Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BEAUTIFUL THING

All'interno del forum, per questo film:
Beautiful thing
Titolo originale:Beautiful thing
Dati:Anno: 1996Genere: drammatico (colore)
Regia:Hettie Macdonald
Cast:Meera Syal, Martin Walsh, Steven M. Martin, Andrew Fraser, John Savage, Scott Neal, Glen Berry, Julie Smith
Visite:160
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/9/09 DAL BENEMERITO LUCIUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 28/9/09 8:41 - 9821 commenti

Tratto da un lavoro teatrale, Beautiful thing affronta il tema dell'omosessualità maschile con un approccio molto delicato e rispettoso della componente sentimentale, con un limite costituito forse da un eccessivo ottimismo nel seguire lo svolgimento della vicenda.Il contesto della workin class della periferia londinese è reso in modo abbastanza realistico. Buona la prova del cast.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 15/6/12 10:22 - 6698 commenti

Scene di sopravvivenza da quel fronte di guerra che è la vita adolescenziale nei popolari sobborghi metropolitani, in grigi caseggiati di ringhiera. Il film racconta il coming out di due ragazzi gay, tra trepidazioni e paure, al centro di un reticolato di marginalità, ben espresso da un linguaggio che, dopo la prima raffica di “fuck” si assesta sul cockney estremo. Una bella storia, che nella struttura dialogica, nelle situazioni e nel rigoroso impianto del plot rivela la sua origine teatrale, che dà un più complesso spessore di verità.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Lucius  24/9/09 2:17 - 2584 commenti

Esordio brillante di una regista teatrale quotata. Un bel film, basato sull'omonima commedia teatrale scritta da Jonathan Harvey e presentato al quarantanovesimo festival di Cannes. Narra la soria d'amore nascente tra due ragazzi che dovranno lottare contro le loro paure e le convenzioni dell'ambiente che li circonda. Ottimamente recitato da tutto il cast, soprattutto dai due protagonisti. Intenso.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Socrate 20/11/17 21:01 - 1139 commenti

L'amore è una cosa bellissima. Anche nella grigia periferia londinese. Anche quando - perché amore omosessuale - è ostacolato da un padre e un fratello violenti. A viverlo sono Ste e Jamie, due adolescenti. Di chiara impostazione teatrale (testo di Jonathan Harvey) ha pathos, discreto umorismo e soprattutto dolcezza. Il finale è una speranza (o un "piccolo sogno" come canta Mama Cass). Intensi i due giovani protagonisti, nel contorno spiccano la vivace Leah (Tameka Empson) e l'adorabile mamma di Jamie (Linda Henry).
I gusti di Socrate (Commedia - Drammatico - Gangster)