Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I CINQUE VOLTI DELL'ASSASSINO

All'interno del forum, per questo film:
I cinque volti dell'assassino
Titolo originale:The List of Adrian Messenger
Dati:Anno: 1963Genere: giallo (bianco e nero)
Regia:John Huston
Cast:George C. Scott, Kirk Douglas, Clive Brook, Dana Wynter, Herbert Marshall, Robert Mitchum, Tony Curtis, Burt Lancaster, Frank Sinatra
Note:Aka "I 5 volti dell'assassino". Da un romanzo di Philip MacDonald.
Visite:1003
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 13
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/12/09 DAL BENEMERITO DANIELA POI DAVINOTTATO IL GIORNO 12/1/14


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 3/8/13 23:41 - 9754 commenti

Curioso film di John Huston, a metà tra la detective story e il thriller. Un indagine su un killer esperto in travestimenti in una vicenda che il regista stempera con forte ironia, quasi a volere esorcizzare un genere che non gli è avvezzo. Peculiare la presenza di grandi attori non riconoscibili a causa del trucco. Forse un Huston minore ma piuttosto godibile.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Homesick 20/7/13 8:50 - 5694 commenti

L’attesa dell’appendice metacinematografica in cui si svelano i volti abilmente camuffati dei grandi attori citati nei crediti (Lancaster, Curtis, Mitchum, Sinatra) compensa la sceneggiatura faticosa ed arrancante, peraltro spezzata da lunghe sequenze dell’abominevole caccia alla volpe. La messa in scena denota cura ed eleganza e i trucchi sono eccellenti, ma questo non è certo il miglior John Huston che conosciamo. **/**!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il manoscritto con il messaggio nascosto; i travestimenti.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 2/1/10 13:03 - 6466 commenti

Simpatica e divertita incursione di Houston in un genere a lui alieno: il thriller. L'aria che si respira è quella "classica" anche se lo stesso regista non sembra credere appieno del tutto a quello che fa e lo inietta di non poca ironia. In ogni caso la pietanza è abbastanza gustosa e cucinata in maniera degna. Intrattiene per tutta la sua durata. Tanti i volti noti "nascosti" sotto le magie del trucco che si rivelano solo nello spassoso post-finale.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 18/12/09 0:31 - 6459 commenti

Criminale abile nei travestimenti uccide tutti coloro che possono ostacolare la sua ascesa sociale. Film insolito, quasi un divertissement per Huston che per primo sembra invitare lo spettatore a non prenderlo troppo sul serio. Non diversamente si può interpretare la presenza di grandi attori, allora all'apice della fama, impiegati in parti brevissime e per di più resi irriconoscibili dal trucco. Il gioco del travestimento si sovrappone così alla complicata trama gialla, facendola passare in secondo piano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'apparizione di Burt Lancaster nei panni di... (meglio non rovinare la sorpresa).
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 24/8/15 23:09 - 4887 commenti

Giallo piuttosto bizzarro dove, oltre all'intreccio vero e proprio, complicato e intrigante, la curiosità sta nel capire chi si nasconde dietro il pesantissimo trucco di alcuni personaggi secondari. La storia di per sé procede bene e Huston in regia sa come creare una bella atmosfera, così che alla fine, in un modo o nell'altro, il film risulta davvero notevole. Non male la colonna sonora.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 30/3/10 0:34 - 4099 commenti

Tanti modi diversi per uccidere chi è in lista e tante facce per ognuno degli omicidi. Facce di gomma per camuffare l'assassino e tante star di Hollywood, in piccole "apparizioni", che solo alla fine si faranno riconoscere. Ci sono anche scene di caccia alla volpe con eleganti cavalieri in cilindro e insidiosi muretti da saltare. Un giallo indagato da un bravo George C. Scott e diretto con leggerezza da Huston, con una bella fotografia in bianco nero, forse per rendere ancora più credibile il trucco che la fa da padrone in questa storia.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nicola81 12/9/16 16:50 - 1288 commenti

