Cerca per genere
Attori/registi più presenti

WAR, INC. - LA FABBRICA DELLA GUERRA

All'interno del forum, per questo film:
War, Inc. - La fabbrica della guerra
Titolo originale:War, Inc.
Dati:Anno: 2008Genere: commedia (colore)
Regia:Joshua Seftel
Cast:John Cusack, Joan Cusack, Ben Kingsley, Ben Cross, Marisa Tomei, Hilary Duff, Shirly Brener, Ned Bellamy
Visite:681
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/8/09 DAL BENEMERITO ELSUP

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Homesick
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Daniela, Rambo90, Elsup
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Galbo


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 12/9/17 5:58 - 9788 commenti

Il tentativo è quello di una satira antimilitarista non convenzionale, ambientato in un paese arabo immaginario in cui gli USA tentano di "esportare" (in maniera del tutto interessata) la democrazia. Il tono è quello di una farsa e l'eccessiva confusione della storia (dovuta ad una sceneggiatura mal scritta), unita ai toni isterici del racconto fa mancare il bersaglio. Regia sciatta. Gli attori convincono ma sono doppiati in modo pedestre.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Homesick 7/4/10 11:14 - 5712 commenti

La satira politica sulle multinazionali e il loro sciacallaggio nella guerra sono condotti con una vincente propensione per l’assurdo e l’esagerazione, che pervade i vivaci dialoghi e le rocambolesche scene action. Il maggior divertimento proviene comunque dagli interpreti, che si crogiolano nei parodistici ruoli del killer free-lance (Cusack), della giornalista liberal (Tomei), della segretaria spocchiosa (Joan Cusack), e della pop-star adolescente (Duff), oltre ai camei di Aykroyd e Kingsley. Le musiche di David Robbins recano l’impronta del Morricone dei western leoniani.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Davanti alla sexy-performance canora della Duff, John Cusack ha la stessa reazione che ebbe lo Scrondo alla vista di Pippo Baudo.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 6/3/11 10:36 - 6545 commenti

Killer governativo riceve l'incarico di assassinare il presidente di uno staterello in cui gli USA stanno esportando militarmente la democrazia e la coca-cola, ma il tizio è già sull'orlo di una crisi di nervi e l'incontro con una giornalista bella e battagliera lo spingerà oltre. Intenti lodevoli e qualche battuta messa a segno, ma anche tanta caciara, che invece di rendere più acuta la satira la svilisce in una farsa demenziale, neppure troppo divertente. Cast prestigioso, ma fuori registro: troppo serio Cusack, troppo caricaturale Kinsgley

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Armi, mezzi militari e divise sponsorizzati dalla multinazionale - Il missile "intelligente" che fa la cosa giusta, ma per sbaglio.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 9/9/12 0:22 - 4924 commenti

Nonostante una discreta messa in scena, questa satira sulle multinazionali che approfittano delle guerre non coglie molto nel segno; sarà forse per dialoghi troppo non-sense e per un ritmo che non coinvolge mai. Il cast però è buono: Cusack è in parte, la Duff mi ha stupito e la Tomei è brava come sempre (senza contare le partecipazioni di Kingsley e di Aykroyd). Peccato, poteva essere sicuramente meglio.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Elsup 4/8/09 15:39 - 140 commenti

Un sicario (John Cusack) viene spedito dal governo statunitense in un paese arabo, che l'America sta "democratizzando", per uccidere il leader del paese. La sua copertura sarà "direttore di un talk show". Commedia nera, antiamericana e antimilitare, con un buon cast e una trama demenziale. Qualche volta si sorride.
I gusti di Elsup (Musicale - Thriller - Western)