Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CAUSA DI DIVORZIO

All'interno del forum, per questo film:
Causa di divorzio
Dati:Anno: 1972Genere: commedia (colore)
Regia:Marcello Fondato
Cast:Enrico Montesano, Catherine Spaak, Senta Berger, Lino Banfi, Gastone Moschin, Lino Toffolo, Arnoldo Foà, Francesco Mulè, Gabriella Giorgelli
Visite:761
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/10/08 DAL BENEMERITO IL GOBBO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 24/5/12


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 15/2/09 22:52 - 4187 commenti

Commedia carpigiana, caratterizzata da una selva di iscritti al PCI che a casa lavora a cottimo per arrotondare. Si dileggiano gli effetti della Baslini-Fortuna (poi modificata) con la formazione delle coppie extraconiugali Montesano-Berger e Toffolo-Spaak. Molto gustoso il cromatismo che sottolinea la produzione industriale. Non riuscito l’eccessivo personaggio di Moschin. Sobri i quattro accoppiati (dopo un po’ la Spaak e la Berger sono delle emiliane quasi credibili). Fondato, come altre volte, stenta un po’ a chiudere il film. Sufficiente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Sbalorditiva la scena della patente, che da qui è stata copiata nel secondo Amici Miei!!!
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 20/4/09 17:07 - 3875 commenti

Un tema serio, quello del divorzio, affrontato con parecchia superficialità e tanta approssimazione (cifrare gli sketches "onirici", simil-fumetto, di Silvestro/Montesano). Gli attori son così così: a cominciare da una Spaak fredda e glaciale (causa, appunto, del divorzio) per proseguire con un Montesano altamente indeciso. Ironia semplice e poco incisiva, indotta da un avvocato-macchietta (insolitamente, uno scarso Moschin). Banfi con parlata "nordica" (e non doppiato) appare modicamente. Notevoli, invece, le scenografie - con predominanza di giallo, rosso - e gli slogan comunisti ...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 8/10/08 23:10 - 3003 commenti

Operaio romano trasferito in Emilia si innamora di un'altra e vuole divorziare dalla moglie iper-lavoratrice. Ma la recente legge prevede un percorso a ostacoli... Divertente commedia del non disprezzabile Fondato, che mescola satira di costume e sociale con una certa ricercatezza anche formale (il leit motiv della lana e le scene con dominante cromatica). Cast bene assortito e in palla (formidabile l'avvocato Moschin). Certo dura scegliere fra la Spaak e la Berger... Da riscoprire.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 22/12/16 11:53 - 5737 commenti

La satira sul divorzio e sul lavoro in fabbrica e sul cottimo a domicilio è molto volatile, anche se tra il continuo rumore della filatrice, i colori delle divise, gli slogan politici e i movimenti meccanici e ripetitivi davanti alle macchine un po' di senso di alienazione si prova. Carente il finale. Nulla da segnalare sulle prove degli attori, se non in negativo: Moschin sopra le righe è tutt'altro che efficace, mentre Banfi, relegato al ruolo del cronometrista, non ha ancora trovato la sua dimensione comica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'appartamento diviso a metà.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Fauno 29/6/10 11:50 - 1670 commenti

Non convince. Vero che un tempo era difficile anche solo separarsi, ma qui con giudice e avvocato arriviamo al surreale. Vincono alla grande la Spaak e la Berger, che per una volta dalla passerella sono declassate a donne del volgo, tanto che il loro linguaggio e i loro atteggiamenti suscitano una tenerezza che rasenta la libidine... Il finale coi problemi che si ripresentano rovina anzichè migliorare l'assieme.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scazzottata con Toffolo e la disputa politica col candidato suocero.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Dusso 11/11/11 19:22 - 1521 commenti

Piuttosto deludente, si riscatta solo intorno al 55mo minuto circa, quando avviene lo scambio delle patenti. Da lì in poì i personaggi interagiscono di più e il film è godibile (il finale un po' meno). La Spaak e la Berger praticamente non hanno scene insieme, ma il problema è che Montesano soprattutto nel primo tempo viene lasciato troppo solo. Divertente Moschin mentre Toffolo è usato male.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Il Dandi 11/3/18 18:53 - 1279 commenti

Buona commedia di costume del sottovalutato Fondato, che irride brillantemente gli stereotipi della provincia emiliana operaia e comunista sfruttando le contraddizioni a caldo della legge sul divorzio (conquista allora recentissima ma ancora insufficiente). Cast in palla (da Toffolo a Moschin) con inattese e piacevoli apparizioni (il Mulè giudice e il Banfi settentrionale), ma soprattutto straordinario lavoro di scenografia (Canevari) e fotografia (Kuveiller) che impreziosiscono la catena di montaggio e i flash onirici di Montesano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il primo colloquio con l'avvocato (Moschin); Notevole la trovata dello scambio di patenti, che verrà palesemente riciclata in Amici miei atto II°.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)