Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DR. JEKYLL AND MR. HYDE

All'interno del forum, per questo film:
Dr. Jekyll and Mr. Hyde
Titolo originale:Dr. Jekyll and Mr. Hyde
Dati:Anno: 1920Genere: horror (bianco e nero)
Regia:John S. Robertson
Cast:John Barrymore, Charles Lane, Brandon Hurst, Cecil Clovelly, Nita Naldi, Martha Mansfield, Louis Wolheim, J. Malcolm Dunn (n.c.), Julia Hurley (n.c.), Jack McHugh (n.c.), George Stevens (n.c.), Edgard Varèse (n.c.)
Note:Aka "Il dottor Jekyll e Mr. Hyde", "Dr. Jekyll and Mr. Hyde" ,Produzione Paramount della durata di 79 minuti circa, ispirata al celebre testo di Robert Louis Stevenson. Preceduta da due versioni (più brevi): una realizzata nel 1908, e l'altra nel 1913 per la regia di Herbert Brenton. Il racconto sarà rivisitato in molteplici versioni ma questa è la prima in assoluto a rendere noto il protagonista e il testo di Stevenson. Disponibile in DVD (label Ermitage).
Visite:359
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/11/09 DAL BENEMERITO UNDYING

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Capolavoro assoluto (e ce ne sono pochi!) a detta di:
    Buck ii
  • Un film straordinario, quasi perfetto! a detta di:
    Pigro, Ciavazzaro, Rigoletto
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Undying
  • Davvero notevole! a detta di:
    Alex75


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 16/11/09 2:38 - 3971 commenti

Il dott. Henry Jekyll (John Barrymore) è un vero filantropo e si adopera a compiere continue azioni di bene sino a quando, rimproverato dal padre di Gina (Nita Naldi), la donna amata, tenta di sdoppiare la sua identità e liberare il suo "Io" malvagio, perverso e contorto. Eccezionale primo lungometraggio girato in un fantastico B&N che si avvale di poche, ma sensate didascalie in sostituzione dei dialoghi. L'interpretazione di Barrymore (curiosità: è un antenato di terza generazione di Drew Barrymore) è impressionante, considerato che l'attore fa unicamente ricorso a posture e mimica facciale.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Pigro 16/7/11 10:21 - 6639 commenti

Eccellente versione del romanzo di Stevenson, dominata da un grandissimo e istrionico Barrymore, tanto luminoso come Jekyll quanto ripugnante come Hyde. Più che la lotta tra bene e male, qui è la rivelazione dell'esistenza di un altro sé (quello cattivo) a rendere deflagrante la situazione. Straordinaria la ricostruzione ambientale, raffinatissima sia scenograficamente che come atmosfera narrativa, sospesa tra la descrizione del buon ambiente borghese e la vertigine horror (con l’impressionante apparizione onirica del ragno-Hyde). Imperdibile.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Ciavazzaro 12/4/17 2:00 - 4612 commenti

Ottima versione del romanzo di Stevenson che punta molto sugli aspetti sordidi della vicenda; l'aria di marciume e degradazione morale che si respira durante tutta la pellicola non dà infatti respiro allo spettatore. L'interpretazione di Barrymore poi fa il resto: qui è nei panni di un Hyde vampiresco (da segnalare le inquietanti mani alla Nosferatu e i denti, vedi la scena dopo l'omicidio nel pre-finale con Hyde sul collo della vittima). Ottimo anche il resto del cast: la Mansfield fidanzata, Hurst genero tentatore. Bella l'invenzione finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'anello con veleno; L'omicidio; Le mani di Hyde; Il finale; Hyde nei bassifondi.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Rigoletto 16/1/12 15:07 - 1131 commenti

Opera fondamentale per gli amanti dell'horror, rivela un John Barrymore da oscar; un'interpretazione stupenda incentrata solo sulle movenze, le posture e soprattutto lo sguardo (da pazzo furioso). Sapiente la regia e meravigliosa la colonna sonora affidata allo strumento forse più adatto a rendere gli horror muti: l'organo. Quando il cinema era arte... ****1/2

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La trasformazione.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Alex75 20/4/17 9:24 - 417 commenti

Trasposizione serrata, essenziale e di grande resa dell’apologo di Stevenson sull’insopprimibilità del male dalla natura umana, che dà rilievo al ruolo del libero arbitrio e che deve molto alla mimica e agli occhi di John Barrymore, il quale, senza grandi effetti speciali, dà forza e credibilità sia al gentile e delicato Jekyll che al laido Hyde. Le musiche organistiche sono suggestive, ma alcune sequenze troppo ariose nella seconda parte tolgono drammaticità ad alcune scene decisive.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "What we want most to be, we are"; L’anziano alcolizzato in preda a delirium tremens; Le metamorfosi (in particolare la prima); Il ragno Hyde.
I gusti di Alex75 (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Buck ii 20/4/10 11:09 - 57 commenti

Alte vette di cinema muto. Interpretazione da parte di Barrymore da ricordare. Pellicola assolutmente fondamentale del cinema dell'orrore. Siamo davanti ad una proiezione difficile da dimenticare. Questo è il cinema, questa è l'assoluta verità che colora la nostra vita, diventa bianca di giorno e si trasfrma in nero di notte, sdoppiamento di personalità, essere qualcuno e trasformarsi di colpo in un altro, il bene ed il male. Tanto di cappello mister John S. Robertson, tanto di cappello mister John Barrymore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Mister Hyde...
I gusti di Buck ii (Erotico - Musicale - Western)