Tratto da un romanzo di Philip MacDonald, un giallo che parte benissimo, con un intreccio coinvolgente e un ritmo serrato. Però, una volta svelato il mistero, la tensione si sgonfia e si arriva al finale (comunque non disprezzabile) quasi per inerzia. Ottima la prova di Scott, mentre la trovata degli attori famosi resi irriconoscibili per essere utilizzati in piccole parti è simpatica ma denota l'intenzione, da parte di Huston, di non prendersi eccessivamente sul serio. Non male le musiche di Goldsmith.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Rigoletto 7/10/14 19:35 - 1131 commenti

Nel suo insieme non mi ha appassionato, ma la confezione lucida e classica che gli ha imposto John Huston, unita a un firmamento di stelle, lo rendono un film gradevole, capace di intrattenere lo spettatore per tutta la sua durata. Ovviamente su tutti troneggia George C. Scott, mentre degli altri, così bene mascherati, apprendiamo chi interpretassero nel film solo ai titoli di coda (si rivelano dietro i ruoli più impensati).
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

R.f.e. 28/9/10 11:07 - 836 commenti

Ottimo thriller "grottesco" girato in Irlanda, nel quale un crudele serial-killer con la passione del travestimento commette numerosi delitti "dinastici" in una villa vittoriana. Per chi ha già visto il film: nel cast compaiono alcuni attori famosi (Curtis, Douglas, Lancaster, Sinatra) ma recitano tutti sotto pesanti truccature che li rendono irriconoscibili, così che lo spettatore, avendo letto i loro nomi sui titoli di testa, si domanda legittimamente "ma dov'erano questi?". Solo nell'epilogo, dopo la fine del film, essi si riveleranno, togliendosi il trucco!
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Pessoa 19/4/17 20:37 - 736 commenti

Brillante giallo sui generis di Huston, ricco di elementi ironici di contrasto che danno ritmo e fluidità a una vicenda interessante e ben scritta. A torto annoverato da molti fra i suoi film minori, rivela una leggerezza di tocco e una cura dei dettagli che lo apparenta a Hitchcock. Parata di stelle nel cast (non solo fra gli attori) a nobilitare il tutto. Belle le scene con i cavalli mentre disturbano un po' quelle della caccia alle povere volpi, benché a tale proposito il film si mantenga neutrale nel giudizio. Molto godibile!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale con gli attori che rivelano la loro identità.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Graf 15/11/15 13:07 - 588 commenti

Un thrilling divertente che Huston affida a una cifra espressiva sfaccettata e ad atmosfere cangianti. C’è un mistero seppellito nel passato, c’è l’emozionante capacità dell’assassino di camuffarsi e di cambiare la sua fisionomia, c’è la tensione costante della narrazione, ci sono le cadenze ironiche di una commedia brillante, ci sono acute e astute osservazioni dei costumi rigidi e controllati dell’alta aristocrazia inglese. Non un capolavoro ma un godibile e originale divertissement dal tocco leggero e vivace. Finale con coda metalinguistica.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)

Alex75 14/3/17 9:24 - 417 commenti

John Huston offre un contributo originale a un genere da lui poco praticato, con un thriller investigativo nel quale i pesanti travestimenti hanno un ruolo decisivo. Girata con divertita professionalità, la storia scorre con ritmo sostenuto e suspense (anche se lo spazio dedicato alla caccia alla volpe è eccessivo) e alla sua piacevolezza contribuisce il cast di prim’ordine (con alcune “stelle” volutamente irriconoscibili). La sorpresa finale compensa ampiamente un finale un po’ fiacco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L’omicidio con l’ascensore; Il lord definisce un “abominio” la finta caccia alla volpe praticata negli Stati Uniti; Il post-finale.
I gusti di Alex75 (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Paruzzo 20/8/10 13:57 - 140 commenti

Piacevole thriller tratto da un romanzo di Philip MacDonald. Un agente (un ottimo George C. Scott) indaga su una serie di omicidi apparentemente tutti diversi tra loro, ma collegati. Un film che unisce all'atmosfera dei thriller una spessa ironia. Molto spassoso e geniale il colpo di scena finale.
I gusti di Paruzzo (Gangster - Guerra - Western)