09 2:04 - 2336 commenti

Se Le notti erotiche dei morti viventi aveva pur restando nei limiti dell'hard qualche tocco di orrore, qui siamo nell'hard hard. Il cast è identico al precedente film, la trama mi ha ricordato Virus e Incubo sulla contaminata solo che qui i contaminati sviluppano strane voglie. Ridicole alcune scene pornografiche, tutta da ridere quella dell'assalto alla Funari.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo stupro della Funari.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Stubby 29/3/07 21:57 - 1147 commenti

Pessimo film del compianto Aristide Massaccesi. A parte la storia poco coinvolgente e male interpretata, le scene hard inserite nella pellicola risultano sgradevoli persino agli attori stessi. Le sequenze del "mostro" sulla spiaggia sono un qualcosa di inguardabile. Assolutamente da evitare.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Redeyes 7/4/10 7:44 - 1928 commenti

Il buon Aristide più che un film fa un vero e proprio pornazzo con tutti i crismi. Vero c’è l’abbozzo di una trama, c’è un po’ di sangue (pur fortemente e volutamente, spero, effetto conserva di pomodoro), ma questo film non ha niente per non poterlo ricondurre all’hard core. Fin dalla prima scena si intuisce quale sarà il leit motiv e stancamente s’inizia la visione. Carine le ragazze, esattamente nei canoni del tempo, così come il baffone che cattura. Un bel trashone d'annata!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fellatio finale, sulla barca, come ad esorcizzare la morte scampata.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Supercruel 20/10/08 21:08 - 498 commenti

Fallimentare tentativo di mischiare hard e horror. Un paio di guizzi splatter non innalzano di certo il gradimento per una pellicola la cui sceneggiatura è talmente povera che, in fondo, pare piuttosto chiaro che lo scopo principale fosse quello di girare un porno, seppur maldestramente mascherato d'altro. A voler infierire nemmeno come porno funziona e le scene di sesso sono di uno squallore e di una tristezza impietose.
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Ryo 28/1/12 11:54 - 1611 commenti

Folle! Sfruttando location e attori di un altro film, mastro Joe scrive in fretta e furia una specie di nuova sceneggiatura (pare che con il budget di uno ne abbia fatto due in pratica), regalandoci una meravigliosa perla del trash. Trama scadente e incredibile, che sembra uscita dai vecchi fumetti "Squalo". Ma l'apice è raggiunto con il "mostro", un attore di colore ben piazzato che violenta le sue vittime a sangue, addirittura soffocandone una a morte con una fellatio! Fantasia e divertimento involontario.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: George Eastman che ogni 20 minuti si dà al sesso "casuale".
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Luchi78 22/11/11 17:01 - 1521 commenti

Cult-trash da paura. Aveva ragione Massaccessi a dire che con il porno non si sapeva ancora che direzione prendere... e infatti nel film in questione le scene hard sono girate malissimo, al limite del comico, mentre troppo tardi arriva il mostro dal pene massacratore che smuove un po' la situazione sul versante splatter. Una sorta di porno con una trama e un'ambientazione "ricercata", cosa nella quale molti registi e produttori d'oltreoceano si stanno tutt'oggi cimentando, anche con cospicui investimenti. Praticamente un precursore...
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Bruce 16/8/11 12:04 - 868 commenti

Pseudo horror e vero pornazzo di D’Amato, con amplessi ripetuti e per tutti i gusti, quasi sempre all’aperto e in riva al mare per sfruttare le location caraibiche. Le giovani scienziate appaiono molto “coinvolte” nella spedizione di ricerca. La storia del gigante mutato e superdotato è poco più che una appendice insignificante. Complessiva povertà di mezzi, di idee e anche di risorse umane.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Ronax 14/3/13 1:15 - 694 commenti

Hard massaccesiano del periodo caraibico travestito da horror-zombesco e ricordato soprattutto per le impacciatissime e per nulla stimolanti sequenze hard (tristemente famosa per il suo squallore quella fra una schifatissima Goren e due stalloni locali). La trama, come di regola in questo genere di pellicole, è priva di qualunque interesse e ha una pura funzione di raccordo fra una noiosissima scena di sesso e l'altra. Se come porno autore Massaccesi si stava ancora facendo le ossa, altrettanto dicasi per Cersosimo come porno attore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le inquadrature in soggettiva del "mostro" che spia il gruppo dei visitatori emettendo indefinibili grugniti.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Enricottta 26/9/09 12:45 - 507 commenti

Film che sembra svogliato, girato come al solito con mestiere da Massaccesi, ma che dimostra molte lacune a livello tecnico. A parte l'oscena recitazione della Goren, che infrange la prima regola del porno (non guardare in macchina), l'aria schifata nell'accoppiamento con i due uomini di colore è decisamente inaccettabile. Questo teatrino degli orrori continua con riprese esterne traballanti, falli finti e atttori poco ispirati. L'unico vero piacere, estetico, è costituito dalla bellezza delle attrici. Io, di horror non ci ho visto che D'Amato...
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)

Anthonyvm 16/3/18 8:16 - 251 commenti

Horror hard di D'Amato del periodo caraibico, con medesimi set e cast de Le notti erotiche dei morti viventi. Se quello era un horror contaminato dal porno, qui siamo nella posizione opposta. Le scene di sesso vanno dal buono allo squallido e spesso vengono inserite nel plot nella maniera più idiota possibile, finendo inevitabilmente nel ridicolo involontario. La componente horror è banale, con il sub-plot del mostro superdotato, ma poteva essere peggio. Molto belle le musiche di Nico Fidenco. Dura uno sproposito, ma almeno non annoia troppo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La famosa fellatio fatale; La morte dell'erotismo durante la scena a tre della Goren; Il finale sulla barca con cameo non voluto di un tecnico.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Aal 13/9/09 13:02 - 244 commenti

Se si escludono le parti porno tout-court (che sono tante e noiose) questa pellicola non è poi lontana per qualità e realizzazione da tanti film di genere italiani coevi dove povertà di mezzi, trame improbabili e recitazione approssimativa imperversavano. Qui il livello di trash è altissimo. Marco Giusti nel suo "Dizionario Dei Film Italiani Stracult" afferma che gran parte delle scene sono state girate da Bruno Mattei (uno che in fatto di trash la sapeva lunga). Dialoghi da delirio. Visto da una prospettiva storica può anche essere apprezzato.
I gusti di Aal (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Nickdamato 13/2/10 9:10 - 4 commenti

Cultissimo. Avvolto in un'atmosfera squallida e "sporca" che non può che far gioire gli amanti del cinema trash più oscuro e sotterraneo. D'Amato si dimostra ancora una volta abile artigiano del genere "bis", ma con uno stile e un tocco personale del tutto riconoscibili, che gli conferiscono la qualifica di "autore" al di là di ogni ipocrisia snobistica. La parte horror è spassosa e delirante, quella porno deliziosamente "retrò" (pur nel suo degrado), le musiche di Fidenco esotiche e godibili. Vera chicca. Decisamente, non per cinefili d'essai.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le scene in cui il mostro sventra con il suo fallo gigante le belle vittime. E la mitica scena a tre di Annj Goren, girata in modo cupo e poveristico.
I gusti di Nickdamato (Erotico - Horror - Thriller)